Menù Notizie

INTERVISTA TC - Ds Pergolettese: "Lunedì nuovo mister. Prima 4 colloqui"

di Sebastian Donzella
INTERVISTA TC - Ds Pergolettese: "Lunedì nuovo mister. Prima 4 colloqui"

Zero vittorie in 14 gare, peggior attacco tra i professionisti e un allenatore da sostituire. La situazione della Pergolettese non è sicuramente delle migliori. TuttoC.com ha intervistato il direttore sportivo dei lombardi, Massimo Frassi, per capire chi arriverà dopo Contini e cosa aspettarsi dai gialloblù a stretto giro di posta.

Dopo l'esonero di Contini, come procede la ricerca del nuovo mister?
"Per il match di sabato con l'Albinoleffe in panchina siederà il tecnico in seconda, Albertini. Poi, entro lunedì, sceglieremo il nuovo allenatore. Stiamo facendo dei colloqui, qualcuno c'è già stato. Parleremo di persona con 3-4 mister e poi decideremo. Riteniamo di avere una rosa competitiva per la salvezza, speriamo di scegliere il mister giusto per ripartire nel migliore dei modi". 

Asta, Filippini, Cevoli, Petrone, Viali, Brevi e Colella. Ben sette i nomi accostati alla vostra panchina.
"Abbiam parlato con qualcuno di loro, sicuramente non tutti sono un nostro obiettivo, ma non faccio nomi. Dopo i colloqui valuteremo chi ci convincerà di più. Potrebbe anche esserci un ottavo nome. O magari un nono". 

Cosa non ha funzionato con mister Contini?
"Innanzitutto noi dobbiamo ringraziarlo perché l'anno scorso abbiam fatto qualcosa che rimarrà negli almanacchi del calcio: vincere in un girone con Modena e Reggiana non era affatto semplice. Noi facciam 35mila abitanti, loro oltre 150mila. Purtroppo gli allenatori sono legati ai risultati e finora non sono arrivati. Meritavamo almeno il doppio dei punti ma anche per sfortuna non sono arrivati. Contini resta una persona seria e preparata ma serviva una sterzata".

Zero vittorie e solo 4 gol all'attivo in 14 gare. Brutte statistiche.
"Abbiam segnato poco ma tutti insieme. Tante volte anche i difensori possono risolverti la partita. Siamo stati sfortunati perché abbiam avuto qualche infortunio di troppo. Ma non buttiamo la croce sugli attaccanti, se i numeri son questi vuol dire che dobbiam migliorare tutti".

Che match si aspetta sabato sera?
"Dopo una settimana così particolare, con l'Albinoleffe difficilmente verranno fuori i valori tecnici quanto quelli umani. Sono convinto che i ragazzi daranno il massimo e che, a prescindere dal risultato, usciranno dal campo, a testa alta. Magari con i tre punti, visto che ancora non sono arrivati. Abbiam fiducia in mister Albertini che conosce bene la squadra già dall'anno scorso".


Altre notizie Serie C
Martedì 10 Dicembre 2019