Menù Notizie

Venezia, Niederauer: "Non solo Cerberus, parliamo con altri investitori. Ambiamo alla A"

di Tommaso Maschio
Foto

Negli ultimi tre anni abbiamo speso tanto, forse troppo, quasi 50 milioni di euro. Circa 35 sono stati spesi per i giocatori, quasi tutti gli aspetti economici dei giocatori sono stati saldati, ad eccezione di tre situazioni che stiamo cercando di risolvere”. Il presidente del Venezia Duncan Niederauer ha parlato così in conferenza stampa della situazione societaria soffermandosi anche sul ban della FIFA e sulla trattativa con il fondo Cerberus: “Per quanto riguarda il ban stiamo già parlando con le squadre per risolvere i problemi e sono fiducioso che in queste settimane si possa trovare l’accordo. Ci sono stati rumors in questi giorni circa un possibile terzo ban in arrivo per il Venezia. Questo non corrisponde al vero. - continua il numero uno come riporta Tuttoveneziasport - Ci sono due situazioni che sono ancora working progress. Una di queste la stiamo portando avanti attraverso il dialogo e non attraverso la FIFA per il quale dobbiamo dare la parte remunerativa. In un altro caso è il club che ci deve pagare quanto ci spetta. In entrambi i casi, come quelli precedenti, il dialogo è assolutamente aperto. Ci aspettiamo di risolvere tutto nelle prossime settimane o nei prossimi mesi, ma escludo che la squadra a cui dobbiamo soldi si rivolga alla FIFA, così come noi non ne abbiamo intenzione per ottenere quello che ci spetta. In questo senso, il dialogo è aperto in maniera costruttiva".

Spazio poi alla trattativa per l’ingresso di nuovi soci: “Siamo in contatto con diversi investitori, quanto emerso sulla stampa sul nome di Cerberus è vero, ma non è l’unico perché ci sono anche altri potenziali partner. Per quanto riguarda gli investitori attuali, come sapete stiamo parlando di investitori privati, principalmente americani. Siamo un gruppo di individui che amano la città, il calcio e questa società. La maggior parte di essi resterà al comando e l'interno del club. Per la fine di marzo dovrebbero aggiungersi altri investitori. Dalla prossima volta che verrà in Italia, tra circa un mese, spero di poter dare le altre novità che ci stiamo aspettando".

Niederauer si sofferma poi sulla lotta per la promozione: “Abbiamo costruito una squadra forte, che può vincere, siamo fiduciosi e orgogliosi di loro. Se guardo la squadra che avevamo a fine luglio e quella che abbiamo adesso vedo una squadra forte che sta ottenendo risultati molto importanti e ha la classifica che vedete tutti. Abbiamo costruito una squadra che può ambire ad andare in Serie A e ottenerla sarebbe una grossa spinta per mantenere le nostre ambizioni. Pensiamo a una partita per volta, passo dopo passo. Deve essere il nostro mantra. Io però voglio andare in Serie A e dire il contrario non ha completamente senso. - prosegue il numero uno lagunare – Vanoli? Sto leggendo tanti rumors e per me è un po' strano leggere di una sua eventuale partenza, ha un contratto fino al 2026 e non ha espresso volontà di andarsene, non ha senso parlare di una sua partenza. Ha un contratto con noi, anche importante, ma perché se lo merita visto che negli ultimi 15 mesi ha fatto un lavoro incredibile".

In conclusione Niederauer ha parlato della decisione di cedere Johnsen alla Cremonese a gennaio prendendosi tutte le responsabilità: "La cessione di Dennis è stata una mia scelta. Abbiamo proposto un'estensione del contratto e lui ha rifiutato. L'offerta era stata fatta e mi dispiace sia stato venduto a una rivale. Io voglio bene al ragazzo, ma a un certo punto vanno fatte delle scelte. Queste le ho fatte nell'interesse del club. La squadra non ha bisogno di alibi e sta vincendo anche senza di lui. Ora fa parte del passato e non voglio più parlarne".

Altre notizie
Mercoledì 17 Aprile 2024
12:19 Serie C Mantova, Botturi: "In B dopo essere ripartiti da zero. Possanzini? Ce lo teniamo stretto" 12:16 Serie ALive TMW Atalanta, De Roon: "Domani tutta Italia sarà con noi. Sarà una gara speciale" 12:15 Serie A Fabiani: "Non esiste un caso Guendouzi. Secondo voi la Lazio non ha parlato con Tudor?" 12:12 Calcio estero Ter Stegen smentisce Xavi: "Il rosso ad Araujo ci sta, se fa fallo non puoi non espellerlo" 12:08 Serie A Pioli in bilico. Sacchi: "Conferma? Dipende. Se ha fatto lui il mercato del Milan..."
12:06 Serie AFocus TMW Osimhen vale dai 100 milioni in su se arriva una big. Il PSG è davanti a tutti 12:04 Serie BEsclusiva TMW Ciaramitaro: “Parma, bravo Pecchia. Palermo, il futuro è rosa. Felice per il Trapani” 12:00 Serie A Bologna, i tempi recupero di Ferguson: entro un paio di giorni lo scozzese sarà operato 11:56 Calcio estero Romario torna in campo a 58 anni... con il figlio: giocherà nel club di cui è presidente 11:53 Serie A Genoa, ieri nuovo confronto con Gilardino. Per ora il rinnovo è ancora un rebus 11:49 Calcio estero Borussia Dortmund in semifinale, Brandt e Fullkrug: "Col PSG sarà diverso rispetto ai gironi" 11:45 Serie ALive TMW Atalanta, a breve la conferenza stampa di Gian Piero Gasperini 11:45 Serie A Fabiani conferma: "È Kamada a decidere il suo destino, clausola scade il 30 maggio" 11:41 Serie B Bisoli si presenta: "Massimo impegno e dedizione totale: è ciò che prometto al Modena" 11:38 Serie A Saputo: "Vorrei vedere il Bologna grande come una volta, investo per farlo crescere" 11:36 Serie AFocus TMW Calafiori è uno dei big di Thiago Motta. Ma è appena arrivato e il Basilea ha il 40% 11:34 Serie ATMW Radio Europa League, Jacobelli: “Roma-Milan sfida importante per Pioli e De Rossi” 11:34 Serie C Avellino, Sgarbi avverte: "Serve arrivare bene ai playoff per puntare alla promozione" 11:31 Le Statistiche Cagliari in trasferta a Parma per calciare un rigore contro la Juventus 11:30 Serie A Moratti: "Assurdo criticare Zhang dopo gli ottimi risultati dell'Inter. Spero risolva i problemi" 11:26 Calcio estero Ucraina, Shevchenko lotta contro la corruzione: gli arbitri si sottoporranno al poligrafo 11:23 Serie A Napoli, sabato sarà osservato il portiere del futuro: Caprile sogna la conferma in estate 11:18 Altre Notizie Dalla Serie B con il Pisa al monastero. La nuova vita di Lidin, tra yoga e buddismo 11:15 Serie A Chiesa, la Juventus valuta due possibilità. Senza rinnovo sarà cessione: prezzo fissato 11:12 Calcio estero Barça fuori dalla Champions, Gundogan critica tutti: "Araujo avrebbe dovuto lasciarli segnare" 11:08 Serie A Fabiani annuncia: "C'è l'accordo con Zaccagni. Felipe Anderson ci ha rimesso dei soldi" 11:06 Serie AFocus TMW Dia out a tempo indeterminato dalla Salernitana, un anno fa è stato pagato 12 milioni 11:03 Serie B Ds Ternana: "Con Pradè mi sento spesso. Ottimi rapporti con la Fiorentina andranno avanti" 11:00 Serie A Juventus, rebus attacco: Vlahovic può partire, Chiesa non è felice e gli altri non segnano 10:56 Calcio esteroVideo Rivedi Xavi: "Rosso determinante, ha rovinato la sfida. Meritavamo noi la semifinale"