Menù Notizie

17 giugno 1970, l'Italia batte 4-3 la Germania Ovest allo Stadio Azteca: è la partita del secolo

di Alessio Del Lungo
Foto
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Una delle date più iconiche per lo sport italiano è quella del 17 giugno 1970, ovvero quella della partita del secolo. L'Italia affronta in semifinale del Mondiale la Germania Ovest allo Stadio Azteca di Città del Messico a 2.200 metri sul livello del mare davanti a 102.444 persone sotto la direzione di Arturo Yamasaki. Sono tanti i campioni presenti da una parte e dall'altra: ci sono Facchetti, Mazzola, Riva e Rivera, ma anche Beckenbauer, Seeler e Gerd Muller. Gli Azzurri hanno avuto difficoltà nel girone, i tedeschi lo hanno dominato.

Le premesse sono delle migliori. La Nazionale di Valcareggi trova il vantaggio all'8' con Boninsegna, che con il mancino batte dalla lunga distanza Maier. Da quel momento l'Italia cerca praticamente solo di difendere, provando a impensierire gli avversari con sporadiche ripartenze. Quando le cose sembrano praticamente risolte, ecco l'inconveniente che non ti aspetti: dopo tre rigori non concessi alla Germania Ovest, una traversa di Overath e un miracolo di Albertosi su Seeler, è Schnellinger a trovarsi al posto giusto e a siglare l'1-1 nel recupero del secondo tempo. Albertosi racconterà in seguito che il rivale, ad anni di distanza, gli ha raccontato che si trovava in attacco per rientrare più velocemente negli spogliatoio ed evitare gli sputi dei tifosi al fischio finale.

Ai supplementari succede di tutto: prima Muller, al 9° centro nel Mondiale, sigla il 2-1 al 94', poi Burgnich al 98' pareggia in seguito a una punizione battuta da Rivera. Regna l'equilibrio, in molti pensano si possa andare ai rigori, ma l'imponderabile sta per accadere. Al 104' l'Italia si riporta avanti con Riva, che si mette in proprio dopo l'assist di Domenghini e con un tiro di sinistro batte un non irreprensibile Maier. Il breve riposo dà il tempo alla Germania Ovest di riorganizzarsi e al 110' è ancora una volta pareggio e 3-3 con gol del solito Gerd Muller, che sfrutta una torre di Seeler e un posizionamento non perfetto di Rivera. Passano pochi secondi però e cambia ancora clamorosamente il risultato, con il giocatore del Milan che si riscatta e segna il definitivo 4-3, che permette agli Azzurri di tornare in finale di un Mondiale 32 anni dopo. Di seguito il tabellino:

Italia: Albertosi, Burgnich, Facchetti, Bertini, Rosato (dal 91' Poletti), Cera, Domenghini, Mazzola (dal 46' Rivera), Boninsegna, De Sisti, Riva. Commissario tecnico: Valcareggi.

Germania Ovest: Maier, Vogts, Patzke (dal 65' Held), Beckenbauer, Schnellinger, Schulz, Grabowski, Seeler, Müller, Overath, Löhr (dal 51' Libuda). Commissario tecnico: Schön.

Reti: 8' Boninsegna, 90' Schnellinger, 94' Müller, 98' Burgnich, 104' Riva, 110' Müller, 111' Rivera.

Altre notizie
Giovedì 18 Luglio 2024
12:53 Serie A Roma, ecco la nuova maglia per la stagione 24/25: è ispirata al periodo di Campo Testaccio 12:49 Calcio femminile Il Como Women cambia pelle con l'avvento di Mercury/13: ecco il nuovo logo 12:45 Serie A Milan, Furlani: "Morata è carico. Fofana e Samardzic buoni giocatori, vediamo cosa succederà" 12:41 Calcio esteroUfficiale Prima Modric, adesso Lucas Vazquez: rinnovato ancora un anno il legame con il Real Madrid 12:38 Serie AUfficiale Delle Monache fa il percorso inverso di Venuti. Il classe 2005 dalla Samp al Lecce
12:35 Altre NotizieTMW Radio Galvani: "Milan, non può essere Samardzic l'alternativa a Fofana" 12:34 Serie B Daniel Ciofani dà l'addio al calcio giocato. Gli omaggi della Cremonese e del Frosinone 12:32 Serie CUfficiale Arzignano, Barba rimane in gialloceleste. Rinnovato il contratto del centrocampista 12:30 Serie A Con Cabal la Juve completa la difesa. Ma la pista Todibo non è ancora chiusa: le ultime 12:28 Serie AUfficiale Il Lecce cede Venuti alla Sampdoria a titolo definitivo: "In bocca al lupo Lollo!" 12:27 Euro 2024 Mano Cucurella, Kroos ci ripensa: "Mi sono arrabbiato. Ho sbagliato a fidarmi di Taylor" 12:23 Serie ATMW Si fermano Patric, Dele-Bashiru e Cancellieri. Le ultime dal ritiro della Lazio 12:19 Serie CUfficiale L'Avellino cala il colpo grosso a centrocampo: ecco Sounas. Firma un quadriennale 12:15 Serie AUfficiale Reina torna in Serie A. Il portiere ha firmato col Como: "Arrivo in un progetto bellissimo" 12:11 Calcio estero Lineker scettico sul Bayern: "Kompany un rischio, non troverete Pep Guardiola" 12:08 Serie ATMW Vasquez e Colombo all'Empoli, tra oggi e domani la chiusura del doppio colpo dal Milan 12:06 Serie CUfficiale Caldiero Terme, il rinforzo difensivo arriva dalla Torres. Pelamatti firma un biennale 12:04 Serie CUfficiale Taranto, Fabbro prosegue ancora in rossoblù: ha firmato un annuale 12:01 Editoriale E’ il mercato delle sorprese: Juve prende Cabal. Milan non solo Morata. Aggiustamenti Napoli e i sogni dell’Udinese 12:00 Serie ATMW In attesa che si sblocchi l'affare col PSG, Osimhen torna ad allenarsi col Napoli a Dimaro 11:58 Serie CUfficiale Crotone, nuovo innesto in difesa: dal Pescara arriva Di Pasquale 11:56 Calcio estero Un ritorno col botto: Joachim Low si candida come nuovo manager dell'Inghilterra 11:53 Serie ATMW Napoli, ADL risponde a un tifoso a Dimaro: "Hermoso? Si vede che ne capisci poco" 11:52 Serie CTMW Team Altamura, in arrivo il portiere Viola dal Lecce: firmerà un biennale 11:51 Altre Notizie Qualificazioni Europa League e Conference League, le partite in programma 11:49 Calcio femminileUfficiale Napoli Femminile, ecco il rinforzo in difesa. Tesserata Novellino 11:45 Serie A Osimhen-PSG, il Napoli non apre (per ora) allo sconto: la cifra giusta per la chiusura 11:41 Calcio estero Ranking FIFA, l'Argentina resta in testa e davanti Francia e Spagna. Italia in top 10 11:38 Serie AUfficiale Un altro Ibra al Milan. Maximilian, figlio di Zlatan, firma il 1° contratto da professionista 11:34 Serie C Taranto, nessun ridimensionamento. Ma mister Capuano parla di 'salvezza prima di tutto'