Menù Notizie

Milan, Pioli: "Prestazione troppo bassa per il nostro livello. Significa che ho lavorato male"

di Gaetano Mocciaro
Foto
© foto di © DANIELE MASCOLO

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ai microfoni di Skycommenta il brutto ko contro l'Udinese: "Partita negativa. Quando la sviluppiamo così, senza precisione né attenzione significa che l'allenatore ha lavorato male nella preparazione. Abbiamo giocato al di sotto delle nostre possibilità. Prestazione troppo bassa per il nostro livello".

15 punti nel 2023. Manca la continuità. Coperta corta?
"Sarebbe grave se pensassimo già ai quarti di finale. Siamo in difficoltà in campionato ma raggiungere i primi 4 posti per noi è troppo importanti. Non stiamo giocando al nostro livello e se scendiamo di livello poi rischiamo di fare prestazioni del genere".

Un punto nelle ultime tre partite
"Sono sicuramente deluso dal nostro lavoro, ora dobbiamo sfruttare la sosta per alzare il nostro livello".

C'è un nesso fra il cambio di modulo e la siccità davanti?
"Io credo che nelle altre partite abbiamo rischiato poco, subito poco e costruito di più. Stasera abbiamo giocato sotto ritmo, tecnicamente con troppi errori anche senza pressione avversaria. Quando sono entrati Rebic e Krunic siamo tornati al 4-2-3-1 ma non è questione di sistemi di gioco, bensì di qualità e intensità, che noi non siamo riusciti a mettere in campo".

Cosa ha chiesto a Leao?
"Gli ho chiesto di essere incisivo, dentro la partita. Di essere un attaccante. Ma il rigore l'ha preso lui, le occasioni pericolose le ha avute lui. Quando gli arrivano pochi palloni tende ad abbassarsi. Stiamo lavorando per metterlo più vicino alla porta e quando l'ha fatto è stato pericoloso".

Il Milan tornerà al 4-2-3-1 dopo la sosta?
"Ci sta, valuteremo tutto quando avrò a disposizione tutta la squadra. Dipenderà dalla nostra condizione, dalle nostre situazioni di gioco e dalla posizione degli avversari. Faremo il necessario per tornare a giocare il calcio che ci piace di più e che siamo in grado di giocare. Stasera troppe cose non hanno funzionato".

Aveva segnali dopo la partita di Champions che la squadra avesse cali di tensione?
"No, assolutamente. Non c'erano segnali per un calo di tensione e attenzione. Chiaro che quando preparo la partita lo faccio per avere vantaggi in certe situazioini. Stasera siamo partiti subito male e abbiamo finito peggio. Dovrò lavorare meglio per tenere i giocatori più concentrati".

Sulle prossime partite
"Non vinceremo il campionato ma possiamo vincere il mini-campionato delle squadre che vogliono andare in Champions League. E dobbiamo far meglio. Io alleno una squadra molto responsabile, sapremo rimediare agli errori commessi e fare prestazioni migliori".

Altre notizie
Domenica 21 Aprile 2024
14:00 Serie A Fiorentina, rumors su un mandato di vendita: spunta anche il prezzo, ma il club smentisce 13:58 Serie ALive TMW Molto attesa la conferenza di Pioli pre derby e post Roma: start alle 14 13:56 Serie A Il Lecce chiude la pratica sul campo del Sassuolo: Piccoli realizza il 3-0 in ripartenza 13:53 Serie A TOP NEWS Ore 13 - Cioffi verso l'esonero. Parlano Zhang e Cardinale. Roma, le ultime 13:52 Serie A Torino-Frosinone, le formazioni ufficiali: Okereke dal 1' con Duvan Zapata, DiFra non sorprende
13:49 Serie BVideo Sudtirol-Cittadella 0-0, match equilibrato anche per la classifica. Gli highlights 13:45 Serie ATMW Juve, anche oggi Kean a parte. Difficile vederlo con la Lazio: le ultime dalla Continassa 13:41 Serie BVideo Lecco-Venezia 1-2, lagunari in rimonta. Lecco sempre più verso la C. Gol e Highlights 13:38 Serie A Sassuolo-Lecce, al Mapei ci sono anche Bologna e Cagliari con Sartori, Fenucci e Bonato 13:34 Serie BVideo Spezia-Sampdoria 0-0, derby dalle grandi attese ma senza gol. Gli highlights 13:30 Serie ATMW Cardinale, presenza confermata a San Siro per il derby. Nuovo allenatore Milan: il punto 13:26 Serie C Crotone, Zauli: "Non mi sento di chiedere niente alla gente. I playoff servono a noi" 13:23 Serie ATMW Dopo il rinnovo di De Rossi, ora il direttore sportivo: tutte le ipotesi per la Roma 13:19 Serie A Il Lecce dà spettacolo al Mapei: due gol dagli esterni, col Sassuolo è 2-0 all'intervallo 13:15 Serie A Inzaghi, il rinnovo per entrare nella storia dell'Inter: la firma arriverà dopo lo Scudetto 13:12 Serie BVideo Catanzaro-Cremonese 0-0, big match combattuto ma senza gol. Gli highlights 13:08 Serie A Roma, De Rossi: "Bologna squadra più affascinante della Serie A. Complimenti a Motta" 13:04 Podcast TMWPodcast TMW C'è davvero il rischio che Haaland lasci il Manchester City la prossima estate? 13:02 Le Statistiche Di Francesco? Non è il migliore degli avversari per Juric. E anche col Torino... 13:00 Serie A Juventus, valutazioni in attacco: Greenwood e Zhegrova in lista. E al centro resiste Morata 12:57 Serie C Foggia, Cudini: "Non vedo rilassatezza, ma tanta convinzione. Gara importante" 12:54 Serie A Lecce spettacolare al Mapei Stadium: Dorgu raddoppia contro il Sassuolo 12:53 Serie A Sacchi consiglia il Milan: "Prendano prima l'allenatore e poi lo assecondino sul mercato" 12:49 Serie B Brescia, Lezzerini: "Cerchiamo di raggiungere i playoff. La Serie A? A tutti piace sognare" 12:45 Serie A Roma-Bologna, i convocati di Thiago Motta: assenti Ferguson, Odgaard e Saoumaoro 12:41 Serie A La sblocca Gendrey: Lecce già avanti al Mapei Stadium, 1-0 sul campo del Sassuolo 12:38 Serie A Monza-Atalanta, i convocati di Gasperini: niente rischi per Scalvini, può tornare con la Fiorentina 12:34 Serie C Vicenza, Vecchi: "Raggiunto il terzo posto. Adesso puntiamo alla serie B" 12:31 Editoriale Napoli, il sogno per la panchina resta Conte: ecco le alternative. Da Buongiorno a Todibo: tutti i nomi seguiti per la difesa. Aumenta sempre più il pressing su David. Inter, Milan e Lazio su Valentini del Boca 12:30 Serie A Sassuolo, Volpato: "Contro il Lecce è una partita fondamentale per noi"