Menù Notizie

LIVE TMW - Inghilterra, Southgate: "Il Napoli vincerà lo Scudetto. Ed è tra le favorite in Champions"

di Raimondo De Magistris
Fonte: Dal nostro inviato allo Stadio Maradona, Napoli
Foto

19.55 - Parla Gareth Southgate alla vigilia di Italia-Inghilterra, prima gara valida per la qualificazione a Euro 2024: "Alcuni giocatori hanno fatto parte di tutto il percorso di questi 4-5 anni, altri sono entrati in corso - ha esordito il ct -. Ciò che abbiamo fatto in passato non è pertinente per domani sera, dobbiamo avere l'umiltà per lavorare bene ancora una volta".

Battere l'Italia che segnale sarebbe?
"E' il tipo di partite che bisogna vincere. L'abbiamo fatto in passato, ma dobbiamo farlo con continuità. Qui non vinciamo dal 1961, dobbiamo fare la storia. Questa squadra ha già battuto diversi record: l'Italia sarà molto motivata, è una squadra molto forte anche se non s'è qualificata al Mondiale".

Kane potrebbe diventare il primo marcatore dell'Inghilterra
"Lui domani vorrà dimostrare ancora una volta di fare la differenza con l'Inghilterra, la delusione Mondiale è alle spalle".

E' preoccupato per la sicurezza dei tifosi inglesi?
"Tutti non vedono l'ora di vivere Napoli, di vivere questa esperienza. Giochiamo in una città che ama il calcio, ha una grande storia. Ricordo ancora il Napoli di Maradona e Careca. Chiediamo ai nostri tifosi di essere buoni turisti, di rispettare la cultura locale e spero che tutto nei prossimi due giorni possa andare per il verso giusto".

Avrebbe preferito si fosse giocata altrove?
"No, sono contento di essere qui. La storia calcistica in questa città è molto ricca, il Napoli è una squadra fantastica e vincerà il campionato. E sarà in lizza anche per la vittoria della Champions League".

Dove metterebbe Kane nella graduatoria degli attaccanti inglesi?
"E' sempre difficile fare paragoni tra diverse generazioni... Però per i suoi gol fa parte dei migliori attaccanti della storia. Ma lui fa tanto altro oltre ai gol: è un giocatore straordinario e siamo molto fortunati ad averlo con noi".

E' un problema in più il fatto che l'Italia non si sia qualificata per il Mondiale?
"Dopo gli Europei la nostra mentalità è stata ottima fin dal primo giorno. Ma serve sapere che queste prime partite sono cruciali, a Wembley il gol con la Polonia fu fondamentale anche se non lo capimmo subito. Tutti a disposizione? Si, sono tutti a disposizione, tutti hanno viaggiato".

Ha parlato di Maradona e del Napoli di Maradona. Qual è il suo ricordo di Diego?
"All'epoca noi non vedevamo troppo la Serie A, c'erano poche partite in tv. Si aspettava la Coppa dei Campioni per vedere il Milan di Baresi, ma eravamo consci anche del Napoli di Maradona. Ricordo solo lui e Careca... Contro l'Inghilterra ha avuto una storia diversa, probabilmente meglio non parlarne in questa sede. E' stato una leggenda del calcio e so quanto è stato importante in questa città, quello di quest'anno sarà solo il terzo Scudetto, quindi Maradona ha significato molto per questa città".

20.06 - Conclusa la conferenza stampa.

Altre notizie
Martedì 25 Giugno 2024
04:30 Altre Notizie Le partite di oggi: il programma di martedì 25 giugno 03:23 Euro 2024TMW Fagioli: "L'esordio all'Europeo la mia rivincita. Dopo la Spagna dovevamo riscattarci" 01:41 Euro 2024TMW Di Lorenzo: "Bella gara. Spalletti ha sottolineato gli errori? Il mister è questo, è esigente" 01:06 Euro 2024 Ammonizione e squalifica: niente Svizzera-Italia per Riccardo Calafiori 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 24 giugno
00:56 I fatti del giorno Euro2024, il quadro degli ottavi: Svizzera-Italia è il primo, stasera la Germania conosce l'avversario 00:53 I fatti del giorno Zaccagni, Calafiori e gli altri. Tutte le altre reazioni dei giocatori azzurri dopo la Croazia 00:49 I fatti del giorno Bene, ma non benissimo. Spalletti si sfoga dinanzi alle telecamere e chiede di più alla sua Italia 00:42 I fatti del giorno La Spagna B domina contro l'Albania e trionfa nel Gruppo B: la coppa è pubblicamente nel mirino 00:38 I fatti del giorno Zaniolo vuole l'Italia e può tornare dove tutto è iniziato: anche Amrabat nell'affare? 00:34 I fatti del giorno Mister Baroni vuole veronizzare la sua Lazio: si lavora al doppio colpo Noslin-Cabal 00:32 Serie A Como, il ds Ludi: "Penso sempre a Modric, ma nessuna trattativa. Belotti è vicinissimo" 00:30 Serie A TOP NEWS ore 24 - L'Italia pareggia al 98' e va agli ottavi. Tutte le voci da Lipsia 00:27 Euro 2024 Ungheria, Csoboth: "Ho rivisto il gol con la Scozia mille volte, mi vengono i brividi" 00:23 Serie A Milan e almeno 3 club esteri su Luca Pellegrini. Ma per la Lazio non è in vendita (per ora) 00:21 Serie A La Lazio si congratula con Zaccagni: "Il momento migliore per la prima rete azzurra" 00:20 Serie ATMW Udinese, striscione dei tifosi contro i Pozzo: "Ora o spendi o vendi" 00:19 Serie C Faccioli saluta il Legnago: "Grazie per quello che hai significato in questo percorso" 00:18 Euro 2024Live TMW Croazia, il ct Dalic recrimina: "Otto minuti di recupero non si possono vedere..." 00:16 Serie A Bonucci ammette: "Ripetere quanto fatto tre anni fa non è facile, ma la Spagna insegni" 00:15 Euro 2024 Italia, Jorginho: "Non ci siamo accontentati, ma abbiamo sbagliato. Ora è il momento di godere" 00:11 Euro 2024 Polonia, Lewandowski: "Infortunio? Mi sentivo impotente. Con la Francia non sarà l'ultima gara" 00:10 Serie A Genoa, individuato il possibile sostituto di Martinez: piace Kotarski del PAOK 00:08 Serie A Capello: "Italia non abituata a questa velocità di gioco. Calafiori fuoriclasse alla Sergio Ramos" 00:06 Serie A Bologna, accelerata decisiva per Holm: sarà rossoblù per 7 milioni di euro 00:04 Serie CTMW Radio Altamura, Grammatica: "Di Donato tecnico equilibrato con idee importanti" 00:03 Euro 2024Live TMW Spalletti sbotta in conferenza stampa: "Avessi avuto paura avrei fatto il vostro lavoro!" 00:00 Accadde Oggi... 25 giugno 1978, Kempes abbatte l'Olanda: l'Argentina vince 3-1 ed è campione del mondo 00:00 A tu per tu …con Beppe Iachini 00:00 Editoriale Miracolo Zaccagni e l’Italia esce da un incubo. Per puntare a un Europeo da protagonisti dobbiamo alzare il livello. Fantastico Donnarumma, prezioso Calafiori. E ora la Svizzera