Menù Notizie

Vaeyens vola in Germania per parlare con Becali: giorni decisivi per i rinnovi di Man e Mihaila

di Tommaso Rocca
per Parmalive.com
www.imagephotoagency.it
www.imagephotoagency.it

Giovanni Becali, procuratore di Dennis Man e Valentin Mihaila, è volato in Germania per seguire da vicino le gare della nazionale rumena all'Europeo. Con il mercato nel vivo però, l'attenzione non può che essere anche sul futuro dei suoi assistiti: Man e Mihaila infatti sono in scadenza a giugno 2025 e da qualche settimana si cerca l'intesa con il club crociato per il rinnovo.

Oggi a sorpresa, come documentato dalle foto esclusive del portale Fanatik.ro, a Colonia è comparso il Managing Director Sport del Parma Roel Vaeyens, volato in Germania per discutere con Becali dei rinnovi. Vaeyens sarebbe stato ospite proprio di Becali presso l'hotel Hilton di Colonia. Le foto immortalano Becali e Vaeyens, mentre scendono da un'automobile davanti all'hotel e scaricano una valigia del Parma, di proprietà del dirigente crociato.

Possiamo quindi dedurre che la trattativa per il rinnovo di Man e Mihaila sia entrata nuovamente nel vivo. Ricordiamo infatti che il Parma nelle ultime settimane ha più volte provato a stringere i tempi per estendere il contratto dei rumeni prima dell'inizio del campionato europeo. Tuttavia, dopo diversi colloqui, non è stato raggiunto un accordo definitivo, con l'entourage dei giocatori che ha deciso di rimandare tutto dopo i campionati europei. Come prevedibile però, la vetrina di Euro2024 continua a far crescere le attenzioni attorno ai due ragazzi, Man in particolare. 

Non è un caso quindi che gli agenti di Man e Mihaila abbiano deciso di temporeggiare. Il Parma però, anche per portare avanti le altre strategie di mercato, vuole nuovamente accelerare e, stando a queste immagini, i colloqui sarebbero nuovamente intensi. Potrebbero essere quindi giorni decisivi, di certo la scelta di Vaeyens di volare in Germania per incontrare il suo agente è un segnale da non trascurare. La distanza tra le parti resta, anche e soprattutto sul piano economico, ma l'obiettivo della società è di chiudere il prima possibile.

LEGGI QUI: Parma su Mazzitelli, il presidente Stirpe: "Nessuno prigioniero dei contratti, ma servono offerte sensate"


Altre notizie Parma
Giovedì 18 Luglio 2024
Mercoledì 17 Luglio 2024