Menù Notizie

Settimana importante (non decisiva) per lo stadio: il Milan vira su La Maura senza l'Inter

di Antonello Gioia
Foto

È stata un'altra settimana importante, ma non decisiva, sul tema nuovo stadio di Milano. Approfittando della sosta, Gerry Cardinale, proprietario del Milan, è stato a Milano tra mercoledì e venerdì, facendo visita al Sindaco della città meneghina Beppe Sala, al governatore della Lombardia Attilio Fontana e a Federico Consolandi, manager di F3A Green, società che avrebbe firmato un preliminare di vendita per l'acquisto dell'area dove sorgerebbe lo stadio.

Su La Maura
Tale area, come già noto da circa un mese, è quella de La Maura; si tratta di una vasta zona molto vicina all'attuale San Siro, nella quale il Milan costruirebbe il nuovo impianto e gli uffici del club, ammodernando l'intero ippodromo senza, a quanto filtra anche delle dichiarazioni dei politici, eliminare più di tanto il verde già presente: "L’idea è bella, vedremo - ha spiegato Fontana - come si realizzerà a livello progettuale. Penso che dobbiamo confrontarci ed entrare più nei dettagli. Posso dire che gran parte di questo grande parco, rimarrà un grande parco. Dopo aver parlato con il proprietario del Milan credo che la sua volontà sia di mettere in 2-3 anni la prima pietra".

Almeno due settimane
Il Milan, dunque, sta virando deciso su La Maura e senza l'Inter. Dopo tantissimi anni a giocare insieme al "Meazza" e dopo tanti anni di progetto condiviso sul nuovo San Siro, il club rossonero sembra aver rotto gli indugi: nuovo stadio da soli e in un'altra zona, con un investimento complessivo da oltre 600 milioni di euro, senza escludere opzioni fuori Milano in caso di addio a La Maura; le prime ipotesi recitano di una capienza di 70mila posti su tre anni. È ancora presto, ovviamente: il Milan ha chiesto almeno due settimane per mettere a punto un progetto di massima e presentarlo alla politica. Come detto, è stata una settimana importante, ma non decisiva. Presto nuovi aggiornamenti.

Altre notizie
Martedì 25 Giugno 2024
00:27 Euro 2024 Ungheria, Csoboth: "Ho rivisto il gol con la Scozia mille volte, mi vengono i brividi" 00:23 Serie A Milan e almeno 3 club esteri su Luca Pellegrini. Ma per la Lazio non è in vendita (per ora) 00:21 Serie A La Lazio si congratula con Zaccagni: "Il momento migliore per la prima rete azzurra" 00:20 Serie ATMW Udinese, striscione dei tifosi contro i Pozzo: "Ora o spendi o vendi" 00:19 Serie C Faccioli saluta il Legnago: "Grazie per quello che hai significato in questo percorso"
00:18 Euro 2024Live TMW Croazia, il ct Dalic recrimina: "Otto minuti di recupero non si possono vedere..." 00:16 Serie A Bonucci ammette: "Ripetere quanto fatto tre anni fa non è facile, ma la Spagna insegni" 00:15 Euro 2024 Italia, Jorginho: "Non ci siamo accontentati, ma abbiamo sbagliato. Ora è il momento di godere" 00:11 Euro 2024 Polonia, Lewandowski: "Mi sentivo impotente per l'infortunio. Con la Francia non sarà l'ultima gara" 00:10 Serie A Genoa, individuato il possibile sostituto di Martinez: piace Kotarski del PAOK 00:08 Serie A Capello: "Italia non abituata a questa velocità di gioco. Calafiori fuoriclasse alla Sergio Ramos" 00:06 Serie A Bologna, accelerata decisiva per Holm: sarà rossoblù per 7 milioni di euro 00:04 Serie CTMW Radio Altamura, Grammatica: "Di Donato tecnico equilibrato con idee importanti" 00:03 Euro 2024Live TMW Spalletti sbotta in conferenza stampa: "Avessi avuto paura avrei fatto il vostro lavoro!" 00:00 Accadde Oggi... 25 giugno 1978, Kempes abbatte l'Olanda: l'Argentina vince 3-1 ed è campione del mondo 00:00 A tu per tu …con Beppe Iachini 00:00 Editoriale Miracolo Zaccagni e l’Italia esce da un incubo. Per puntare a un Europeo da protagonisti dobbiamo alzare il livello. Fantastico Donnarumma, prezioso Calafiori. E ora la Svizzera
Lunedì 24 Giugno 2024
23:59 Serie A Marcolin: "Mi aspetto Kvaratskhelia ancora a Napoli. Lavorare con Conte gli farà bene" 23:58 Serie A Uno dei grandi protagonisti azzurri out con la Svizzera: Calafiori sarà squalificato 23:56 Calcio estero Il Bayern fa la spesa in Premier: nel mirino Bernardo Silva, i tedeschi vogliono pagare la clausola 23:53 Euro 2024 Calafiori: "Avevo bisogno di dare qualcosa a questa Nazionale e rifarmi dell'autogol" 23:51 Serie ATMW Zaccagni fa esplodere l'Italia, la Croazia piange. Le immagini più belle dell'1-1 di Lipsia 23:49 Serie C Catania, Faggiano: "L'80% dei nomi accostati a noi non sono veritieri. Tante uscite" 23:47 Serie A Croazia, Modric: "Questo è il calcio... Grazie tifosi italiani per gli applausi" 23:46 Euro 2024 Albania, Sylvinho: "Siamo orgogliosi, eravamo in un girone di ferro" 23:45 Euro 2024 Italia, Retegui: "Prestazione di grande personalità dopo la Spagna. Ora sotto con la Svizzera" 23:41 Calcio esteroUfficiale Everton, c'è il ritorno in prestito di Harrison: "Qui subito a mio agio. Ho ancora molto da offrire" 23:40 Euro 2024 Spagna, De La Fuente: "Abbiamo l'opportunità di fare qualcosa di storico" 23:38 Euro 2024 Italia, Di Lorenzo: "Critiche giuste, se ci fosse stato un altro allenatore oggi non avrei giocato" 23:35 Euro 2024 Gruppo B, la classifica: l'Italia vola agli ottavi, Croazia praticamente spacciata