Menù Notizie

Parma, il prossimo anno si giocherà ancora al Tardini. E avanza l'ipotesi stadio temporaneo

di Tommaso Maschio
Fonte: parmalive.com
Foto
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Ieri il Managing Director Corporate Luca Martines, in un'intervista sul tema stadio, ha annunciato che i lavori allo stadio Tardini prenderanno il via al termine della stagione 2024/2025. Un anno più tardi rispetto a quanto dichiarato qualche mese fa, uno slittamento che era più che prevedibile visti i recenti sviluppi e che apre nuovi scenari. Partiamo dalla prima, ovvia, implicazione: il Parma l'anno prossimo giocherà per un'altra stagione nello stadio Tardini. Martines infatti ha dichiarato che auspicano di avere il via libera per procedere tra settembre e dicembre. Un lasso di tempo piuttosto ampio che ci lascia comprendere come, per quanto i prossimi step siano definiti, le tempistiche invece molto meno. Questo però non andrà in alcun modo ad inficiare sulla prossima stagione, che dovrebbe essere, condizionale d'obbligo, l'ultima nel vecchio Tardini (sperando di salutarlo con una stagione di Serie A).

Il fatto di giocare nell'impianto attuale per un'altra annata consente alla società di avere più tempo per valutare la soluzione migliore per trovare una casa temporanea al Parma. Chiaramoci, le soluzioni restano sempre lo stesse: la costruzione di uno stadio temporaneo in provincia, come fatto dal Cagliari, oppure l'utilizzo di un impianto già esistente fuori dal territorio parmense. Quest'ultima soluzione però fa storcere il naso ai tifosi, e non poco. Allontanarsi da Parma andrebbe a creare un distacco tra la tifoseria e la squadra, in quanto sarebbe complicato per il pubblico crociato spostarsi e organizzarsi per seguire la squadra (a Piacenza? O addirittura a Cesena o Bergamo?). La scelta migliore sarebbe senza dubbio di restare in provincia e Martines ha ribadito come sia anche la preferita del club.

Con un anno in più di margine, restare in provincia potrebbe tornare ad essere fattibile. I tempi richiesti per la costruzione di uno stadio, anche se provvisorio, non sono immediati, come stiamo vedendo con il Tardini, e con la precedente time-line era irrealizzabile. Con un anno in più, tenendo conto che i tempi di costruzione di questo tipo di impianto sono relativamente brevi, questa opzione, per la gioia dei tifosi, potrebbe concretizzarsi. Quali sono i comuni disposti ad ospitare uno stadio temporaneo? Bisogna ancora attendere sviluppi sul fronte del Nuovo Tardini prima di poter avere le idee chiare, ma le opzioni restano le solite e le ha ribadite proprio Martines: "Ad oggi si sono candidati diversi Comuni. Tre Comuni che sono Noceto, Fidenza e Monticelli Terme con cui abbiamo già avviato vari sopralluoghi e c’è uno scambio di documenti, altri, fra cui Sorbolo, che stiamo valutando".

Altre notizie
Mercoledì 17 Aprile 2024
10:38 Serie A Napoli, rivoluzione in estate: non solo Zielinski e Osimhen, altri tre certi dell'addio 10:36 Serie AFocus TMW Buongiorno vale 40 milioni, un'estate dopo. In corsa anche la Juve per sostituire Bremer 10:33 Serie C Pres. Sestri Levante: "Con la Vis Pesaro una finale. Volata incerta, ma possiamo salvarci" 10:30 Serie A Ranking UEFA per nazioni, l'Italia certa dei 4 posti Champions anche nel 2025/26 10:26 Calcio esteroVideo Rivedi Simeone: "Non sono contento per niente. Eravamo rientrati, poi i due gol decisivi"
10:23 Serie A Gli obiettivi di Ramadani: "Voglio la salvezza col Lecce, poi far bene all'Europeo..." 10:19 Serie B Como, Suwarso: "Con Longo vittorie senza merito, la strada non avrebbe portato lontano" 10:15 Serie A Sfumato Anderson, la Juve valuta nuove pista: piace Zhegrova, occasione Greenwood 10:12 Calcio estero Il cammino in Champions può far cambiare idea a Mbappé? Lui risponde "No, no, no" 10:10 Fantacalcio Fantacalcio, i peggiori attaccanti nelle ultime 5 giornate 10:08 Serie A Ranking UEFA, exploit Dortmund che entra in Top 10. Dove vi sono 2 italiane 10:06 Serie AFocus TMW Koopmeiners costa tra i 50 e i 60 milioni e ha un contratto fino al 2028: asta a giugno? 10:04 Serie C Pres. Avellino: "In caso di B, Sgarbi resterà. Pazienza e Perinetti? Per loro è presto" 10:00 Serie A Dopo Osimhen, il Napoli s'è portato avanti incontrando l'agente di David. Piace Sudakov 09:56 Calcio esteroVideo Rivedi Donnarumma: "Ci abbiamo sempre creduto. Le critiche? Ci scivolano addosso" 09:52 Serie A Pioli, 5 giorni per il futuro e l'ombra di Lopetegui: il basco ha già dato un ok di massima al Milan 09:48 Serie B Caso scommesse. Notificati avvisi a 4 giocatori tra Serie B e C; e nuove indagini su Coda 09:46 Le Statistiche Fra Aquile e Ducali 29 gol di riserva. E lo 0-0 manca da mezzo secolo… 09:45 Serie ATMW Perché Gasperini è la prima scelta del Napoli. Tutti i dettagli e cosa serve per l'accordo 09:42 Calcio esteroVideo Rivedi Capello: "Sorpreso dall'eliminazione dell'Atletico. Mbappé deve fare questo" 09:38 Serie A Roma, Lukaku vuole quota 300. Anche per convincere i Friedkin a riscattarlo dal Chelsea 09:34 Serie DEsclusiva TMW Imolese, Dall'Osso: "Mancati playoff? Niente sconfitta. Centrati gli altri obiettivi reali" 09:30 La Giovane Italia Quieto incanta in Primavera: Inzaghi lo monitora per la prossima stagione 09:30 Serie A Pioli divide: contro la Roma si gioca il futuro. La Coppa porterebbe oltre 30 milioni 09:27 Calcio esteroVideo Raphinha illude ma il Barça crolla dopo il rosso ad Araujo: 1-4 col PSG, L. Enrique in semifinale 09:23 Serie A L'Hellas Verona scopre Noslin, l'ex rider di Subway salvato da un consiglio di Sneijder 09:19 Serie CTMW Pontedera ai Playoff, Guidi protagonista: "Rifarei tutto, anche i chilometri in motorino" 09:15 Serie A Napoli, per Meret è scattata l'opzione di rinnovo automatico. Ma il futuro è un rebus 09:12 Calcio esteroVideo Simeone fuori, in semifinale va il Borussia Dortmund: gli highlights del 4-2 all'Atletico 09:12 Serie A L'Italia avrà la 5ª squadra in Champions? Ci siamo quasi. Il Dortmund fa sorridere la Germania