Menù Notizie

Le probabili formazioni di Man. United-PSG - Assenti Neymar e Cavani

di Giorgia Baldinacci
Foto Articolo

Una gara tutt'altro che scontata quella tra Manchester United e PSG, gara d'andata valida per gli ottavi di finale di Champions League, eppure al momento del sorteggio quella tra Manchester United e PSG sembrava una partita dall'esito praticamente scritto, ma adesso, con l'addio di Mourinho e l'arrivo di Solskjaer in panchina che ha rivitalizzato i Red Devils, aggiunto alle assenze di Neymar e Cavani tra le fila dei parigini, il pronostico è più incerto che mai. L'allenatore norvegese, che ha ereditato la squadra già qualificata alla fase a gironi grazie al secondo posto ottenuto nel gruppo H, ha cambiato totalmente la squadra inglese tanto da essere imbattuto dallo scorso 22 dicembre collezionando 10 vittorie e un solo pareggio. Per continuare la sua striscia, però, stavolta dovrà battere il PSG, qualificato come primo nel gruppo C con una sola sconfitta e assoluto dominatore della Ligue 1 dove può gestire 10 punti di vantaggio – con due match disputati in meno - sul Lille. Il fischio d'inizio del match è fissato per le 21 ad Old Trafford e ad arbitrare il match ci sarà l'italiano Daniele Orsato che, per l'occasione, potrà avvalersi anche della VAR coadiuvato dai colleghi Irrati e Guida.

QUI MANCHESTER - “Credo che la mia ultima gara in Champions sia stata quella del 7-1 contro la Roma. Quella fu una tipica serata di Old Trafford, all'andata avevamo perso ma il tecnico ci disse di stare tranquilli perché in casa avremmo vinto. Si fidava delle nostre capacità e io domani voglio vedere lo stesso atteggiamento di quella notte”. Apre la borsa dei ricordi, Ole Gunnar Solskjaer, per presentare quella che si annuncia già come il match dell'anno. Il tecnico, che ha rigenerato lo United, deve ancora sciogliere i dubbi sul modulo che però dovrebbe essere il 4-3-3 con De Gea a difendere i pali, Young e Shaw sugli esterni e la coppia centrale formata da Smalling e Jones. In mediana Matic sarà il vertice basso mentre Pogba ed Herrera dovrebbero muoversi ai suoi fianchi. E' in attacco, però, dove Solskjaer deve ancora scegliere con Rashford favorito su Lukaku per il ruolo di punta centrale e Lingard-Martial ad affiancarlo.

QUI PARIS-SAINT GERMAIN - “Rispetto alle gare contro Liverpool e Stella Rossa il nostro gioco è molto migliorato, ma dovremo avere anche una grande mentalità in certe sfide" ha dichiarato il tecnico del PSG Thomas Tuchel che deve fare i conti con le pesati assenze di Neymar e Cavani. Dovrà reinventare la propria squadra il tecnico che dovrebbe puntare sul 4-3-3 con Buffon a difendere i pali della porta parigina e una linea difensiva composta da Dani Alves, Thiago Silva, Kimpembe e Bernat. In mediana potrebbe trovare spazio Verratti, ancora non al meglio dopo l'infortunio alla caviglia di inizio gennaio, insieme a Paredes e Marquinhos. Tanti dubbi, infine, in attacco dove pesano le assenze di Cavani e Neymar: a candidarsi per il ruolo di titolari ecco Mbappè, Draxler e Di Maria.

PROBABILI FORMAZIONI

MANCHESTER UNITED (4-3-3):De Gea, Young, Smalling, Jones, Shaw; Herrera, Matic, Pogba; Lingard, Rashford, Martial. A disp: Romero, Baily, Dalot, McTominay, Sanchez, Lukaku, Mata. Allenatore: Solskjaer

PSG (4-3-3): Buffon, Dani Alves, Thiago Silva, Kimpembe, Bernat; Paredes, Marquinhos, Verratti; Di Maria, Mbappè, Draxler. A disp: Areola, Kurzawa, Kehrer, Diaby, Nkunku, Nsoki, Choupo-Moting. Allenatore: Tuchel


Altre notizie
Lunedì 19 Agosto 2019
03:30 Serie A Coppa Italia, gli accoppiamenti del quarto turno: c'è Sampdoria-Cagliari 03:00 Serie A FOCUS TMW - Da Ben Yedder a Koscielny: tutti gli acquisti ufficiali in Ligue 1 02:30 Serie A FOCUS TMW - Da Perisic a Hummels: gli acquisti già ufficiali in Bundesliga 02:00 Serie A FOCUS TMW - Da Hazard a Griezmann: tutti gli acquisti già ufficiali in Liga 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 18 agosto 00:56 Europa Saint-Etienne, Printant: "C'è delusione per non aver vinto" 00:51 Serie A Fiorentina, Montiel: "Mi ispro a Ozil. Sto lavorando per migliorare" 00:47 Europa Leicester City, Adrien Silva e Slimani fuori dal progetto: sono in uscita 00:42 Europa Monaco, Jardim: "Il VAR ci ha penalizzato, troppi giocatori nuovi" 00:37 Serie C Cesena, Maddaloni: "Pari col Milan ci ha dato fiducia e morale"
00:32 Serie A Fiorentina, Vlahovic: "Non dimenticherò mai il primo gol ufficiale" 00:29 Serie A Verona, Veloso: "Una lezione che deve servire per il nostro obiettivo" 00:28 Calcio femminile Milan Femminile, Ganz: "Giocato bene contro lo Zurigo per 80 minuti" 00:26 Serie A Bologna, Tomiyasu: "Posso fare meglio, imparerò presto la lingua" 00:25 Serie A Hellas Verona, Juric: "Nella ripresa calo e poca cattiveria" 00:23 Europa Tottenham, no di Eriksen al rinnovo: vuole andare via a zero 00:22 Serie A Cagliari, Maran: "Grande personalità. Complimenti a Pinna" 00:19 Serie A Napoli, se Icardi dice no pronto il piano B: Llorente dietro Milik 00:18 Serie A Juventus, a lasciare i bianconeri dovrebbe essere Emre Can 00:18 Europa Hoffenheim, Schreuder ammette: "Vittoria Eintracht meritata" 00:15 Serie A Sampdoria, per la porta si tratta il classe '90 Seculin 00:13 Serie A Inter, Borja Valero: "Si continua a lavorare in vista dell'esordio" 00:12 Altre Notizie Fiorentina, si ferma Lirola: è a rischio per l'esordio contro il Napoli 00:10 Serie A Udinese, Tudor: "Il mercato? Manca qualcosa a livello numerico" 00:09 Europa Nizza, Vieira: "Gruppo eccezionale, col Nimes una vittoria di carattere" 00:05 Serie A Sampdoria, Di Francesco: "Voglio qualità nel pacchetto avanzato" 00:04 Calcio femminile Juventus Women, trauma distorsivo al piede sinistro per Bonansea 00:00 A tu per tu ...con Lupo 00:00 Accadde Oggi... 19 agosto 2001, la Roma batte la Fiorentina e conquista la Supercoppa Italiana 00:00 Editoriale E se Demiral valesse più di De Ligt? 14 giorni alla fine e come sempre i botti arriveranno nelle ultime ore. Inter, ecco il colpo da scudetto… Benevento, Inzaghi non dà garanzie. Cremonese, Monza e Bari: la stagione della vita