Menù Notizie

SPAL, Berisha si presenta: "Posso ancora fare un salto di qualità"

di Davide Soattin
Fonte: inviato a Ferrara
Foto Articolo

Etrit Berisha, nuovo portiere della SPAL, si è presentato alla piazza nel corso della conferenza stampa di presentazione. Queste le sue prime parole da biancazzurro:

“Per me si tratta di una vera e propria occasione importante. Sin dal primo giorno in cui ho parlato con il direttore sportivo ho avuto subito una grande e ottima impressione. C’è una società che sta facendo davvero tanto e questo mi ha fatto piacere. A questo proposito, ho sentito immediatamente la voglia di cominciare a lavorare al progetto che stanno portando avanti già da diversi anni”.

Vista la tua esperienza, ti senti di rappresentare un punto di riferimento nello spogliatoio?
“Penso che l’esperienza serva soprattutto in campo. Alcuni ragazzi della squadra li conosco già da prima e quasi certamente, oltre che quando saremo in campo, dovremo essere uniti anche all’interno dello spogliatoio. La cosa più importante sarà fare gruppo perché la Serie A è un campionato difficile e dovremo cercare di stare tutti uniti, con l’obiettivo di riuscire a fare risultato. Quando cominceranno ad arrivare i risultati positivi, l’atmosfera nella squadra diventerà anch’essa buona e potremo così crescere come squadra”.

Quali punti in comune ci sono tra Spal e Atalanta?
“Quando arrivai per la prima volta all’Atalanta, mi trovai in una squadra che aveva come obiettivo quello di doversi salvare. Poi in questi anni sono cresciuti sotto tutti i punti di vista e anche qui ho visto la stessa mentalità, sia fuori che dentro dal campo. Sono contento e fiducioso del fatto che potremo fare un campionato molto bello”.

Quali sono i tuoi pregi e i tuoi difetti?
“Sinceramente non so fino a che punto posso rispondere. Devo migliorare nei miei difetti, ma anche nei miei pregi, allenandomi sempre di più per poter dare un apporto maggiore alla squadra giornata dopo giornata”.

La scelta di venire a Ferrara è stata contemplata anche per la possibilità di giocare con più continuità?
“Personalmente posso fare ancora un ulteriore salto di qualità e subito ho compreso come questa opportunità sarebbe stata la cosa giusta per migliorare come portiere. Qui ci sono grandi motivazioni e tutti i presupposti per fare bene. Voglio crescere ancora e fare le cose giuste”.

Che cosa ti ha spinto a scegliere la SPAL?
“Prima di tutto ho parlato con il diesse e il mister, che sono stati importanti per conoscere e capire quanta fiducia hanno in me. Poi mi sono sentito anche con tanti ex compagni che giocano qua. Ho parlato con Jasmin Kurtic, che mi ha parlato molto bene di Ferrara, della società e della gente. Anche questo mi ha aiutato. L’Atalanta è stata una realtà importante per me. Sono stati anni importanti e avevo bisogno di garanzie per il futuro. Tutto ciò mi è stato quindi di aiuto per prendere una decisione. Volevo ricominciare con una squadra che avesse fiducia e volontà di crescere insieme a me. Ho accettato subito e non ho voluto sentire altre offerte. Ora non vedo l’ora di cominciare”.


Altre notizie
Lunedì 22 Luglio 2019
18:21 Serie A Coppa Italia, possibile Udinese-Bologna al IV° turno. Juve agli ottavi 18:18 Serie A TMW - SPAL, c’è l’idea Giaccherini 18:15 Serie A Gonzalo Higuain, protagonista con gol. Ma i bagagli sempre in mano 18:12 Serie C Padova, Andelkovic spalma e rinnova. Ora tocca ad altri tre 18:09 Serie D Da Mirri a cinesi e angolo-emiratiani. Tutte le ipotesi per il Palermo 18:06 Serie A Coppa Italia, Parma contro formazioni di B e C. Roma interessata 18:03 Serie A ESCLUSIVA TMW - Albertosi: "Milan, cedo Gigio per poi comprare. Reina in porta" 18:01 Calcio femminile LIVE TMW - Serie A femminile, le news di mercato: le gemelle Dubcova in Emilia 18:00 Serie A TOP NEWS Ore 17 - Milan, ecco Bennacer. Roma, Diawara si presenta 17:57 Europa UFFICIALE: Borussia M'Gladbach, dal Guingamp arriva Thuram
17:54 Serie C TMW - Vicenza, Sansone e Strambelli per l'attacco. Il punto della situazione 17:51 Serie A Coppa Italia, Genoa contro squadre di B e C. Torino alla finestra 17:48 Serie C TMW - Alessandria occhi puntati su De Falco della Reggina 17:45 Serie A TMW - Thorsby: "Heerenveen, sei mesi da dimenticare. Ora solo la Samp" 17:42 Serie B TMW - Catania, Monaco più lontano. Possibile permanenza a Perugia 17:39 Europa Real Madrid, obiettivo Pogba: pronto un piano per arrivare al francese 17:36 Serie A Coppa Italia, possibile SPAL-Lecce al IV° turno. Milan agli ottavi 17:33 Serie C TMW - Sicula Leonzio, salta l'arrivo di Ungaro dalla Reggina 17:30 Serie A Roma, tempi stretti per Alderweireld: giovedì scadrà la clausola da 27mln 17:27 Serie B Pisa, D'Angelo: "Sono ottimista, lavoro con un gruppo granitico" 17:24 Serie A Inter, Marotta: "In simbiosi con Conte" 17:21 Serie A Coppa Italia, possibile Cagliari-Samp al IV° turno. Inter alla finestra 17:18 Europa Bayern, smentite le voci su Alaba: nessun contatto con il Barcellona 17:17 Serie A TMW RADIO - Ora Stadio Aperto su Higuain: segna ma resta in uscita 17:16 Altre Notizie Sabatini legge Pasolini in uno spettacolo per i 110 anni del Bologna 17:15 Serie A UFFICIALE: Bologna, Di Vaio nuovo responsabile scouting 17:13 Serie C LIVE TMW - Serie C, tutte le ufficialità: Rende, ecco Ampollini e Sidibe 17:12 Calcio femminile Ekroth: "Si parla solo di CR7, non delle cose buone che ho detto" 17:09 Serie C TMW - Rimini, Venturini out dal raduno per problemi contrattuali 17:06 Serie A Coppa Italia, Fiorentina contro formazioni di B e C. Agli ottavi l'Atalanta