Menù Notizie

Coronavirus, come leggere il bollettino della Protezione Civile e i dati sul contagio

di Ivan Cardia
Foto Articolo

Nuovi contagi, decessi, tamponi. Da mesi, anche su queste pagine, per garantirvi un'informazione il più possibile corretta, completa e puntuale, abbiamo purtroppo acquisito familiarità con i termini legati all’emergenza Coronavirus e con il relativo bollettino. Uno strumento essenziale per capire l’andamento del contagio ma che non sempre è di semplice comprensione. Per aiutarvi a navigare in questo mare di dati e statistiche, con la speranza di potercene dimenticare quanto prima, abbiamo pensato di proporvi una guida su come affrontarne la lettura.

Il bollettino di oggi - Potete trovare a questo link i dati completi e una breve analisi dei numeri di oggi, quelli che vi offriamo e continueremo a offrirvi giorno dopo giorno al momento della pubblicazione. In sintesi, i dati del contagio sono i seguenti.

Attualmente positivi: 162.409
Deceduti: 126.976 (+52)
Dimessi/Guariti: 3.954.097 (+4.500)
Ricoverati: 4.229 (-244) di cui in Terapia Intensiva: 574 (-23)
Tamponi: 68.470.425 (+212.966)
Totale casi: 4.243.482 (+1.723)

COME LEGGERE I DATI -

I nuovi contagi - È il numero di quanti siano stati sottoposti a test e abbiano avuto esito positivo. Non tiene conto, per ovvie ragioni, dei contagiati che, non avendo effettuato il tampone, non rientrino tra i casi confermati. Nelle ultime 24 ore sono stati 1.723.

Attualmente positivi - È il totale delle persone che, al momento della pubblicazione del bollettino, siano affette da Covid-19. Rispetto al totale dei casi, non comprende i deceduti e i guariti. Alla data odierna sono 162.409.

Incremento o decremento - È la variazione del numero di soggetti attualmente positivi rispetto alla giornata precedente. Tiene conto dei nuovi contagiati (che portano a un incremento), nonché dei guariti e dei deceduti (che portano a un decremento). Nelle ultime 24 ore ha fatto registrare un decremento di 2.830 unità.

Deceduti - È il numero delle persone morte dopo aver ufficialmente contratto il Covid-19. Come più volte spiegato sia dalla Protezione Civile che dai medici, non indica necessariamente che la causa principale della morte sia l’infezione: per questo è necessaria una convalida dell’ISS, che ha tempi lunghi. Nelle ultime 24 ore sono stati 5, per un totale di 126.976 deceduti dall’inizio della pandemia.

Guariti - Una delle voci che, senza entrare nel merito, crea maggior dibattito a livello scientifico. Comprende sia i soggetti semplicemente dimessi e guariti dal punto di vista clinico, che i soggetti effettivamente guariti a livello virologico secondo le linee guida del Consiglio Superiore di Sanità, perché sottoposti a test che ne accerti la negatività. Oggi sono stati 4.500, per un totale di 3.954.097 dall’inizio della pandemia.

In isolamento domiciliare - Sono le persone che, non avendo sintomi o avendo sintomi lievi, sono risultate positive al Coronavirus e non possono muoversi dal proprio domicilio fino a che un nuovo doppio tampone non ne accerti la guarigione. Sono in quarantena. E sono la stragrande maggioranza dei contagiati: a oggi, 158.180 persone.

Ricoverati con sintomi - Si tratta dei soggetti che, essendo risultati positivi al test, presentino sintomi tali da rendere necessario il ricovero in ospedale, ma non da richiedere l’utilizzo di macchinari di terapia intensiva. A oggi, si tratta di 3.655 ricoverati.

Ricoverati in terapia intensiva - Un dato chiave: indica le persone attualmente in terapia intensiva. È un indice puramente numerico: non specifica infatti perché un certo numero di persone sia uscito dalla T. I. (possono infatti essere dimessi ma ricoverati in un altro reparto o deceduti) e non indica quante persone siano concretamente entrate in o uscite dalla T. I. nella giornata, ma tiene conto soltanto della differenza tra queste due cifre. I ricoverati in terapia intensiva oggi sono 574 (-23 rispetto a ieri).

Tamponi - È il numero dei test svolti alla data attuale. Nel bollettino di oggi siamo arrivati a 68.470.425, con un aumento di 212.966 rispetto a ieri. Rispetto al numero assoluto dei tamponi svolti, è ancora più rilevante mettere in relazione questo dato col numero dei casi confermati. In ogni caso, il conteggio dei test effettuati in una giornata non ci dice quante persone siano state sottoposte a tampone.

Casi testati - Infatti, è questo il numero che indica quante persone effettivamente siano state controllate in un giorno. Alla data odierna, rispetto a 68.470.425 tamponi effettuati, i casi testati sono 28.776.813. Perché? La risposta è semplice: in molti casi il tampone viene effettuato su persone che siano già state sottoposte a test e che abbiano bisogno di svolgerlo nuovamente, o perché in precedenza sono risultate negative ma potrebbero aver contratto il virus, o soprattutto perché in precedenza sono risultati positivi e va effettuato un nuovo test per riscontrarne la guarigione.

Totale casi - È il numero di persone per le quali, dall'inizio dell’epidemia, sia stato confermato un caso di contagio da Coronavirus. È composto dal totale dei casi attivi, più i guariti e i deceduti. Alla data odierna sono 4.243.482 di cui 162.409 attualmente positivi, 3.954.097 guariti e 126.976 deceduti.

Altre notizie
Lunedì 2 Agosto 2021
07:48 Rassegna stampa Corriere dello Sport: "La Juve batte il primo colpo. Kaio Jorge atteso a metà settimana" 07:45 Serie A Oggi giocherebbero così: le formazioni tipo delle migliori squadre europee 07:43 Rassegna stampa La Gazzetta dello Sport: "Chiellini alla firma. In agenda il rinnovo: ultimo anno o fino al Qatar?" 07:38 Rassegna stampa Corriere della Sera, ancora Juric: "Belotti due anni fa era un top" 07:33 Rassegna stampa Il Secolo XIX, parla D'Aversa: "Non sopporto le sconfitte e so già cos'è la maglia Samp"
07:30 Serie A FOCUS TMW - Ritiri Serie A, tutte le squadre al lavoro: risultati e programma delle amichevoli 07:28 Rassegna stampa Il Messaggero, Roma: "Squadra di carattere, ma le punte non brillano. E Xhaka è più lontano" 07:23 Rassegna stampa Il Mattino sul doppio oro olimpico "Storici!" 07:20 Serie B Oggi giocherebbero così: le formazioni tipo delle venti squadre della nuova Serie B 07:18 Rassegna stampa La Stampa, Juric: "Il Toro ha la mia stessa fame. Belotti scelga, io non lo aspetto" 07:15 Serie A Milan, allenatore e dirigenza soddisfatti di Giroud: Ibra può guarire con calma 07:13 Rassegna stampa L'apertura del Corriere dello Sport su Tamberi e Jacobs: "L'oro!" 07:10 Serie C FOCUS TMW - Serie C 2021/2022: il quadro di tutte le operazioni ufficiali 07:08 Rassegna stampa L'apertura di Tuttosport sul doppio oro olimpico: "La storia siamo noi" 07:03 Rassegna stampa L'apertura de La Gazzetta dello Sport sui successi di Jacobs e Tamberi: "Tutto d'oro" 07:01 Serie A Le principali aperture dei quotidiani italiani e stranieri di lunedì 2 agosto 2021 06:55 Serie B FOCUS TMW - Serie B 2021/2022: il quadro di tutte le operazioni ufficiali 06:30 Serie A Oggi giocherebbero così: le formazioni tipo delle venti squadre della nuova Serie A 06:15 Serie A SONDAGGIO TMW - Un mese di mercato alle spalle: qual è il miglior colpo della Serie A? 06:10 Serie A Ecco le notifiche push per le news! Nuovo servizio gratuito per chi ha le APP di TMW 06:00 Il Talento del Giorno Un talento al giorno, El Chadaille Bitshiabu: una montagna di muscoli classe 2005 05:00 Nato Oggi... Stefan Effenberg, tedesco campione col Bayern che non si è imposto alla Fiorentina 04:30 Altre Notizie Le partite di oggi: il programma di lunedì 2 agosto 04:00 Serie A Serie A, il calendario: le gare in co-esclusiva su Sky nelle prime due giornate 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena dell’1 agosto 00:56 I fatti del giorno Il Lille vince la Supercoppa di Francia. Serataccia PSG: fischi per Hakimi, Icardi impalpabile 00:53 I fatti del giorno Serie A, le amichevoli di questa domenica: il Sassuolo trionfa a Parma, Salernitana-Palermo 2-1 00:49 I fatti del giorno Kaio Jorge in viaggio per Torino: ecco come la Juventus ha beffato il Milan e convinto il Santos 00:45 I fatti del giorno Pioli si racconta a 360°: "Per i miei giocatori sono come un padre, lo stile Milan è dentro di noi" 00:41 I fatti del giorno Tegola Rog in casa Cagliari: l'ex Napoli si è rotto di nuovo il crociato operato lo scorso inverno