Menù Notizie

TMW - Fiorentina, stand-by il rinnovo di Pierozzi: c'è un'opzione per il rinnovo al 2025

di Andrea Losapio
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

Nel novero dei calciatori in scadenza a giugno 2024 della Fiorentina c'è anche Niccolò Pierozzi, terzino destro rientrato quest'estate dalla Reggina dopo un'ottima stagione, contrassegnata da quattro gol. L'infortunio di Dodò poteva regalargli un periodo da titolare, ma un infortunio muscolare lo ha costretto a uno stop prolungato, favorendo l'esplosione e l'inserimento in prima squadra di Kayode, almeno fino allo stop che lo ha tolto dal campo. Di fatto Pierozzi non ha ancora esordito in questa stagione in Serie A - due panchine contro Lazio e Bologna - mentre in Conference è partito dal primo minuto nelle due sfide con il Cucaricki, con i viola vincenti, senza subire reti, in entrambe le gare.

Pierozzi però è in scadenza al 30 giugno del 2024 e i colloqui per un possibile rinnovo ad ampio raggio sono ancora fermi. Non è detto che nelle prossime settimane non possano esserci delle novità, ma dall'altro lato nel contratto firmato fino alla fine della stagione c'è un'opzione, in favore della Fiorentina, per allungare la scadenza al 2025.

Nelle settimane scorse Joe Barone ha escluso un arrivo in difesa. "No, siamo soddisfatti, abbiamo un giovane come Kayode cresciuto nel vivaio della Fiorentina, poi ieri ha giocato Pierozzi che è tornato dal suo infortunio. Non interverremo in quel reparto. Poi vedremo qualche altra posizione se ci sarà bisogno, ma siamo soddisfatti del rendimento della squadra". Pierozzi quindi potrà avere delle opp
ortunità in futuro per convincere la dirigenza a offrire un rinnovo.

Altre notizie
Martedì 25 Giugno 2024
00:27 Euro 2024 Ungheria, Csoboth: "Ho rivisto il gol con la Scozia mille volte, mi vengono i brividi" 00:23 Serie A Milan e almeno 3 club esteri su Luca Pellegrini. Ma per la Lazio non è in vendita (per ora) 00:21 Serie A La Lazio si congratula con Zaccagni: "Il momento migliore per la prima rete azzurra" 00:20 Serie ATMW Udinese, striscione dei tifosi contro i Pozzo: "Ora o spendi o vendi" 00:19 Serie C Faccioli saluta il Legnago: "Grazie per quello che hai significato in questo percorso"
00:18 Euro 2024Live TMW Croazia, il ct Dalic recrimina: "Otto minuti di recupero non si possono vedere..." 00:16 Serie A Bonucci ammette: "Ripetere quanto fatto tre anni fa non è facile, ma la Spagna insegni" 00:15 Euro 2024 Italia, Jorginho: "Non ci siamo accontentati, ma abbiamo sbagliato. Ora è il momento di godere" 00:11 Euro 2024 Polonia, Lewandowski: "Mi sentivo impotente per l'infortunio. Con la Francia non sarà l'ultima gara" 00:10 Serie A Genoa, individuato il possibile sostituto di Martinez: piace Kotarski del PAOK 00:08 Serie A Capello: "Italia non abituata a questa velocità di gioco. Calafiori fuoriclasse alla Sergio Ramos" 00:06 Serie A Bologna, accelerata decisiva per Holm: sarà rossoblù per 7 milioni di euro 00:04 Serie CTMW Radio Altamura, Grammatica: "Di Donato tecnico equilibrato con idee importanti" 00:03 Euro 2024Live TMW Spalletti sbotta in conferenza stampa: "Avessi avuto paura avrei fatto il vostro lavoro!" 00:00 Accadde Oggi... 25 giugno 1978, Kempes abbatte l'Olanda: l'Argentina vince 3-1 ed è campione del mondo 00:00 A tu per tu …con Beppe Iachini 00:00 Editoriale Miracolo Zaccagni e l’Italia esce da un incubo. Per puntare a un Europeo da protagonisti dobbiamo alzare il livello. Fantastico Donnarumma, prezioso Calafiori. E ora la Svizzera
Lunedì 24 Giugno 2024
23:59 Serie A Marcolin: "Mi aspetto Kvaratskhelia ancora a Napoli. Lavorare con Conte gli farà bene" 23:58 Serie A Uno dei grandi protagonisti azzurri out con la Svizzera: Calafiori sarà squalificato 23:56 Calcio estero Il Bayern fa la spesa in Premier: nel mirino Bernardo Silva, i tedeschi vogliono pagare la clausola 23:53 Euro 2024 Calafiori: "Avevo bisogno di dare qualcosa a questa Nazionale e rifarmi dell'autogol" 23:51 Serie ATMW Zaccagni fa esplodere l'Italia, la Croazia piange. Le immagini più belle dell'1-1 di Lipsia 23:49 Serie C Catania, Faggiano: "L'80% dei nomi accostati a noi non sono veritieri. Tante uscite" 23:47 Serie A Croazia, Modric: "Questo è il calcio... Grazie tifosi italiani per gli applausi" 23:46 Euro 2024 Albania, Sylvinho: "Siamo orgogliosi, eravamo in un girone di ferro" 23:45 Euro 2024 Italia, Retegui: "Prestazione di grande personalità dopo la Spagna. Ora sotto con la Svizzera" 23:41 Calcio esteroUfficiale Everton, c'è il ritorno in prestito di Harrison: "Qui subito a mio agio. Ho ancora molto da offrire" 23:40 Euro 2024 Spagna, De La Fuente: "Abbiamo l'opportunità di fare qualcosa di storico" 23:38 Euro 2024 Italia, Di Lorenzo: "Critiche giuste, se ci fosse stato un altro allenatore oggi non avrei giocato" 23:35 Euro 2024 Gruppo B, la classifica: l'Italia vola agli ottavi, Croazia praticamente spacciata