Speciale Sub20: Pedro De La Vega, esterno da Inter. Già da giugno

di Simone Lorini
Foto Articolo

Entriamo oggi nel mondo del Sudamericano Under 20, un torneo che ha regalato le prime gioie a tantissimi campioni e lanciato in ambito internazionale svariati talenti fino a quel momento conosciuti solo in patria o quasi. Anche l’edizione di quest’anno, nonostante qualche assente eccellente, non ha tradito le aspettative. Pedro De La Vega, classe 2001, quindi tra i più giovani dell'intera manifestazione, non ha perso una sola partita e si è confermato un giocatore dalle qualità immense e già pronto a fare il grande salto in Europa, dove già tanti club si sono interessati alle sue qualità.

COLLOCAZIONE TATTICA - Nel Lanus gioca esterno destro d'attacco, adattabile anche a sinistra. In generale si può tranquillamente affermare di avere a che fare con un giocatore abile a tutto campo, che non disdegna affatto la fase difensiva. Nell'Argentina Under 21, dove giostra sempre a sinistra, il ct Batista non rinuncia mai a lui, fondamentale per il lavoro che garantisce in entrambe le fasi.

PREZZO DEL CARTELLINO - Per averlo servirà una cifra dai cinque milioni in su: il Lanus non lo svenderà, questo è certo, anche perché ben consapevole di avere in caso il futuro del calcio argentino. Come detto De La Vega gioca da esterno d’attacco, ma è facilmente adattabile anche nel centrocampo a cinque e persino come esterno di difesa. Caratteristiche che non sono sfuggite a numerosi club europei, pronti all’investimento.

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI - A lui si sono interessate Lazio, Inter e Juventus: parliamo di un giocatore di prospettiva alta, quindi difficilmente il suo soggiorno in Argentina andrà oltre il prossimo giugno. Classe 2001, vanta già una decina di presenze nel campionato argentino, e si integrerebbe alla perfezione nel 4-2-3-1 di Spalletti, peraltro in una squadra di grande tradizione albiceleste.


Altre notizie
Lunedì 18 Febbraio 2019