Menù Notizie

20 settembre 2015, Francesco Totti segna il suo gol numero 300 con la maglia della Roma

di Andrea Losapio
Foto
© foto di Federico Gaetano

Il 20 settembre del 2015 la Roma ospitava il Sassuolo all'Olimpico, per una gara che già incominciava a potere delineare la stagione. Perché dopo avere vinto contro la Juventus - e avendo una coppia d'attacco formata da Dzeko e Salah - i tifosi giallorossi guardavano in alto se non in altissimo. C'è però una storia nella storia di quel pomeriggio nella Capitale. Perché Francesco Totti fa cifra tonda con i suoi gol con la maglia giallorossa in tutte le competizioni: 300 reti, con lo stadio che gli reputa un'ovazione straordinaria. Non solo il pubblico, ma anche la (ex) moglie Ilary Blasi e il figlio Christian, che ora è in prestito al Frosinone.

Il gol in Serie A invece è il numero 244, a soli 31 dal primatista Silvio Piola, un record che dura dal dopoguerra: come Totti, Piola è arrivato a giocare fino a oltre quarant'anni, diventando però l'idolo dell'altra squadra di Roma, cioè la Lazio. Il gol di Totti è un destro sporco dal centro dell'area - probabilmente con il Bar sarebbe stato annullato - su assist di Pjanic. Così dal 1994 al 2015 la storia si va a ridiscrivere, perché era il 4 settembre di ventun anni prima quando Totti segnò il suo primo gol contro il Foggia.

"Trecento reti rappresentano molto, si tratta di un bel numero... ma di mio oggi avrei preferito vincere e prendere i 3 punti contro il Sassuolo". Queste le parole nel dopopartita. "Nel calcio gli obiettivi da raggiungere come collettivo devono essere sempre prioritari rispetto a quelli individuali, io sono davvero contento solo quando la Roma vince. Mercoledì sera andremo a giocare in casa della Sampdoria: testa ai blucerchiati quindi e concentrati sul fare risultato".

Altre notizie
Mercoledì 19 Giugno 2024
05:30 Calcio estero Oggi in TV, Euro 2024: le avversarie dell'Italia, dove vedere Croazia-Albania 05:00 Nato Oggi... Lorenzo Pellegrini, il capitano della Roma che sogna di vincere l'Europeo da titolare 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 giugno 00:56 I fatti del giorno Italia, difesa a 4 anche contro la Spagna. Raspadori: "Non sono giovane, cerco spazio" 00:53 I fatti del giorno Il Manchester United tra il Milan e Zirkzee. Serve uno sforzo da parte dei rossoneri
00:49 I fatti del giorno Vitinha torna al Genoa. Nuovo arrivo in Italia, poi il sì definitivo. All'OM la recompra 00:45 I fatti del giorno Douglas Luiz-Juventus, iniziano le preoccupazioni. La trattativa non si sblocca 00:42 I fatti del giorno La Roma pensa a Retegui. E intanto il padre punge: "Argentina? L'Italia ha 4 stelle sulla maglia" 00:38 I fatti del giorno CR7? No, Conceiçao. Il Portogallo batte la Repubblica Ceca, Martinez elogia il figlio d'arte 00:34 I fatti del giorno Montella vince e convince a debutto aEuro 2024: la Turchia rifila il tris alla Georgia 00:30 Serie A TOP NEWS ore 24 - Portogallo ok in extremis. Accordo Roma-Como per Belotti 00:26 Calcio estero Guehi convince a Euro 2024, due big drizzano le antenne: la richiesta del Crystal Palace 00:23 Euro 2024 Turchia, Calhanoglu: "Montella lavora molto bene. Contenti di avere un allenatore così" 00:19 Serie B Il Frosinone vuole Vivarini e pensa alla proposta. Contratto biennale con opzione 00:15 Serie A Futuro? No, Carboni pensa alla Copa America: "Felice per questa bellissima esperienza!" 00:14 Serie A Repubblica Ceca, Hasek: "Reso vita difficile a una delle più forti al mondo" 00:11 Calcio estero Il Chelsea piomba su Omorodion e formalizza la prima offerta: 'no' dell'Atletico, le cifre 00:08 Serie A Pres. Assoagenti: "15 milioni di commissioni leciti. Ma Zirkzee cosa ne pensa?" 00:06 Serie A Portogallo, Martinez: "Non averla sbloccata subito ci ha complicato le cose" 00:04 Serie C Foggia, si prova a stringere per Brambilla in panchina. A breve l'incontro con il tecnico 00:00 Accadde Oggi... 19 giugno 2008, la Germania vince 3-2 ed elimina il Portogallo di CR7 ai quarti dell'Europeo 00:00 Editoriale Milan: il messaggio nascosto di Theo, i missili di Ibra, le mosse finali per Zirkzee. Napoli: l’errore (e il futuro) di Kvara. Inter: Martinez e i perché della scelta “in porta”. Italia: il collage di Spalletti 00:00 A tu per tu …con Oscar Damiani
Martedì 18 Giugno 2024
23:59 Serie A Steve Pagliuca: "L'Atalanta come i Boston Celtics. Due squadre speciali. Vittorie fantastiche" 23:56 Serie A Como, accordo con la Roma per Belotti: manca solo il sì dell'attaccante. Tutti i dettagli 23:56 Calcio estero Il retroscena di Sergio Ramos: "Il Siviglia voleva trattenermi con un contratto a vita" 23:53 Serie A Costacurta striglia Leao: "È in grado di accendere la luce, ma poi sbaglia l'ultima scelta" 23:49 Serie CTMW Sta nascendo la Ternana del futuro. Il club rivuole Zoia, ma attenzione alla Serie B 23:45 Serie A Accordo trovato tra Venezia e Torino: domani Vanoli firmerà un biennale e sarà granata 23:42 Calcio estero L'ex Lazio Andreas Pereira vuole lasciare il Fulham: "Desidero giocare la Champions League"