Menù Notizie

Gianluca di Marzio: il mercato non dorme mai...la raffica della notte

di Redazione TMW
Foto Articolo

È il tassello chiave. Senza l'ok di Arkadiusz Milik alla Roma, la Juve non può chiudere l'affondo per Dzeko. I bianconeri continuano così a tenere calda la pista Giroud, anche perché Suarez si allontana. Mentre i giallorossi chiudono un affare importante in difesa: è fatta per Marash Kumbulla dal Verona. E c'è una trattativa in corso con la Juve per De Sciglio in prestito, indipentendemente dal futuro di Dzeko.

Roma, nel vivo del mercato

Colpo Marash Kumbulla: il classe 2000 si trasferisce dal Verona con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 30 milioni. L'agente ha portato la proposta al calciatore e lui in serata l'ha accettata (QUI i dettagli del contratto). Domani Kumbulla parte per Roma, visite e firma in arrivo.

Sul fronte attaccanti invece resta sempre complicata la pista Milik. Il polacco continua a non sciogliere le sue riserve e a non dire di sì alla proposta dei giallorossi (contratto quinquennale da 5 milioni a stagione). Per questo, al momento Napoli e Roma non possono chiudere l'affare nonostante la distanza ormai ravvicinata tra i due club: l'intesa di massima si sarebbe trovata sulla base di un'operazione complessiva da circa 25 milioni (3 per il prestito, 15 per l'obbligo di riscatto e 7 di bonus).

Non ci possono dunque essere sviluppi nemmeno per quanto riguarda la cessione di Dzeko alla Juventus. Ma a prescindere dal futuro del bosniaco, l'operazione De Sciglio si può chiudere: la trattativa con la Roma è stata avviata con l’agente del giocatore, che potrebbe sbarcare in giallorosso con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Stallo Juve

Bloccati sulla questione Dzeko, i bianconeri tengono sempre viva la pista Giroud: il giocatore del Chelsea, cercato anche da Lazio e Inter nella scorsa sessione di calciomercato, è un profilo che piace. La dirigenza continua le sue valutazioni.

Anche perché si è complicato non poco l'affare Suarez. Le tempistiche per l'ottenimento del passaporto si stanno rivelando un fattore. E l'uruguaiano potrebbe perfino venire convocato da Koeman per la gara contro il Girona, sancendo un clamoroso dietrofront dopo la rottura totale con il Barça. Anche la Juve si sta rendendo conto che i tempi burocratici sono effettivamente molto lunghi, con il giocatore che non potrebbe nemmeno essere inserito nella lista UEFA. E una volta fatto l’esame di lingua, necessario per il passaporto, non è comunque così immediato che il Pistolero diventi “tesserabile” per i bianconeri.

Attesa Inter

Arturo Vidal è pronto a volare in Italia per completare il suo trasferimento in nerazzurro: prima di chiudere tutto, l’Inter deve però definire la cessione di Godin al Cagliari, anche per liberarsi di un ingaggio importante. Solo quando si farà questo passo, il centrocampista cileno si presenterà a Milano per visite e firma, dicendo definitivamente addio al Barcellona.

Che ormai, attraverso Ramon Planes, parla comunque al passato del centrocampista cileno: "Deve essere ringraziato per quello che ci ha dato in questi anni", le parole del segretario tecnico blaugrana. "Stiamo andando avanti sulla sua possibile partenza, ma non c'è niente di definito. Il mercato è difficile a causa dei problemi legati al coronavirus e serve molta pazienza”.

Chi invece è già arrivato a Milano, è Darian Males: l'attaccante classe 2001, di passaporto svizzero e serbo, arriva dal Lucerna per 4 milioni di euro più bonus. Una trattativa in sinergia con il Genoa di Faggiano, a cui Males verrà subito girato in prestito. Sul giocatore c'erano anche Atalanta, Juventus e Valencia.

Milan, Lazio, Fiorentina

A piccoli passi, il Milan si riavvicina sempre di più a Tiemoué Bakayoko. I rossoneri sono andati avanti anche sottotraccia in questi giorni per arrivare a un’intesa definitiva con il Chelsea. Ma il Milan vuole prima concentrarsi sull’obiettivo Europa League, e fare le sue valutazioni anche in base a questo. Ed eventualmente chiudere un'operazione in uscita. L'accordo con i Blues non è lontano, ma al momento non è previso un affondo per formalizzare il tutto in tempi brevi. Verso il sì, ma senza fretta.

Doppia fumata bianca invece in casa Lazio. Ufficiale l’arrivo di Muriqi dal Fenerbahce: è il secondo acquisto più caro dell’era Lotito dopo Zarate. Nelle prossime ore le visite mediche di Fares, poi anche l'esterno della Spal procederà alla firma.

Mosse Fiorentina. Atterrato in città, Rocco Commisso ha parlato subito del mercato viola: "Abbiamo una squadra già fatta", le parole del presidente. "Poi se avremo l'occasione buona, il mercato chiude tra venti giorni. Vediamo. Ma non prenderemo un giocatore domani. Anche perché abbiamo cambiato l'80 per cento della rosa negli ultimi due anni, con giocatori che ci stanno già aiutando molto. Abbiamo tanti contratti da fare: Milenkovic, Pezzella Chiesa. Lasciatemi parlare con Pradé e con i ragazzi, vedremo il da farsi".

Le altre di Serie A

Continua la trattativa tra il Cagliari e l'Inter per Diego Godin. C'è stato qualche passo in avanti tra le parti: le prossime ore potranno essere quelle decisive per arrivare a un accordo e alla chiusura definitiva. Traguardo già tagliato invece per il giovane Tripaldelli: lo scambio con Romagna fra i rossoblù e il Sassuolo è in definizione. Sarà un doppio trasferimento a titolo definitivo (con differenza di un milione, visto che Romagna verrà pagato 4 milioni e Tripaldelli 3).

Il Verona ha scelto il sostituto di Kumbulla: è Kevin Bonifazi, per il quale la dirigenza gialloblù ha già avviato i primi contatti con la Spal. Sempre in entrata, a un passo l'arrivo di Amione. Il difensore argentino è pronto a lasciare il Belgrano: visite mediche nelle prossime ore, anche se l'operazione non è ancora completamente chiusa per questioni burocratiche legate al passaporto e alla documentazione necessaria per ultimare il trasferimento.

Molto attivo anche lo Spezia: i bianconeri hanno trovato l'accordo con l'Inter per Agoumé, anticipando così il Crotone (con il classe 2002 che rinnoverà il suo contratto prima di lasciare i nerazzurri), in chiusura l'operazione per il centrocampista del Psv Jorrit Hendrix. Sempre più vicini anche gli arrivi di Deiola e Farias dal Cagliari: i due club hanno un accordo sulla parola. E sarà un ex rossoblù anche il secondo portiere: è in arrivo Rafael, svincolato dopo l'esperienza in Sardegna. Ufficiali infine i trasferimenti di Mattiello (prestito con diritto di riscatto) e Piccoli (prestito secco), entrambi provenienti dall’Atalanta.

La Samp sogna Keita Balde, su cui c'è anche la Fiorentina. L'operazione però al momento resta complicata perché Ramirez, la pedina per sbloccarla, non ha trovato l'accordo con il Verona. ll Genoa invece prosegue la trattativa con l'Inter per arrivare a Gravillon, difensore classe '98. Ultimi dettagli con la Roma per definire anche l'arrivo di Karsdorp.

Il Parma pensa a Sabelli del Brescia per la fascia destra e rimette nel mirino Saponara, rientrato alla Fiorentina dopo il prestito al Lecce. Piace anche Ricci, centrocampista classe '99 dell'Empoli che chiede cifre importanti (prestito oneroso a 2 milioni con obbligo di riscatto a 13). Il Torino è pronto ad accogliere Murru (visite effettuate nel pomeriggio), con Giampaolo pronto a riabbracciare il difensore avuto alla Samp. Ufficiale l'arrivo di Molina all'Udinese, dal Boca Juniors B. I bianconeri chiudono anche per Tolgay Arslan, centrocampista svincolato classe '90, la scorsa stagione al Fenerbahce.

Serie B

La Salernitana a un passo da Fella (Monopoli), mentre dal Bari arriva Kupisz. Si rinforza anche l'Ascoli: i bianconeri chiudono per Gazhoini del Frosinone e per Sarr, portiere 23enne in arrivo dal Bologna. L'Empoli si assicura l'attaccante 2002 Brkic dalla Dinamo Zagabria, il Monza continua a rinforzarsi con Frattesi (Sassuolo) mentre il Pordenone ha trovato l'accordo con il Cagliari per il portiere Vicario.

Altre notizie
Lunedì 21 Settembre 2020
11:15 Serie A Le pagelle di Lozano - L'erede di Callejon (un anno dopo): questa può essere la sua stagione 11:13 Serie A LIVE TMW - Inter-Vidal, ci siamo. Visite mediche terminate, nel pomeriggio firma e ufficialità 11:12 Calcio estero Arsenal, prosegue il pressing per Thomas: la chiave potrebbe essere Torreira 11:10 Serie A LIVE TMW - Milik-Dzeko è sempre più un intrigo. Intanto il bosniaco si allena a Trigoria 11:08 Serie A Dzeko a Trigoria, ma in attesa della Juve: a Verona la testa era già rivolta ai bianconeri
11:06 Serie A Italia-Paesi Bassi a Bergamo: ufficiale il cambio sede per la gara del 14 ottobre 11:04 Serie B FOCUS TMW - Serie B, i 10 colpi che ci possiamo aspettare questa settimana 11:01 Serie A TMW - Contratti depositati, inizia oggi l'avventura allo Spezia di Deiola e Farias 11:00 Serie A Le pagelle di Pirlo - Il sorriso del Maestro: scelte audaci ma vincenti, questa è già la sua Juve 10:57 Calcio estero Chelsea, Rudiger out contro il Liverpool: il futuro del difensore è in bilico 10:56 Serie C LIVE TMW - Serie C, le ufficialità di oggi: l'Albinoleffe preleva Savini dal Torino 10:53 Serie A Juventus, Buffon dopo il 3-0 alla Sampdoria: "Un esordio stagionale convincente, bravi tutti!" 10:53 Serie A Roma-Milik, i giallorossi pensano a nuova formula col Napoli: valutato il prestito biennale 10:51 Serie A Lazio, per la difesa torna di moda Mustafi dell'Arsenal: c'è anche il Napoli 10:49 Serie A Gravina: "Incontrerò Mancini per il rinnovo. Noi siamo disponibili e il ct non ha perplessità" 10:45 Serie A Le pagelle di Osimhen - Entra dopo un'ora di gioco e mette le ali al Napoli: è già indispensabile 10:42 Calcio estero Al-Hilal, in campo lo stesso nonostante i 15 positivi: anche Giovinco contagiato 10:38 Serie A Juve-Samp, la moviola de La Gazzetta dello Sport: "Mano Bonucci: giusto non dare il rigore" 10:36 Serie A Napoli, De Laurentiis applaude i suoi dopo il 2-0 al Parma: "Buona la prima, complimenti a tutti" 10:34 Serie C Livorno, lite in tv tra soci. Navarra replica a Ferretti: "Ho potere decisionale indiscutibile" 10:32 Serie A TMW - Spezia, in chiusura Djidji e Pobega 10:30 Serie A Le pagelle di Kulusevski - Pennellata dybaliana e molto altro ancora: sembra alla Juve da sempre 10:27 Calcio estero Le aperture in Portogallo - Jorge Jesus chiama Gonçalo Ramos, Toni Martinez per il Porto 10:23 Serie A Roma, Fonseca scende in campo: telefonata a Milik per provare a sbloccare l'impasse 10:19 Rassegna stampa La Gazzetta dello Sport: "Lecce l’anti Monza. L’Empoli ci riprova. Rebus Cremonese" 10:15 Serie A Sampdoria, Ekdal: "Juve forte, ma noi siamo stati poco aggressivi e non abbiamo giocato bene" 10:12 Calcio estero L'apertura de L'Equipe sul Paris Saint-Germain: "Mbappé cambia tutto" 10:10 Serie A Gravina: "1000 spettatori sono pochi. Vogliamo riapertura graduale e proporzionale" 10:08 Serie A Cristiano Ronaldo festeggia l'esordio vincente della Juve: "Sempre bello iniziare con una vittoria" 10:04 Rassegna stampa Corriere dello Sport: "Il Bari vara la fase 2: tre obiettivi per il 3-4-3 elaborato da Auteri"