Siviglia, Machin: "Pensavo che 3 gol sarebbero bastati per i quarti"

di Giorgia Baldinacci
Foto Articolo

Una partita rocambolesca, decisa da una mischia a 50 secondi dalla fine, che condanna il Siviglia alla sconfitta per 4-3 contro lo Slavia Praga e all'eliminazione dall'Europa League. Una sconfitta difficile da spiegare anche per il tecnico degli andalusi, Pablo Machin, che a fine match ha analizzato la partita dei suoi: "Questa è la grandezza e la miseria del calcio, è bastato un solo minuto per stroncare le nostre illusioni. Avremmo dovuto essere più efficaci nella partita di andata e non venire qui per fare un'impresa. Abbiamo pensato che 3 gol sarebbero bastati per passare il turno, ma il momento chiave è stato senza dubbio la fine. Non siamo in grado di liberare una palla, ma non posso rimproverare nulla per quanto riguarda l'atteggiamento ai miei giocatori, hanno lasciato l'anima in campo" sono state le sue parole in conferenza stampa.


Altre notizie
Giovedì 21 Marzo 2019