Menù Notizie

Juventus, ora l’accelerata per Paredes. Arthur-Valencia si cerca la soluzione. Il Chelsea di nuovo su Dumfries. Napoli, per Raspadori c’è ancora da lavorare

di Niccolò Ceccarini
Foto

In casa Juventus è il momento delle valutazioni. Ci sono alcune priorità da sistemare anche alla luce dell’infortunio di Pogba. Anche se si è scelta la strada della terapia conservativa, è chiaro che per almeno un mese e mezzo il forte centrocampista francese sarà fuori e quindi ecco che per per le prime giornate di campionato non potrà essere disponibile. La Juventus sta già lavorando da tempo ad un altro colpo e ha deciso di puntare forte su Paredes. La posizione del Paris Saint Germain si è un po’ ammorbidita e la richiesta è scesa a 15 milioni di euro. Il club bianconero vorrebbe puntare ad una formula di prestito con diritto di riscatto. La sensazione però è che l’affare sia ben indirizzato e che a breve potrebbero esserci novità. Per quanto riguarda le cessioni la Juventus continua a lavorare con il Valencia per Arthur.
Ancora non c’è accordo sull’ingaggio, nel senso che la società spagnola non vuole partecipare più di tanto e quindi alla fine servirà uno sforzo generale per chiudere l’operazione. Intanto se dovesse partire Rugani (per il quale a oggi la Samp sembra essere in vantaggio), la Juventus dovrà prendere un difensore. Difficile possa essere Milenkovic, che costa 15-20 milioni di euro. Il centrale serbo oggi è più vicino a rimanere alla Fiorentina e a rinnovare il contratto fino al 2025. Fase di stallo

per il mercato dell’Inter. Il club nerazzurro sta perfezionando la rescissione contrattuale di Sanchez ma allo stesso tempo continua a pensare alle situazioni che si potrebbero creare. Il Paris Saint Germain non si sta muovendo da tempo su Skriniar e soprattutto non ha mai rilanciato la sua offerta. C’è da registrare invece un po’ di movimento su Dumfries che piace molto al Chelsea come del resto il giovane Casadei. Se la società inglese dovesse presentarsi con un’offerta molto alta l’Inter potrebbe anche prenderla in considerazione. Nel caso di una sua partenza ci sono alcune idee. Una è Odriozola, che è rientrato al Real Madrid dopo il prestito alla Fiorentina. L’altra è Castagne in forza al Leicester.
Anche il Napoli è molto attivo, il club azzurro è impegnato su più tavoli. Sul fronte portiere resiste forte la candidatura di Kepa, anche se sono sempre da tenere presenti i profili di Keylor Navas e Sirigu. Per quanto riguarda l’attacco il Napoli ha tentato l’affondo per Raspadori, che potrebbe andare a colmare il vuoto lasciato da Mertens. Con il Sassuolo c’è ancora distanza ma il Napoli cercherà un rilancio per provare a chiudere l’affare. Se Petagna andrà via la pista più calda è sempre quella che porta a Simeone.

Altre notizie
Lunedì 8 Agosto 2022
00:34 I fatti del giorno Ligue 1, i risultati della domenica: ok Lille e Marsiglia, Theate deludente con il Rennes 00:30 Serie A TOP NEWS Ore 24 - Roma a valanga sullo Shakhtar. Coppa Italia, avanzano Parma e Monza 00:27 Calcio estero UFFICIALE: Anversa, preso il centrocampista Ekkelenkamp. Firma fino al 2026 00:26 Serie B Parma, Pecchia esulta: "Creato tante occasioni, c'è voglia di ripartire dopo biennio difficile" 00:23 Serie A Verona, Faraoni: "Tante cose non hanno funzionato. Non deve essere catastrofe"
00:19 Serie B Bari, Mignani su Cheddira: "Tutti nella vita hanno un giorno di gloria" 00:15 Serie A Lecce, niente Goldaniga. Il Cagliari non vuole cederlo, serve altro profilo 00:14 Serie B Parma, Valenti: "Felici per il passaggio del turno. Daremo tutto contro qualsiasi avversario" 00:12 Calcio estero Brasile, buone nuove per Mario Zagallo: dimesso dall'ospedale dopo infezione respiratoria 00:08 Serie A Milan, Florenzi carica sui social: "Meno di una settimana al via" 00:04 Serie C Turris, opzione veterano per il centrocampo: occhi su Barillà, svincolato 00:00 Editoriale Milan, Fofana un affare. Prendilo! Juve, Muriel altro che Arnautovic. Imprenditori vincenti... ma non nel calcio. I casi illustri 00:00 A tu per tu …con Dario Canovi 00:00 Accadde Oggi... 8 agosto 2009, alla Lazio la Supercoppa italiana. Inter battuta a Pechino
Domenica 7 Agosto 2022
23:56 Serie A Salernitana, De Sanctis: "Ringrazio i tifosi, i giocatori e il mister" 23:54 Calcio estero UFFICIALE: Dal ritiro del Milan alla Spagna, Michelis è del Mirandes 23:53 Serie A Juventus, Pogba suona la carica sui social: "Vedi il buono in ogni cosa" 23:49 Serie A Il Brest rifiuta la proposta del Bologna: il ds Sartori ci ha provato per Brassier 23:46 Serie B LIVE TMW - Frosinone, Grosso: "Risultato pesante rispetto alle occasioni create" 23:45 Serie A Salernitana, Nicola: "Risultato deludente, ma siamo in costruzione" 23:42 Serie A Juventus, Rabiot: "6 punti di sutura, ma sto bene. Grazie per i messaggi" 23:41 Serie A LIVE TMW - Monza, Stroppa: "Non mi è piaciuta la qualità. Sensi deve giocare più con noi" 23:38 Serie A Juventus, Danilo: "Sconfitta da non sottovalutare, impariamo da big come l'Atletico" 23:34 Calcio estero Isco al Siviglia, il taglio dello stipendio è enorme: l'ex Real guadagnerà 10 milioni in meno 23:32 Serie A Monza, Stroppa: "Decimo posto? Non voglio fare il pompiere, ma piedi per terra" 23:30 Serie A Hellas Verona, Cioffi: "Servono tre o quattro acquisti, di cui uno in difesa" 23:28 Serie B Frosinone, Grosso: "Dobbiamo capire che a questi livelli le ingenuità si pagano" 23:27 Calcio estero Chelsea, c'è Hudson-Odoi in uscita: trattativa in corso per il prestito al Borussia Dortmund 23:26 Serie A Monza, Gytkjaer: "Oggi non al top, ma contava passare. Sarà una stagione molto difficile" 23:23 Serie A Fiorentina, Jovic dopo il ko con il Betis Siviglia: "Buon test, felice per il gol"