Menù Notizie

Roma, anche a Torino con la 'LuPa', nuovo stop per Sanches

di Dario Marchetti
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

Quattro giornate, altrettanti punti conquistati. Troppo poco per pensare di poter tornare in Champions, ma la Roma dopo la vittoria con l'Empoli, grazie anche alla coppia Dybala-Lukaku, sembra essersi sbloccata. Il calendario, però, non è stato clemente con Mourinho, costretto a tre trasferte consecutive. E se la prima in Moldavia contro lo Sheriff è andata, ai giallorossi ne restano due. La prima domani a Torino contro i granata, la seconda giovedì a Marassi con il Genoa. Ma come spesso ama ricordare lo Special One, rimasto in silenzio alla vigilia della sfida contro la squadra di Juric, l'obiettivo è pensare sempre e solo alla partita successiva, anche se il ritardo rispetto alla zona Champions potrebbe portare a fare dei calcoli per cercare di recuperare il terreno perso. Le 34 giornate rimanenti, però, permettono di tornare in carreggiata a patto che la Roma mantenga la rotta delle ultime uscite e non quella vista nelle prime tre gare della stagione con un punto su nove conquistato. Per questo Mourinho si affiderà ancora alla coppia che in estate ha fatto sognare i tifosi romanisti, quella composta da Dybala e Lukaku (per tutti ormai la 'LuPa').

Non può essere un caso, infatti, che negli 80 minuti giocati insieme, la Roma abbia segnato 5 dei 13 gol totali della stagione e ancora a loro chiederà uno sforzo contro il Torino. Nel frattempo le risposte stanno arrivando perché l'argentino è reduce dalla doppietta con l'Empoli e Big Rom dai due gol in altrettante partite giocate con la Roma da titolare. Numeri che riaccendono le ambizioni giallorosse, nonostante lo Special One debba fare i conti da inizio anno con una sfilza di infortuni muscolari che sta frenando la crescita della squadra (sono già otto in un mese di campionato). L'ultimo è quello di Renato Sanches, costretto giovedì in Europa ad abbandonare il campo alla mezz'ora del primo tempo per il secondo stop dell'anno.

Gli accertamenti svolti hanno evidenziato un quadro pre lesivo della coscia destra con uno stop di circa dieci giorni e le condizioni del calciatore che saranno monitorate giorno per giorno. Sicuramente salterà le gare con Torino, Genoa e Frosinone, poi in base all'evoluzione del recupero il club deciderà se continuare sulla linea della cautela o provare a ributtare dentro il centrocampista portoghese. Ad agitare Trigoria poi c'è anche Smalling che sta impiegando più tempo del previsto a ritrovare la condizione e nemmeno questa volta è partito con il resto dei compagni per Torino, mentre è recuperato Lorenzo Pellegrini, dopo i forfait in coppa e con l'Empoli. Il capitano giallorosso dovrebbe comunque partire dalla panchina perché nessuno a Trigoria vuole stressare il fisico del giocatore incappando in spiacevoli ricadute che darebbero ancora meno soluzioni a un Mourinho costretto già domani a vincere per agganciare il Torino a quota sette.

Altre notizie
Lunedì 17 Giugno 2024
05:00 Accadde Oggi... 17 giugno 1970, l'Italia batte 4-3 la Germania Ovest allo Stadio Azteca: è la partita del secolo 05:00 Nato Oggi... Alan Dzagoev, l'eterna promessa che ha detto no alla Premier. E ha giocato una vita in Russia 04:30 Euro 2024 Le partite di oggi: il programma di lunedì 17 giugno 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 16 giugno 00:56 I fatti del giorno Marotta annuncia i rinnovi di Lautaro e Inzaghi: "Orgogliosi del blocco Inter in Nazionale"
00:53 I fatti del giorno Fagioli recuperato al 100%. Buffon accosta Spalletti a Lippi: "C'è molta somiglianza" 00:49 Serie A Il Napoli risponde all’agente di Kvara: “Ha altri tre anni di contratto, non è sul mercato” 00:49 Euro 2024 La stella di Bellingham torna a brillare anche in Germania: 1-0 alla Serbia, male Vlahovic 00:45 I fatti del giorno Frantumato il ritorno da sogno di Eriksen: la Slovenia rimonta 1-1 la Danimarca 00:42 I fatti del giorno Szczesny para (quasi) tutto, ma tra Polonia e Olanda finisce 1-2. Decide il profeta Weghorst 00:38 I fatti del giorno La Lazio prova a muoversi sul mercato, la protesta contro Lotito è globale 00:34 I fatti del giorno Napoli, Osimhen senza offerte. L'agente di Kvara: "Vogliamo andare via" 00:30 Serie A TOP NEWS ore 24 - Bellingham trascina l'Inghilterra, l'agente di Kvara apre la crisi 00:26 Euro 2024 Inghilterra, Bellingham si gode gol e vittoria contro la Serbia: "Poteva andare peggio..." 00:23 Euro 2024 Bellingham-gol e poco altro: Serbia-Inghilterra gara con meno tiri di un Europeo dagli anni '80 00:19 Euro 2024 Bellingham: "Mi è piaciuto giocare a centrocampo stasera. Questo per me non è un lavoro" 00:15 Serie A Napoli, già rifiutati 100 milioni dal PSG per Kvara: per il club resta incedibile 00:11 Euro 2024 Inghilterra, capitan Kane: "Bellingham giocatore incredibile, si merita tutti gli elogi che riceve" 00:08 Euro 2024Video Rivedi le parole di Mbappé: "Estremisti alle porte del potere, possiamo fare la differenza" 00:04 Euro 2024 Southgate vuole ancora di più: "Nella ripresa non l'abbiamo tenuta come avremmo dovuto..." 00:00 A tu per tu …con Beppe Accardi 00:00 Editoriale Inter, per la porta si stringe per Martinez. E si avvicina Tessmann. Il Milan aumenta il pressing su Broja. Per il centrocampo c’è sempre Fofana. Napoli, per Buongiorno servono 45 milioni
Domenica 16 Giugno 2024
23:59 Serie A L'agente di Kvara chiede la cessione, Di Canio: "Se inizi così con Conte è dura" 23:56 Euro 2024 Serbia, Stojkovic: "Non era questo il piano, volevamo vincere. È mancato soltanto il gol" 23:53 Euro 2024 Ogbonna critica l'Inghilterra: "Mezz'ora di buon livello non basta, serve di più" 23:49 Serie A Candela: "Milan, sarebbe un peccato per la Serie A perdere un patrimonio come Theo" 23:45 Euro 2024Video Deschamps: "Francia sempre etichettata come favorita. Thuram e Mbappé? Ognuno può dire la sua" 23:42 Euro 2024 Inghilterra, Southgate: "Serbia forte, abbiamo sofferto un po' ma sono davvero soddisfatto" 23:38 Euro 2024 Bellingham: "Era importante partire bene. Il gol rialza la fiducia, continuiamo così" 23:34 Serie C Catania, Grella: "Stagione difficile, la società vuole rifarsi subito con i tifosi"