Menù Notizie

Vi riporto cosa pensano i tifosi milanisti di Pioli e del suo Milan

di Antonello Gioia
per Milannews.it
www.imagephotoagency.it
www.imagephotoagency.it

La debacle del Milan contro il Borussia Dortmund comporta conseguenze molto negative per il Club di via Aldo Rossi: i rossoneri sono quasi eliminati già ai gironi di Champions League (si passa solo se i tedeschi battono in casa il PSG e se Giroud e compagni escono con i tre punti da Newcastle), perderanno anche i tantissimi milioni della qualificazione al Mondiale per Club e si potrebbero ritrovare senza più obiettivi di altissimo profilo a stretto giro di posta considerando l'elevatissimo numero di infortuni che attanaglierà la rosa anche nelle prossime partite.

Il sentimento dei tifosi
Qual è, dunque, la reazione dei tifosi milanisti dopo l'ennesima cocente delusione dell'anno e mezzo post Scudetto? Nel post partita, in conferenza stampa, Stefano Pioli ha detto che "I tifosi hanno tutto il diritto di essere delusi", riferendosi allo scoraggiamento che ha caratterizzato San Siro dopo l'infortunio di Thiaw e l'1-2 segnato dal Borussia Dortmund. Secondo me, almeno da quello che ho potuto saggiare e sentire tra dirette, chiacchierate, orecchie tese allo stadio, i tifosi non sono più delusi dai risultati abbastanza scadenti, a cui addirittura sembra ci sia fatta l'abitudine, ma sono stanchi. Stanchi perché hanno capito dove si andrà a parare.

Dove si andrà a parare
Stanchi perché hanno capito che il trend è simile a quello dell'anno scorso: qualche sporadica notte magica, qualche partita che illude e qualche vittoria molto sofferta da alternare a periodi molto negativi in cui si vince molto poco e si gioca anche di meno a calcio, gli infortuni continui che limitano di molto il valore della squadra a cui non si trova soluzione... E anzi: il trend è addirittura peggiore rispetto alla passata stagione, perché l'anno scorso c'era il Napoli in versione tricolore e non l'Inter, che è la rivale per eccellenza, e in Champions il cammino è stato molto più lungo rispetto alla fase a gironi di quest'anno. La sensazione è che i tifosi siano stanchi di assistere nuovamente a un futuro che è molto simile, ma peggiore, del passato, sapendo già benissimo di che boccone amaro si tratti.


Altre notizie Milan
Mercoledì 21 Febbraio 2024