Menù Notizie

Marotta: "Superlega archiviata. Zhang non abbandonerà l'Inter in difficoltà"

di Ivan Cardia
Foto

Beppe Marotta, amministratore delegato area sport dell'Inter, è intervenuto dal palco del DLA Piper Sport Forum. Tra i temi trattati, quello del possibile addio a San Siro: "Mi fate domande capziose… Parliamo di un'icona della storia del calcio nazionale, di un luogo che ha dato tante soddisfazioni ai club e alla Nazionale. Tante parole vanno spese in positivo, poi è normale che se si parla di innovazione c'è anche il rendere gli stadi funzionali al calcio di oggi, che non è solo un fenomeno sportivo e sociale, ma anche delle vere attività d'impresa e di business. Questo rappresenta uno degli strumenti fondamentali al fine di aumentare la redditività. San Siro è datato, e come tutte le cose datate ha lati positivi, quali il romanticismo, ma anche negativi: non si può nascondere che i club hanno tentato di valorizzare questo impianto, così come è giusto e doveroso guardarsi attorno".

Quando i capitali in Italia non entrano più, bisogna inventarsi qualcosa di nuovo.
"Nelle caratteristiche di un manager moderno servono creatività e coraggio. Io ho avuto la fortuna di vivere l'evoluzione del mondo del calcio, ho potuto assistere alla trasformazione che ha portato un cambiamento: nei tempi passati l'obiettivo era vincere e poi ripianare le perdite, attraverso il modello del mecenatismo che non esiste più. Oggi siamo davanti al concetto di sostenibilità. L'ingresso del FPF e del settlment agreement ha portato difficoltà a livello di gestione. Bisogna raggiungere l'obiettivo, non attraverso continue iniezioni di denaro, ma attraverso le opportunità che il mercato ti offre, tra cui sono compresi i parametri zero. Come il creare uno zoccolo duro di italiani: visto che l'obiettivo è vincere lo scudetto, creare uno zoccolo duro di italiani rende più facile vincere lo scudetto".

La Superlega?
"Quel tentativo è nato soprattutto come una forma di grande difficoltà in cui erano tanti club, era una reazione istintiva. È stato sbagliato momento e modo e l’abbiamo archiviata. Ma c’è tema di grande difficoltà, di un sistema in difficoltà perché c’è una grande contrazione finanziaria ed economica degli investitori. Parlavamo di modelli che sono cambiati, in Italia non ci sono più mecenati. Bisogna andare oltre e vedere i rimedi, a partire dalla competenza. Il core business deve essere quello calcistico e deve essere accompagnato dalla competenza. L’equazione che chi più spendi più vinci non funziona. È chiaro che aiuta, ma non è automatica".

In primavera scadrà il finanziamento tra Suning e Oaktree.
"Devo dire che i nostri tifosi possono stare tranquilli, la famiglia Zhang ha a cuore le sorti del club nel rispetto della storia e dei tifosi. Ha dimostrato di avere profuso tanti investimenti, non è giusto si tirino fuori soldi ogni anno. la sostenibilità la puoi ottenere anche con un management coraggioso e creativo. Mai la famiglia Zhang abbandonerà l’Inter in difficoltà, siamo sereni sulle prospettive. Massimo rispetto per la famiglia Zhang, la garanzia di continuità c’è assolutamente".

Altre notizie
Lunedì 15 Luglio 2024
06:30 Serie A Genoa, Vitinha è già in clima campionato: non preoccupano Ankeye e Marcandalli 06:15 Euro 2024 Spagna-Inghilterra 2-1, le pagelle: è l'Europeo di de la Fuente. Kane, che dire? 06:08 Calcio estero Argentina ancora campione del Sudamerica: Lautaro piega la Colombia e regala la seconda Copa di fila 06:00 Serie A La Serie A 2024/25 ha preso forma: il calendario completo dalla 1ª alla 38ª giornata 05:30 Nato Oggi... Danilo, il leader per eccellenza. Il tempo passa, ma la Juventus se lo tiene stretto
03:04 Calcio estero Scontri e feriti a Miami: tifosi colombiani forzano i cancelli, la finale di Copa America inizia alle 3:15 01:01 Calcio estero Argentina-Colombia, le formazioni ufficiali della finale di Copa America: Lautaro in panchina 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 14 luglio 00:56 I fatti del giorno Euro 2024, nessuno come la Spagna: 4° Europeo in bacheca, l'Inghilterra cercava il 1° 00:53 I fatti del giorno Due volte di fila fa davvero male. L'Inghilterra si lecca le ferite e vive di rimpianti 00:49 I fatti del giorno Spagna campione d'Europa: è la generazione delle Furie d'Oro, settima vittoria su sette 00:45 I fatti del giorno Zirkzee-Bologna, fine della storia: l'annuncio del Man United e il toccante saluto alla piazza 00:42 I fatti del giorno Sta nascendo il nuovo Napoli di Conte: due moduli provati a Dimaro. E 4 azzurri parlano 00:38 I fatti del giorno Nuno Tavares ufficiale, ma continua la contestazione a Lotito. Intanto la Lazio vince 23-0 00:34 I fatti del giorno Dumfries-Inter, dietrofront. Juve, prosegue la telenovela Rabiot. Milan, quale attaccante? 00:32 Euro 2024TMW Tutta la delusione dell'Inghilterra in un'immagine: il principe William consola Bellingham 00:30 Serie A TOP NEWS Ore 24 - Tutto sulla vittoria della Spagna: curiosità, voci, pagelle e statistiche 00:26 Calcio estero Fenerbahce, si sogna il colpo Joao Felix. E un possibile sgarbo di Mou alla Roma 00:25 Euro 2024 Inghilterra, via Southgate? Watkins: "Il miglior ct possibile, volevamo vincere per lui" 00:23 Serie A Rrahmani: "Ci aspettavamo tutti il chiarimento con capitan Di Lorenzo. Rafa Marin è forte" 00:19 Serie CUfficiale Triestina, preso il terzino sinistro Tonetto: ha siglato un accordo biennale 00:15 Euro 2024 Il cammino della Spagna fino alla vittoria: percorso quasi netto e 3 scalpi eccellenti 00:12 Euro 2024 Real Sociedad squadra più rappresentata in finale: "Un modo di essere e di fare" 00:11 Serie A Inter, Asllani: "Il gol a San Siro emozione incredibile. Il lavoro alla lunga paga per tutti" 00:09 Euro 2024 La statistica che non ti aspetti: Italia unica Nazionale a non aver preso gol dalla Spagna 00:08 Serie A Mazzocchi: "Quando mi ha chiamato il Napoli i miei genitori sono scoppiati in lacrime" 00:04 Serie C Pescara, il presidente Sebastiani rivela: "Con Baldini è bastata una mezza telefonata" 00:03 Euro 2024 Morata: "Non ho mai mollato e mi sono meritato questa coppa". Poi il siparietto con Chiellini 00:02 A tu per tu …con Alessandro Canovi 00:01 Euro 2024 Spagna, de la Fuente: "Morata è il capitano, non è mai stato messo in discussione"