Le pagelle del Brescia - Romagnoli gol pesante, Donnarumma sottotono

di Andrea Piras
Foto Articolo

Alfonso 6,5 - Non irresistibile nelle uscite, è però reattivo fra i pali. Superba la parata su Gonnelli nel primo tempo.

Sabelli 6 - Dopo un primo tempo dove lascia troppo spazio ad Eguelfi, disputa un secondo tempo più ordinato.

Cistana 6 - Pronti, via e viene ammonito dal direttore di gara. Disputa però una gara ordinata e soprattutto intelligente.

Romagnoli 7 - Qualche brivido di troppo alla fine del primo tempo ma poi rimedia con ottimi stacchi di testa. Trova il gol decisivo con un tocco ravvicinato da bomber d’area di rigore.

Martella 6 - Valiani e Diamanti sono due clienti facili ma lui, dopo aver rischiato qualcosa nel primo tempo, prende le misure nella ripresa e rischia meno.

Ndoj 6 - Viene ammonito dal direttore di gara dopo appena dieci minuti di gioco e, come Cistana, riesce a gestire la situazione in maniera positiva (Dal 52’ Dessena 6 - Prova a fare densità in mezzo al campo, si guadagna però un’ammonizione per simulazione).

Tonali 6 - Primo tempo dove non trova i tempi giusti della giocata, prende più consapevolezza nei secondi quarantacinque minuti.

Bisoli 6 - Anche lui disputa una prima frazione di gara al di sotto delle sue qualità, positivo nella ripresa.

Spalek 5,5 - Si fa vedere poco fra le linee complice la grande densità dei giocatori del Livorno (Dal 61’ Tremolada 6,5 - Si presenta con un passaggio delizioso che Donnarumma spreca clamorosamente, ottimo l’impatto sul match).

Torregrossa 7 - Per distacco il migliore dei suoi. Colpisce un palo nel primo tempo e si costruisce la palla del vantaggio di Romagnoli.

Donnarumma 5,5 - Non una partita memorabile del bomber del Brescia, bloccato da Di Gennaro. Fallisce la palla del vantaggio calciando addosso a Zima (Dal 78’ Rodriguez sv)


Altre notizie
Giovedì 18 Aprile 2019