Menù Notizie

LIVE TMW - Hellas, Amrabat: "Ho scelto il 34 per Nouri. Il Milan non ci fa paura"

di Luca Chiarini
Foto Articolo

16.10 - Giornata di presentazione per Sofyan Amrabat. Il nuovo acquisto dell'Hellas incontra i giornalisti nella sala stampa del Centro Sportivo "Paradiso" di Peschiera del Garda. L'inizio della conferenza è previsto per le 16:30.

16.31 - Entra nella sala stampa Sofyan Amrabat. Inizia la conferenza.

Hai avuto un grande impatto. Noti una certa fiducia nei tuoi confronti?
"Sì. Sono felice che i tifosi mi abbiano mostrato il loro affetto dal primo giorno. Sono entrato nel secondo tempo contro il Bologna tre giorni dopo il mio arrivo e ho sentito l'energia dei tifosi. È stato molto importante prendere un punto con il Bologna".

La chiave del tuo inserimento può essere anche il gioco di Juric?
"Mi piace, ho parlato con lui prima di arrivare. È uno dei motivi per cui sono qui. È un ottimo allenatore, prepara bene le partite. Gli piace giocare aggressivo e pressare".

Hai già vissuto importanti notti europee. Come ti immagini Verona-Milan?
"Penso che i grandi match siano i più belli da giocare. Ho giocato in Champions, ho esperienza. Tutti sanno che il Milan è una grande squadra, abbiamo grande rispetto per loro. Non abbiamo paura di nessuno, giochiamo in casa, ho visto che ci saranno ventimila tifosi. Siamo pronti per questa partita, speriamo di fare un buon risultato".

Una trattativa fortemente voluta da te. Com'è nata?
"Ho avuto contatti per molto tempo con il Verona, dall'inizio della pre-season a giugno. Mi volevano, il Brugge inizialmente non voleva lasciarmi andare ed è una cosa che devi rispettare. Nel frattempo i contatti sono proseguiti, dopo un paio di settimane ho manifestato la mia volontà di andare all'Hellas. Le mie sensazioni erano molto buone, per me era la giusta scelta da fare".

In 180' sei l'ottavo giocatore più veloce della Serie A.
"In Olanda ho dimostrato di poter correre veloce. Gli avversari generalmente non credono sia veloce e per me è meglio. Se ti alleni molto puoi solo migliorare".

Il tuo obiettivo è rimanere al Verona anche in futuro?
"Sì. Non sono qui per restare un solo anno, l'Hellas ha la possibilità di riscattarmi alla fine della stagione. L'unica cosa che posso fare è dare il meglio per questo club e per i tifosi, vedremo alla fine della stagione cosa succederà. Non bisogna guardare troppo avanti, se mi acquisteranno sarà contento".

Sei appena tornato dalla nazionale. Ti senti bene?
"Ho giocato martedì, due giorni fa. Mi sento bene, anche se giocassi oggi sarei pronto, quindi lo sarò anche domenica".

Puoi giocare solo a centrocampo o sei un giocatore duttile?
"Normalmente gioco a centrocampo. A volte ho giocato in altre posizioni in situazioni di emergenza, ma a centrocampo mi sento meglio".

C'è un compagno che ti ha impressionato particolarmente?
"Abbiamo una squadra forte, con ottimi giocatori. Non mi piace parlare di un giocatore in particolare".

Perché hai scelto il 34?
"Quando ho firmato mi hanno mostrato i numeri liberi. Tutti i numeri che ho indossato erano occupati, quindi ho scelto il 34 per Nouri, lo conoscevo molto bene".

Hai un buon rendimento a livello di gol. Pensi di poter essere utile anche in questo senso?
"Ovviamente, tutti i giocatori vogliono segnare. Non è la cosa più importante per me, sono un uomo squadra. Se non segno e ci salviamo sono comunque molto contento".

16.51 - Finisce la conferenza di Amrabat.


Altre notizie
Martedì 17 Settembre 2019
12:27 Serie A Ag. Kessie: "Vergognoso il comunicato del Verona. La deriva va fermata" 12:26 Serie A LIVE TMW - Napoli-Liverpool, Klopp vittima preferita di Insigne 12:23 Altre Notizie Campionato Primavera 1, si chiude con una super Roma 12:19 Serie A Atletico Madrid, Joao Felix all’esame CR7 12:15 Serie A Suning vs Sinobo, l’Inter pensa al derby. Cinese e di Champions 12:11 Serie A TMW - Juventus, Al Rayyan in pole per Mandzukic. Con l'ok del Ministero? 12:07 Altre Notizie Inter-Slavia Praga, previsti circa 55mila spettatori 12:03 Serie A TMW - Juve, allenamento in vista dell'Atletico Madrid: c'è anche Pjanic 12:02 Serie A LIVE TMW - Inter-Slavia Praga, attesi circa 55mila spettatori a San Siro 12:00 Serie A Champions al via - Sarri sfida Simeone: la scheda del girone D
11:56 Serie A TMW RADIO - Ds Lecce: "Vittoria che dà fiducia. Falco ringrazi Liverani" 11:53 Serie A TMW - Lazio, per Caicedo niente Al Gharafa. I qatarioti abbandonano la pista 11:49 Europa Liverpool, Fabinho: "Squadra concentrata. Pronti per il Napoli" 11:45 Serie A TMW - Grygera: "Juve ottimo mercato. Ma in Champions serve fortuna" 11:42 Serie A Ancelotti su Twitter: "Obiettivo chiaro: vincere e passare il turno" 11:38 Serie A Il Mail sulla Juve: "Qualità ok ma manca Jorginho per il Sarri-ball" 11:34 Serie A Klopp, fame Champions: vuole difendere la corona, partendo da Napoli 11:30 Serie A Champions al via - L'Atalanta può provarci: la scheda del girone C 11:27 Altre Notizie Del Piero e le favorite in Champions: "Barça e City. Attenti al Real Madrid" 11:23 Altre Notizie Torino-Lecce, la moviola de La Gazzetta: "Il penalty è quello sul Gallo" 11:19 Serie A L'Inter vista dalla Rep.Ceca: "Obbligatorio fermare Lukaku e Sensi" 11:15 Serie A ESCLUSIVA TMW - L'intervista a Mirko Barisic, presidente della Dinamo Zagabria 11:12 Serie C Bari, De Laurentiis: "Abbiamo un pubblico da Serie A. Farà la differenza" 11:08 Altre Notizie Sacchi su Conte: "Tempo per migliorare organizzazione e autostima" 11:04 Altre Notizie Digiuno decennale per le italiane in Champions. L'ultima? L'Inter di Mou 11:00 Serie A Champions al via - Bayern e Spurs su tutte: la scheda del girone B 10:57 Serie A Inter, Lautaro pronto alla prima da titolare in Champions 10:53 Serie A La BBC indica i possibili nuovi Ajax: Lipsia e Atalanta 10:49 Serie A L'agenda di Zhang Sr. Incontri commerciali, visita in sede e poi San Siro 10:45 Serie A ESCLUSIVA TMW - Chovanec: "Slavia con idee Reds. Con l'Inter se la giocherà"