Menù Notizie

26 marzo 1898, nasce la FIF. Diventerà FIGC nel 1909, primo campionato al Genoa

di Andrea Losapio
Foto
125 anni fa nasceva, a Torino, la FIGC. Il primo nome, adottato proprio il 26 marzo 1898, è quello di FIF - Federazione Italiana del Football - che rimarrà valido fino al 1909. Come capo della neonata associazione venne eletto Mario Vicary, ingegnere, al termine di una costituente presieduta da Enrico Ovidio. Le squadre invitate a fare parte della fase costituente furono il Genoa Cricket and Athletic Club, Football Club Torinese, Internazionale Torino, Società Ginnastica Torino, SEF Mediolanum, Unione Pro Sport Alessandria e Società Ginnastica Ligure Cristoforo Colombo. Le ultime due preferirono rimanere nell'orbita della Federazione Ginnastica d'Italia, che aveva, fra i vari campionati, anche un premio per il calcio.

Due mesi più tardi viene giocata la prima edizione del campionato di calcio, con quattro squadre partecipanti. L'8 maggio del 1898 al Velodromo Umberto I di Torino. FC Torinese, Genoa, Ginnastica Torino e Internazionale Torino. A vincere sarà il Genoa, cucendosi addosso il primo Scudetto sulla maglia. Mancava la SEF Mediolanum delle cinque "costituenti" perché iniziò a partecipare alle competizioni due anni più tardi dalla fondazione della FIF. Nel 1905 due passi importanti: il primo è il riconoscimento da parte della FIFA - nata nel 1904 - per la FIF, lo spostamento della sede da Torino a Milano. Nel 1909 cambia nome e diventa FIGC.

La FIGC è l'unica Federazione che può promuovere il calcio nelle sue diverse forme, anche nel beach soccer e nel calcio a cinque. Ci sono un milione di giocatori e giocatrici tesserati in tutta Italia, più di trentamila arbitri e di allenatori. Nel tempo sono state istituite diverse divisioni: quella per il Calcio Femminile, quella per il Paralimpico e Sperimentale.
Altre notizie Milan
Giovedì 22 Febbraio 2024
Mercoledì 21 Febbraio 2024