Menù Notizie

LIVE TMW - Alle 21 la Supercoppa: Liverpool-Chelsea, ci sono le formazioni!

di Gaetano Mocciaro
Fonte: ha collaborato Dimitri Conti
Foto Articolo

20.05 - MENO DI UN'ORA ALLA SFIDA - Con le formazioni ufficiali, si conclude qui il live di TuttoMercatoWeb.com.

Clicca qui per leggere il live della partita!

19.50 - C'È ANCHE L'UNDICI DEL CHELSEA - Arriva anche l'undici ufficiale scelto da Frank Lampard, che questa volta schiera un Chelsea decisamente più esperto in campo.

(4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Christensen, Zouma, Emerson; Kovacic, Jorginho, Kante; Pedro, Pulisic, Giroud.

19.45 - LA FORMAZIONE DEL LIVERPOOL: QUALCHE SORPRESA - Qualche sorpresa nell'undici ufficiale del Liverpool che questa sera sarà senza Firmino, ma con un Oxlade-Chamberlain in più. Ecco l'undici scelto da Klopp.

(4-3-3) Adrian, Gomez, Matip, Van Dijk, Robertson, Fabinho, Milner, Henderson, Oxlade-Chamberlain, Mane, Salah.

19.40 - NON CI SARÀ NABY KEITA - Mediante i propri profili ufficiali di comunicazione, il Liverpool ha reso noto che questa sera il centrocampista Naby Keita non sarà della sfida nella Supercoppa UEFA contro il Chelsea. Il motivo è un infortunio muscolare riscontrato all'altezza dell'anca.

19.30 - L'UNDICI DI MOURINHO - Jose Mourinho, ex del Chelsea, ha schierato in campo il suo ipotetico undici tipo dei Blues per stasera.

Mou's XI: Kepa; Azpilicueta, Christensen, Zouma, Alonso; Pedro, Kante, Jorginho, Pulisic; Kovacic; Giroud.

19.10 - KLOPP DIFENDE ADRIAN - Così Jurgen Klopp, manager del Liverpool, sulla presenza di Adrian in porta stasera, al posto dell'infortunato Alisson: "L'ho visto bene in questi giorni, reattivo sin dal primo giorno in cui si è allenato con noi. Ora dobbiamo stare attenti, e metterlo nelle migliori condizioni. Adesso non possiamo esagerare negli allenamenti con lui, ma fargli prendere la forma partita nel giusto tempo. Però è davvero un ottimo portiere e una bella persona".

18.47 - MANE TORNA DA TITOLARE - Ci si avvicina alla sfida: poco più di due ore dal calcio d'inizio. Sadio Mane è pronto a rientrare da titolare, dopo aver già esordito in stagione, anche se solo per 16 minuti, nel 4-1 al Norwich di campionato.

18.15 - SALAH E TRE BLUES PER I DISABILI - Bella iniziativa, a poche ore di distanza dalla sfida di Supercoppa UEFA di questa sera. Mohamed Salah, e con lui tre calciatori del Chelsea (Kante, Mount e Zouma) si sono intrattenuti in compagnia di una delegazione di bambini disabili, tra cui soprattutto amputati.

17.20 - FABINHO: "VOGLIAMO VINCERE" - Fabinho, centrocampista del Liverpool, ha parlato al sito ufficiale inglese prima della sfida di questa sera contro il Chelsea: "Per noi è l'occasione per iniziare bene la stagione e provare ad aggiudicarsi un altro trofeo europeo. Ci darebbe ancora più fiducia, perché ogni volta che vinci il tuo nome rimane ancora più impresso nella storia del club".

16.35 - ENTUSIASMO REDS A ISTANBUL - Proseguono le tappe di avvicinamento alla partita di questa sera. La pagina ufficiale del Liverpool dà voce all'entusiasmo dei tifosi nel tornare in un luogo importante della storia dei Reds, che in Turchia vinsero la Champions League contro il Milan.

15.20 - TRE SCONTRI CHIAVE - Van Dijk contro Giroud, Henderson contro Jorginho, Mané contro Azpilicueta. Sono questi tre gli scontri chiave della partita secondo il Liverpool.

14.50 - 14 ANNI DOPO LA COPPA TORNA IN INGHILTERRA - Dopo 14 anni il trofeo tornerà in Inghilterra. L'ultima a vincerlo fu il Liverpool nel 2005: 3-1 al CSKA Mosca a Montecarlo. Da allora ci hanno provato con scarso successo Manchester United (2008, sconfitto dallo Zenit e nove anni dopo contro il Real Madrid), Chelsea (2012 e 2013 contro Atlético Madrid e Bayern).

14.35 - LIVERPOOL PIU' VINCENTE - Liverpool-Chelsea 3-1, almeno nel computo delle Supercoppe UEFA vinte. I reds hanno partecipato alla competizione in cinque occasioni con un saldo positivo. L'ultimo successo nel 2005: 3-1 sul CSKA Mosca. Per il Chelsea i tre precedenti hanno visto i blues vincere solamente in un'occasione, nel 1998 quando a Montecarlo ebbero la meglio sul Real Madrid, 1-0 con gol di Poyet. Poi due ko (con Lampard in campo) nel 2012 e 2013 contro Atlético Madrid e Bayern Monaco.

12.50 - PROBABILI FORMAZIONI Di seguito le probabili formazioni della partita. Rispetto alla partita contro il Manchester United Frank Lampard dovrebbe schierare Giroud titolare al centro dell'attacco al posto di Abraham e Pulisic per Mount. Formazione differente anche per il Liverpool rispetto a quanto visto venerdì contro il Norwich: Alisson infortunato lascerà il posto ad Adrián, Matip al centro della difesa per Gomez, Wijnaldum per Keita mentre si rivedrà Mané, lasciato o venerdì scorso fuori.

LIVERPOOL: Adrián; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Fabinho, Henderson, Keïta; Mané, Firmino, Salah.
CHELSEA: Arrizabalaga; Azpilicueta, Christensen, Zouma, Emerson Palmieri; Jorginho, Kovačić; Pulišić, Barkley, Pedro; Giroud.

12.48 - CHELSEA, DUE ASSENTI E TRE IN DUBBIO - Frank Lampard deve fare a meno di Hudosn-Odoi e Loftus-Cheek, per infortunio al tendine d'Achille. In dubbio N'Golo Kanté, Rudiger e Willian.

12.44- EMERGENZA PORTIERE, IL LIVERPOOL FA L'INGAGGIO LAST MINUTE - Il Liverpool ha formalizzato l'ingaggio di Andy Lonergan, portiere classe '83 che ha partecipato al pre-campionato dei reds ed era precedentemente svincolato. La decisione è stata presa dopo l'infortunio al polpaccio di Alisson e la promozione di Adrian come primo portiere. La società inglese sul suo sito ufficiale parla di contratto a breve termine, che non dovrebbe quindi superare i 2-3 mesi. Lonergan è già stato inserito nella lista dei convocati che domani prenderà parte a Istanbul alla Supercoppa Europea.

12.41 - ALISSON OUT - Liverpool senza Alisson. Il brasiliano si è infortunato al polpaccio nel corso della sfida contro il Norwich. In merito Jurgen Klopp ha dichiarato: "L'infortunio al polpaccio lo terrà ovviamente fuori per un po'. Non voglio fare una prognosi esatta su quando tornerà, ma sicuramente non ci sarà mercoledì in Supercoppa contro il Chelsea. Al suo posto Adrian, arrivato dal West Ham negli ultimi giorni di mercato. Out anche Clyne e Lovren.

11.45 - FRAPPART: "CHE IL MIO ESEMPIO SERVA A TUTTI GLI ARBITRI DONNA" - Alla vigilia della partita, la Frappart ha dichiarato: "Per me è stata davvero una sorpresa, non mi aspettavo di poter dirigere la Supercoppa europea, è un grande onore. Spero che il mio esempio serva per tutti gli arbitri donna e per tutte le ragazze che aspirano a fare questo lavoro".

11.28 - SI GIOCA IN CASA BESIKTAS - Si gioca al "Besiktas Park", noto anche come "Vodafone Arena". Inaugurato nel 2016, ospita le partite casalinghe del Besiktas e ha una capienza di 41mila spettatori

11.15 - FISCHIETTO ROSA - Stéphanie Frappart è stata designata come arbitro della Supercoppa UEFA,. Designazione storica poiché si tratta del primo arbitro donna in una finale europea maschile. In merito il presidente della UEFA, Aleksander Ceferin ha dichiarato: "L'ho detto in molte occasioni che il potenziale delle donne nel calcio non ha limiti e sono lieto che Stéphanie Frappart sia stata scelta per questa edizione della Supercoppa". Roberto Rosetti, presidente della Commissione Arbitri della UEFA, ha dichiarato che la Frappart "meriti ampiamente" questa chance. Il fischietto francese ha diretto recentemente la finale dei Mondiali femminili fra Stati Uniti e Olanda. E come in quella circostanza, sarà assistita da altre due donne: Manuela Nicolosi (Francia) e Michelle O'Neal (Irlanda). Quarto uomo il turco Cuneyt Cakir. Verrà utilizzato il VAR e l'ufficiale designato è il francese Clement Turpin, che sarà assistito da François Letexier (Francia), Mark Borsch (Germania) e il nostro Massimiliano Irrati.

11.10 - VAN DIJK: "VOGLIAMO CONTINUARE A MIGLIORARE" - Virgil van Dijk, difensore del Liverpool, ha parlato così in conferenza stampa in vista della Supercoppa europea col Chelsea: "Conosciamo i nostri avversari, questa è una partita unica. Non vediamo l'ora di giocare questa gara. Vogliamo continuare a migliorare e dare il massimo come squadra. Anche io, a livello personale, proverò a crescere ancora".

11.00 - LIVERPOOL SENZA ALISSON - Il Liverpool, tramite i propri canali ufficiali, ha diramato la lista dei 23 convocati che prenderanno parte alla Supercoppa Europea. Assente Alisson per via dell'infortunio al polpaccio, out anche Lovren: il calciatore croato è uno degli obiettivi della Roma per quanto riguarda la difesa. Ecco la lista completa dei Reds che sfideranno il Chelsea: Fabinho, Van Dijk, Wijnaldum, Milner, Keita, Firmino, Mane, Salah, Gomez, Adrian, Henderson, Oxlade-Chamberlain, Lallana, Lonergan, Shaqiri, Brewster, Robertson, Origi, Matip, Hoever, Kelleher, Alexander-Arnold, Elliott.

10.55 - PRIMO DERBY INGLESE IN SUPERCOPPA - Sarà la prima finale tutta inglese della storia della competizione, anche se Chelsea e Liverpool hanno già giocato e vinto il trofeo. L’ultimo successo dei Reds risale al 2005, mentre i Blues hanno trionfato nel 1998, vincendo contro il Real Madrid.

10.50 - AZPILICUETA: "DOBBIAMO IMPARARE DAI NOSTRI ERRORI" - Cesar Azpilicueta, difensore del Chelsea, è intervenuto in conferenza stampa per parlare della finale di Supercoppa contro il Liverpool: "La sconfitta contro il Manchester United è stata pesante, ma dobbiamo imparare dai nostri errori. Nel primo tempo, in particolare, la squadra ha fatto molto bene. Dobbiamo continuare a lavorare, facendo tesoro di ogni cosa e puntando sul gruppo. Sappiamo che affronteremo una squadra forte, ma se daremo il massimo domani potrebbe arrivare un risultato positivo. Giocare una partita come questa a inizio stagione è bello. Non c'è modo migliore per iniziare e speriamo di portare a casa una vittoria".

10.45 - PEDRO: IMPORTANTE INIZIARE LA STAGIONE CON UN TROFEO - Pedro Rodriguez, attaccante del Chelsea ha analizzato il match di domani contro il Liverpool: "Iniziare la stagione con un trofeo in bacheca ti dà la giusta fiducia per il futuro. Il Liverpool è una squadra solida, con grandi giocatori, molto forte in contropiede. Dovremo leggere bene la partita, restare compatti e sfruttare ogni occasione se vogliamo provare a vincere. Per me sarà la quarta finale di Supercoppa. Domani sarà fondamentale la mentalità: dovremo rimanere compatti e non perdere di intensità". 

10.30 - LAMPARD: "LIVERPOOL DIVERSO RISPETTO AL MANCHESTER UNITED" - Frank Lampard, manager del Chelsea, è intervenuto in conferenza stampa prima del match di Supercoppa Europea. Ecco le parole del tecnico dei Blues: "Sono ottimista perché ho fiducia nei giocatori e nel fatto che siamo qui perché lo meritiamo. Sono consapevole della forza dei nostri avversari, che hanno vinto con merito la Champions League, hanno un allenatore fantastico e un grande gruppo di giocatori, ma se diamo il massimo possiamo vincere questa partita. Il Liverpool è una squadra diversa rispetto al Manchester United, dovremo cambiare leggermente il nostro approccio. Questo trofeo significa molto per il club. Lo so perché siamo stati battuti per due volte. Per un club come il Chelsea è importante dare sempre il massimo e provare a vincere. Siamo consapevoli di questo".

10.15 - KLOPP: "CHELSEA SQUADRA INTERESSANTE" - Jurgen Klopp, manager del Liverpool, è intervenuto in conferenza stampa per parlare della finale di UEFA Super Cup: "Non sapevo che tutti si aspettassero la nostra vittoria, scherzi a parte non pensiamo alle opinioni della gente. Abbiamo visto la partita tra Manchester United e Chelsea, i blues hanno giocato una buona partita. Hanno perso Hazard, ma hanno un nuovo allenatore. È una squadra molto interessante. Lampard ha fatto giocare molto bene la sua squadra lo scorso anno".

10.00 - CALCIO D'INIZIO ALLE 21 - Questa sera alle 21 verrà assegnato il primo trofeo UEFA della stagione. A Istanbul va in scena la Supercoppa europea: Liverpool contro Chelsea.


Altre notizie
Lunedì 19 Agosto 2019
14:39 Serie A Roma, per l'attacco si torna a parlare di Thauvin 14:36 Serie A TMW - Laxalt, no al Fenerbahce: il Milan continua a chiedere 15 mln 14:33 Altre Notizie TMW RADIO - Jacobelli: "Balotelli, il Brescia ultimo treno per la Nazionale" 14:30 Serie A Due settimane alla fine del mercato: Brescia, Balo ultima ciliegina? 14:27 Serie A Genoa, blindato Kouamé: nuovo contratto, via solo a peso d'oro 14:24 Serie A Ag. Pavlovic: "Accordo con la Lazio. Rimarrà in prestito al Partizan" 14:21 Europa Monaco, proposto lo svincolato Caceres per rinforzare la difesa 14:18 Serie A Roma, atteso contatto Petrachi-Cagliari per Defrel. Genoa alla finestra 14:15 Serie A Due settimane alla fine del mercato: Bologna, mediana sudamericana 14:12 Europa Croazia, i convocati per le qualificazioni europee: ci sono tre italiani
14:09 Altre Notizie Fiorentina, superata quota 20mila abbonati: "Grazie ai tifosi!" 14:06 Serie A Bologna, Poli: "Particolare la prima senza il mister. Kingsley è bravo" 14:03 Altre Notizie Eredivisie, PSV molto pratico e Feyenoord rallentato 14:00 Serie A Due settimane alla fine del mercato: Atalanta, ancora due colpi 13:57 Serie A Samp, Di Francesco: "Dobbiamo migliorare sugli esterni d'attacco" 13:54 Serie A Roma, ecco la lista degli esuberi dopo la cessione di Nzonzi 13:51 Serie A Lazio, l'infortunio di Lazzari blocca il trasferimento di Patric 13:48 Serie C LR Vicenza, Rosso: "Credo che ci sarà un ingresso per reparto" 13:45 Serie A Milan, Strinic verso l'addio: sondaggi da parte di Nizza e SPAL 13:42 Serie C Ds Padova: "Cerchiamo centrocampista rognoso e attaccante di peso" 13:39 Altre Notizie Altafini sul Milan: "Correa sarebbe un gran colpo. Cederei Donnarumma" 13:36 Serie A Roma, prima di accelerare per il centrale Fonseca vuole valutare Cetin 13:33 Serie A UFFICIALE: Lecce, Filippo Falco rinnova fino a giugno 2022 13:30 Serie A TOP NEWS Ore 13 - Sanchez-Inter: avanti. Lozano, mercoledì le visite 13:29 Serie C LIVE TMW - Serie C, tutte le ufficialità: Paganese, torna Acampora 13:27 Europa Manchester United, Solskjaer: "Non ho dubbi su Pogba. Resta con noi" 13:24 Serie A UFFICIALE: Bologna, Donsah in prestito al Cercle Brugge 13:21 Serie A UFFICIALE: Sampdoria, Rolando ceduto alla Reggina a titolo definitivo 13:18 Serie B Pisa, D'Angelo suona la carica: "Rispettati dal Bologna: valiamo" 13:15 Serie A Torino, corsa contro il tempo: 48 ore per avere Verdi in Europa