Menù Notizie

Milan, ora i rinnovi di Donnarumma e Çalhanoğlu. Milik, occhio a Tottenham e Everton per gennaio. La Roma insiste per Paratici. Eriksen tre mesi decisivi per il futuro

di Niccolò Ceccarini
Foto Articolo

Mercato chiuso, tempo di rinnovi. Questi 3 mesi che ci separano dalla sessione invernale saranno fondamentali per capire alcune situazioni che sono rimaste in sospeso. Una di queste riguarda Donnarumma. La sua è una questione estremamente delicata vista la scadenza nel giugno 2021. Gigio non vuole penalizzare il Milan, è molto legato alla società che gli ha permesso di crescere e diventare assoluto protagonista e per questo ha dato disponibilità alla trattativa. I rossoneri stanno studiando un’offerta che possa essere adeguata. Le cifre di cui si parla sono molto alte ma i segnali che trapelano sono di un moderato ottimismo. È chiaro che questa è un’operazione da chiudere il prima possibile. E lo stesso vale per Çalhanoğlu. Anche qui le sensazioni sono che a breve si possa trovare l’intesa ma bisogna ancora lavorare. Se il Milan riuscirà in questo doppio colpo poi si potrà concentrare anche sul difensore centrale. A gennaio sarà il vero grande obiettivo per completare la squadra e dare l’assalto alla zona Champions League. I nomi sono sempre gli stessi: Kabak, Ajer, Milenkovic e Pezzella ma magari all’orizzonte potrebbe spuntare qualche altra interessante occasione. Un’altra questione da monitorare riguarda Milik. L’attaccante del Napoli oggi è fuori da ogni lista e quindi dovrà aspettare gennaio per eventualmente trovare un’altra sistemazione. Ancora è presto per avere una visione completa ma la pista estera resta sempre quella più accreditata: Tottenham ed Everton sono pronte a farsi di nuovo avanti. Molto dipenderà anche dalla volontà del giocatore che potrebbe anche scegliere di andare via a parametro zero. È evidente che in questo caso per lui sarebbe un anno difficile visto che le uniche partite che potrebbe giocare sono quelle con la sua Nazionale. A giugno c’è l’Europeo e quindi anche Milik dovrà riflettere bene sul da farsi. La Roma sta cercando di potenziare il suo organigramma dirigenziale e sta aumentando sempre più il pressing su Paratici. Il corteggiamento al ds bianconero va avanti da tempo. Bisognerà capire anche se la sua avventura alla Juventus proseguirà o meno. Presto si potranno intuire gli scenari ma la società giallorossa ha individuato in lui l’uomo giusto per continuare a crescere e alzare l’asticella delle ambizioni. Infine l’Inter.
Saranno tre mesi fondamentali anche per Eriksen. Il centrocampista danese è un giocatore straordinario e non può che essere un valore aggiunto per il club nerazzurro. Molto dipenderà anche da quanto sarà impiegato da Conte. Se Eriksen non dovesse trovare molto spazio a quel lungo si aprirebbero scenari di mercato. Ancora è tutto prematuro ma Borussia Dortmund e Paris Saint Germain sono già alla finestra.

Altre notizie
Domenica 28 Febbraio 2021
11:30 Serie A Inter, Perisic si riscopre esterno a tutta fascia: adesso il croato è in vantaggio su Young 11:27 Altre Notizie Napoli-Benevento, i convocati di Gattuso: tornano Hysaj, Demme e Ospina 11:24 Serie A Sampdoria-Atalanta, le formazioni ufficiali: giocano La Gumina e Sportiello dal 1', non c'è Pessina 11:23 Serie A Le pagelle di Juric: rivolta la gara con il doppio cambio. Alla Juve strappa 4 punti su 6 11:20 Le Statistiche La strano campionato senza X del Napoli. Dalla C alla A en plein col Benevento
11:19 Serie B Vicenza, Meggiorini: "Abbiamo fatto una grande partita. Spiace per il pareggio" 11:15 Serie A Genoa, Ballardini: "La LuLa si affronta da squadra cercando di non concedere spazi" 11:12 Serie A Gli arbitri potranno parlare in tv, la svolta AIA col presidente Trentalange: inizia oggi Orsato a '90° Minuto' 11:10 Serie A PROBABILI FORMAZIONI - Tutte le ultime sul 24° turno di A, LIVE! Mertens dal 1', Milan con Tomori 11:08 Serie A Le pagelle di Alex Sandro: centrale adattato, si lascia scappare Barak sul gol del pari 11:04 Serie B Serie B, classifica marcatori: vetta immutata, Mancuso dell'Empoli ancora al comando 11:00 Serie A CorSera - Il decimo scudetto consecutivo per la Juventus adesso è quasi un miraggio 10:57 Serie A Stasera Roma-Milan, dubbio in difesa per Pioli: Tomori insidia capitan Romagnoli 10:53 Serie A Le pagelle di Pirlo: poca intensità e tanti dubbi sulla Juve. Perché rinunciare a McKennie? 10:49 Serie B Lecce, la delusione di Liguori dopo l'1-1 di Pescara: "Due punti persi ma martedì si rigioca" 10:45 Serie A Inter, Conte elogia il Genoa: "Squadra molto organizzata e con un'identità ben definita" 10:42 Serie A Sospiro di sollievo per l'Inter: tutti negativi i tamponi dei giocatori. Alle 15 a San Siro c'è il Genoa 10:38 Serie A Le pagelle di Ronaldo: non è serata da lode, ma ci pensa sempre lui. Istinto killer 10:34 Serie B Tuttosport: "Il Monza non sfonda. Pari col Cittadella" 10:30 Serie A Hellas Verona, Juric: "Vittoria sfiorata, ma i ragazzi hanno dato tutto. Siamo contenti" 10:27 Calcio estero Schalke 04, dopo l'1-5 contro lo Stoccarda saltano Gross e il ds Schneider 10:23 Calcio estero Le aperture in Spagna - Gran Barça, massima pressione su Madrid. Titolo? Sì, si può 10:19 Serie B Corriere dello Sport: "Reggina, colpo grosso. Baroni sgretola la SPAL" 10:17 Le Statistiche La peggior squadra del 2021? Il Cagliari. Una media punti da paura 10:15 Serie A Napoli, incontro De Laurentiis-Ramadani: il Bayern offre 45 milioni per Koulibaly 10:12 Serie B Pareggio interno con il Cittadella, Gazzetta dello Sport: "Monza, casa stregata" 10:08 Calcio estero Le aperture in Inghilterra - Man City inarrestabile: Guardiola orgoglioso della Top Twenty 10:04 Serie B Il punto sulla Serie B - Empoli indenne nello stress test, Balo tradisce il Monza 10:00 Serie A I colpacci, il titolo e l'affare-Bale mancato: Suning molla lo Jiangsu e il calcio cinese dopo 6 anni 09:57 Rassegna stampa Big match all'Olimpico, QS: "Roma-Milan è uno 'spareggio' Champions"