RMC SPORT - Pelizzoli: "Roma temuta e rispettata in Europa. Su Buffon..."

di Alessandro Rimi
Foto Articolo

Ai microfoni di RMC Sport, nel corso della trasmissione ‘Al Var dello Sport’ è intervenuto Ivan Pelizzoli, ex giocatore tra le altre della Roma, per commentare la gara di Champions che i giallorossi giocheranno contro il Porto.

«La Roma è pronta per giocare una grande partita. Il rientro di De Rossi si è visto subito per il cambio di passo che ha mostrato la squadra. Spero che i giallorossi riescano a passare il turno. In Europa stanno facendo cose egregie con la semifinale dell’anno scorso e, secondo me, è molto rispettata in Europa. Le avversarie nutrono un certo timore per la Roma, specie quando gioca in casa dove gli ospiti soffrono un po’ l’ambiente. Bernardeschi per Zaniolo? Non lo farei, sono due giocatori differenti per caratteristiche. Già adesso Nicolò ha personalità abbastanza per trascinare il gruppo, può fare tanti ruoli anche se non saprei dove collocarlo con esattezza. Può essere un buon centrocampista ma anche un attaccante esterno: diamo fiducia a Di Francesco che ha a che fare con lui tutti i giorni e, per questo, saprà tirar fuori il massimo dal ragazzo. Olsen? E’ un buon portiere ma un po’ troppo discontinuo. Alterna partite bellissime ad altre che lo sono molto meno. Essere costanti a Roma non è facile. Mirante, d’altra parte, conosce meglio l’ambiente e può dare qualcosa in più in termini d’esperienza. Var? Utile nonostante lo scetticismo iniziale. Sono curioso di vederla in azione anche in un contesto come la Champions League. Buffon? Vedo che continua a divertirsi come un ragazzino, forse questa nuova sfida a Parigi lo ha un po’ ringiovanito. Gli auguro di giocare ancora per anni perché un portiere come lui lo merita».


Altre notizie
Sabato 16 Febbraio 2019
 00:00  ...con Valcareggi
 00:00  ...Gennaro Tutino
Venerdì 15 Febbraio 2019