Pescara, (ri)chiesto Sottil ma la Fiorentina a giugno lo riporta alla base

di Dimitri Conti
Foto Articolo

Riccardo Sottil si sta mettendo in luce con la maglia del Pescara in Serie B, e sta attirando su di sé gli attestati di stima dei vari componenti della squadra, e questo nonostante ancora non abbia trovato la via del primo gol tra i pro. In prima battuta è stato proprio il numero uno degli abruzzesi, il presidente Sebastiani, a lanciare un assist a proposito del suo futuro: "Ho chiesto alla Fiorentina di poterlo avere il prossimo anno, ci sono possibilità che resti". Una dichiarazione che arriva poi a stretto giro di posta rispetto alle parole dello stesso Sottil, che poco meno di un mese fa aveva espresso la sua soddisfazione di giocare a Pescara.

Tutto, arrivati a questo punto delle cose, porterebbe a pensare che un prolungamento del prestito sia una mossa praticamente automatica. E invece non è così, perché secondo quanto apprende FirenzeViola.it c'è la volontà da parte della Fiorentina di valutare il ragazzo anche e soprattutto in ottica di metterlo a disposizione di Montella, qualora l'allenatore lo dovesse ritenere pronto per un impiego più stabile e continuativo. Di certo c'è dunque che a giugno, quando si concluderà il periodo di prestito, Sottil farà ritorno a Firenze. In caso di nuova partenza in prestito, però, l'opzione abruzzese sarebbe a quel punto da considerarsi assolutamente prioritaria.


Altre notizie
Giovedì 27 Giugno 2019
Mercoledì 26 Giugno 2019