Menù Notizie

LIVE TMW - Inter-Getafe, le formazioni ufficiali del match delle 21:00

di Simone Lorini
LIVE TMW - Inter-Getafe, le formazioni ufficiali del match delle 21:00
Tempo di Europa League, per l'Inter di Antonio Conte. Dimenticare i veleni in coda al campionato e dubbi sul futuro del tecnico alla guida della squadra: questa la missione che si impongono i nerazzurri in vista del decisivo snodo di Gelsenkirchen, dove stasera Lukaku e compagni si giocano il passaggio ai quarti di finale della competizione. Di fronte ci sarà una formazione agguerrita, il Getafe di Bordalas, pronta a non lasciare nulla di intentato per passare il turno e arrivare le migliori otto di Europa League. Seguito le tappe di avvicinamento alla sfida di stasera con il consueto LIVE della giornata: Si chiude qui il live di avvicinamento a Inter-Getafe. Restate sintonizzati su TMW per la diretta testuale della partita, le voci dei protagoniste, le pagelle e tutte le curiosità 19.58 - Inter-Getafe, le formazioni ufficiali: Conte sceglie la continuità. Davanti Lukaku-Lautaro - Poco più di un'ora all'inizio di Inter-Getafe, ottavo di finale di Europa League che si giocherà in gara secca a Gelsenkirchen. Per provare ad accedere alla Final Eight, Antonio Conte si affida all'undici che ha battuto l'Atalanta nell'ultima giornata di campionato, quindi con Lautaro Martines al fianco di Romelu Lukaku in attacco. Queste le formazioni ufficiali del match: INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D'Ambrosio, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lautaro, Lukaku GETAFE (4-4-1-1): Soria; Suarez, Djene, Etxeita, Olivera; Nyom, Timor, Arambarri, Cucurella; Maksimovic; Mata 18.38 - Inter-Getafe, Conte conferma gli 11 di Bergamo. D'Ambrosio più di Candreva a destra. - Mister Conte sceglie il classico 3-5-2 con il tandem d'attacco Lautaro-Lukaku. Alle spalle della coppia offensiva, la linea di centrocampo con D'Ambrosio, che vince il ballottaggio con Candreva, e Young sulle fasce, Barella, Brozovic e Gagliardini in mezzo. La linea difensiva a protezione di Handanovic invece dovrebbe essere formata da Godin, De Vrij e Bastoni. Questo secondo quanto riferito da Sky Sport. 15.14 - Marianella: "Getafe, palle in tribuna, botte quando serve e perdite di tempo" - Analizzando negli studi di Sky Sport il Getafe, Massimo Marianella, giornalista di Sky, mette in guardia l'Inter circa i pericoli della sfida al Getafe: "Antonio Conte ha spiegato come la partita sarà dura, del resto il Getafe ha passato il turno contro l'Ajax in una maniera molto anni '70, con palle in tribuna, botte quando serve e perdite di tempo. Dovrà essere bravo l'arbitro ad evitare queste situazioni. Il Getafe ha avuto un'identità pre e post Covid, ha perso anche qualche giocatore ma non credo abbia perso la sua identità. José Bordalas è un buon allenatore, ma ha pagato tantissimo i risultati del post-Covid; il Valencia lo puntava poi ha preso un altro tecnico. Nulla mi leva dalla testa, comunque, che l'Inter possa arrivare fino alla fine nella competizione". 14.55 - Squadra in giro per Düsseldorf in mattinata - Camminata mattutina a Düsseldorf per la squadra di Conte, che ha scaricato un po' la tensione nella cittadina tedesca prima di spostarsi a Gelsenkirchen, sede della sfida di stasera: 14.25 - Sole e temperature ideali a Gelsenkirchen - Circa 29 gradi in questo momento a Gelsenkirchen, Germania, teatro della sfida di stasera tra Inter e Getafe: in serata scenderanno a 22, rendendo la sede ideale per la disputa di una sfida ad alto livello come quella tra nerazzurri e spagnolo. Nessun rischio di pioggia. 13.34 - Inter sul satellite, diretta gol in chiaro - Con la chiusura forzata degli stadi, assume ancora maggior importanza la programmazione televisiva relativa alle sfide di Europa League. Di seguito la pianificazione di serata che riguarda l'Inter: 21.00 Diretta Goal Europa League - TV8, Sky Sport Collection (canale 251 satellite, 486 digitale terrestre) 21.00 Inter-Getafe (Europa League) - Sky Sport 1 e Sky Sport (canale 252 satellite) 12.48 - Zanetti: "Non ci tiriamo indietro: questa Inter è pronta" - Il vicepresidente nerazzurro Javier Zanetti presenta la sfida di questa sera contro il Getafe ai canali ufficiali nerazzurri: "Questa è una squadra con un'identità precisa, che cerca sempre di fare la partita. Non c'è margine d'errore. Ci siamo abituati a giocare ogni tre giorni, servirà tanta lucidità. Le motivazioni che ti dà un trofeo europeo che tra l'altro puoi raggiungere vincendo quattro partite ti possono far superare la stanchezza. Il Getafe arriverà alla sfida avendo avuto due settimane per concentrarsi solo su questo impegno. Ma non ci tiriamo indietro: questa Inter è pronta". 12.11 - Lukaku a caccia dei quarti di finale - Un trofeo e altri gol per concludere una prima stagione in nerazzurro da incorniciare. Questi gli obiettivi di Romelu Lukaku, arrivato a 29 reti totali (23 in Serie A, 2 in Champions, 2 in Europa League e 2 in Coppa Italia): l'ostacolo ottavi di finale è particolarmente indigesto per il belga, nel 2010 uscì agli ottavi per colpa dell'Amburgo e nel 2015 per mano della Dinamo Kiev. 11.34 - Bordalas difende Conte: "Avrà le sue ragioni" - José Bordalas, tecnico del Getafe oggi avversario dell'Inter, ha parlato ai microfoni di Tuttosport. "Ho un contratto in vigore, ma il presidente ha detto in più di un'occasione che se dovesse arrivare l'offerta di un club con ambizioni diverse mi lascerebbe andare. L'Inter ha un grandissimo allenatore che si chiama Antonio Conte. Naturalmente abbiamo seguito quello che è successo, ma non spetta a me parlarne. Se ha detto quello che ha detto, avrà avuto le sue ragioni". 10.50 - Le ultime di formazione del Getafe: Arambarri-Maksimovic a centrocampo - José Bordalás dovrebbe offrire un paio di novità rispetto all'undici di partenza che, due settimane fa, ha chiuso la Liga perdendo 1-0 in casa del Levante. Consueto 4-4-2 con Soria tra i pali. Confermata la linea difensiva con Suarez e Olivera terzini, Djené e Timor coppia centrale. Dubbio sull'esterno destro di centrocampo: Jason e Nyom si giocano una maglia da titolare, con Cucurella sul fronte opposto. Arambarri-Maksimovic a comporre la diga di centrocampo, in attacco è lotta a tre per due posti: favoriti Mata e Rodriguez (21 gol in due in stagione), l'insidia è rappresentata da Jorge Molina. 10.33 - Non solo Europa League: dovrebbe arrivare l'annuncio di Sanchez - È il giorno del Getafe, ma per l'Inter può essere anche quello di Alexis Sanchez. Secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport, è attesa infatti in giornata l'ufficialità per l'acquisto dell'attaccante cileno, che firmerà un contratto triennale dopo essersi liberato dal Manchester United. È proprio questo passaggio formale che i nerazzurri aspettano, prima del comunicato: ieri fitto scambio di mail tra l'agente Felicevich e i Red Devils, oggi dovrebbe essere certificata la fumata bianca. 10.10 - Mata sfida l'Inter: "Combatteremo su ogni pallone" - L'attaccante del Getafe Jaime Mata ha commentato la sfida di Europa League contro l'Inter, in programma stasera alle ore 21: "Affrontiamo la partita di domani sera con grandi speranze e consapevolezza nei nostri mezzi. Cercheremo di mostrare la versione migliore di noi in un incontro nel quale si combatterà su ogni pallone fino alla fine e in cui qualsiasi errore potrà avere un impatto decisivo sulla gara. Non vediamo l'ora di scendere in campo per una partita così importante". 9.45 - Conte verso la conferma dell'undici che ha trionfato a Bergamo - Con la LuLa, ma senza Eriksen. Antonio Conte, privo soltanto di Asamoah e Vecino fuori lista, punterà sulla coppia d'attacco formata da Lukaku e Lautaro, con Alexis Sanchez che dovrebbe partire dalla panchina. Al suo fianco, salvo sorprese, ci sarà Christian Eriksen, destinato a un altro giro da riserva: centrocampo a tre con Barella e Gagliardini ai lati di Brozovic (in panchina ci sarà anche Sensi). Ballottaggio a destra (Candreva favorito su Moses e D'Ambrosio), a sinistra Young. In difesa, Godin è al momento avanti rispetto a Skriniar per completare il reparto con De Vrij e Bastoni davanti ad Handanovic.
Altre notizie Roma
Domenica 20 Settembre 2020
Sabato 19 Settembre 2020