Menù Notizie

LIVE TMW - Atalanta, Gasperini: "Lammers per me resta. Kovalenko? Aspettiamo lunedì"

di Patrick Iannarelli
Fonte: dall'inviato al centro sportivo 'Bortolotti', Zingonia
Diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com. Premi F5 per aggiornare la pagina!
Foto
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

13.15 - Il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini interverrà all'interno della stampa del centro 'Bortolotti' per analizzare il match di domani contro la Lazio.

13.34 - È iniziata la conferenza stampa del tecnico orobico.

Come si affrontano queste partite ravvicinate contro la stessa squadra?
"Sotto l'aspetto tattico si hanno più conoscenze, puoi cercare di limitare gli avversari e migliorare alcuni aspetti. Siamo contenti di giocare due semifinali in otto giorni, abbiamo entusiasmo e i risultati ci stanno dando ragione. Arrivare a questa partita avendo vinto la precedente ci dà la carica giusta, già arrivare nelle prime quattro in Coppa Italia è stato un grande traguardo".

Chi saranno gli assenti?
"Domani gli assenti saranno Hateboer, Gosens e Sutalo, per il resto ci siamo tutti".

Qual è il vostro traguardo?
"C'è grande battaglia, è un campionato diverso rispetto a quello dello scorso anno. Sono tutte coinvolte per i propri obiettivi: il nostro è quello di restare più a lungo possibile nel carro delle primissime, poi più avanti si potranno tracciare gli obiettivi. Con due punti puoi essere in Champions o fuori dall'Europa League".

C'è emergenza sugli esterni.
"Abbiamo Maehle e Ruggeri che possono sostituire Hateboer e Gosens, ma abbiamo provato anche altre alternative. Ci sono delle soluzioni in caldo".

Sulla trequarti chi vede più adatto?
"A turno vedo un po' tutti, abbiamo recuperato Pasalic, ha fatto una buona settimana. In quel ruolo hanno fatto bene tutti, Miranchuk e Malinovskyi hanno fatto gol contro la Lazio. Credo che in questo momento sta facendo molto bene anche Lammers rispetto a qualche settimana fa. Poi le partite che hanno fatto Ilicic, Muriel e Zapata...abbiamo tre giocatori in ottime condizioni, abbiamo tutte le risorse. Finché riusciamo a ottenere i risultati va bene lo stesso".

Si aspettava di arrivare a quella quota di punti dopo il girone di andata?
"Devo dire che negli ultimi anni abbiamo sempre girato alto, ci sono stati dei gironi di ritorno in cui abbiamo fatto anche 40 punti. Stiamo cercando di alzare il nostro target, non è facile migliorarsi in questo. Il girone d'andata è stato un record".

Come valuta la partita di mercoledì?
"È stata dura, abbiamo giocato 40' in dieci. Abbiamo anche la partita con il Napoli, cercheremo di fare il massimo possibile. Poi il campionato è un'altra competizione rispetto alla Coppa Italia".

TMW - Da Madrid iniziano già a vedere l'Atalanta. Può fare un bilancio della stagione?
"Anche noi abbiamo iniziato a vedere loro (ride, ndr). La stagione è veramente anomala, abbiamo giocato tantissime partite e siamo soltanto alla prima di ritorno. Non è il momento di bilanci perché siamo dentro a tutto, l'attenzione è di gara in gara. In dieci giorni ci giochiamo la finale di coppa Italia e tra meno di un mese dovremo affrontare il Real Madrid. Cerchiamo di stare dentro a tutto, non vogliamo fare bilanci".

Romero?
"Romero non è acciaccato, gli altri sono tutti giocatori recuperabili. Sutalo ha avuto un problema alla caviglia, anche Hateboer non sarà convocato. Stamattina ci siamo allenati, ci siamo presi qualche ora in più".

Lammers?
"Sta bene anche lui, come tutti gli attaccanti. È un giocatore dalle ottime caratteristiche, può giocare in diversi modi. Sta facendo bene anche in settimana. I giocatori che vengono presi sono funzionali alla squadra, poi bisogna cercare di adattare anche le migliori caratteristiche del giocatore, pur mantenendo l'impostazione della squadra che non va smantellata. Lammers si sta inserendo, arriva da un campionato diverso. Ci vuole un po' più di tempo a differenza di Maehle, Romero o Pessina. Non è che nell'Atalanta ci vogliono sei mesi di apprendistato per giocare. Lammers resta? Per me sì. Ci sono altre dinamiche nelle esigenze di una società, deve giocare per avere una crescita anche in prospettiva".

C'è apprensione per queste ultime ore di mercato?
"No, non c'è apprensione. Siamo a posto così".

Come valuta il momento della squadra?
"Stiamo vivendo un bel momento, c'è entusiasmo. C'è una crescita da parte di tutti, al momento stiamo facendo risultati ma stiamo giocando con buone soluzioni. Si vede anche in allenamento, poi ci sono le partite: si gioca ogni tre giorni, in una settimana cambia tutta la visione delle cose. C'è uno spirito che mi piace molto".

Preferisce avere Kovalenko subito?
"Bisogna aspettare lunedì, non è ancora chiaro cosa succederà".

Domani è possibile un impiego di Palomino dall'inizio?
"Può giocare domani, visto che a Napoli sarà squalificato".

Miranchuk-Malinovskyi può essere una formula che può funzionare?
"In questo momento stanno facendo bene tutti".

Ha già fatto qualche correzione per la sfida di domani?
"Acerbi è arrivato a pochi metri dalla porta nell'azione del gol, è stato più un episodio in una gara in cui abbiamo giocato bene a livello difensivo".

13.54 - È terminata la conferenza stampa di Gian Piero Gasperini..

Altre notizie
Lunedì 17 Giugno 2024
06:15 Euro 2024 Serbia-Inghilterra 0-1, le pagelle: si dimentica Chiellini con una delizia. Kostic, lacrime amare 06:10 Euro 2024 Slovenia-Danimarca 1-1, le pagelle: Eriksen e Sesko i migliori, male Hojlund 06:06 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Austria-Francia: Arnautovic dalla panchina, Deschamps punta su Thuram 06:06 Euro 2024Probabili formazioni Le probabili formazioni di Belgio-Slovacchia: nessuna assenza da entrambe le parti 06:06 Euro 2024 Le probabili formazioni di Romania-Ucraina: Rebrov punta tutto su Dovbyk e Mudryk
06:05 Serie A Polonia-Olanda, 1-2, le pagelle: Szczesny limita i danni, Weghorst entra e decide 05:00 Accadde Oggi... 17 giugno 1970, l'Italia batte 4-3 la Germania Ovest allo Stadio Azteca: è la partita del secolo 05:00 Nato Oggi... Alan Dzagoev, l'eterna promessa che ha detto no alla Premier. E ha giocato una vita in Russia 04:30 Euro 2024 Le partite di oggi: il programma di lunedì 17 giugno 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 16 giugno 00:56 I fatti del giorno Marotta annuncia i rinnovi di Lautaro e Inzaghi: "Orgogliosi del blocco Inter in Nazionale" 00:53 I fatti del giorno Fagioli recuperato al 100%. Buffon accosta Spalletti a Lippi: "C'è molta somiglianza" 00:49 Serie A Il Napoli risponde all’agente di Kvara: “Ha altri tre anni di contratto, non è sul mercato” 00:49 Euro 2024 La stella di Bellingham torna a brillare anche in Germania: 1-0 alla Serbia, male Vlahovic 00:45 I fatti del giorno Frantumato il ritorno da sogno di Eriksen: la Slovenia rimonta 1-1 la Danimarca 00:42 I fatti del giorno Szczesny para (quasi) tutto, ma tra Polonia e Olanda finisce 1-2. Decide il profeta Weghorst 00:38 I fatti del giorno La Lazio prova a muoversi sul mercato, la protesta contro Lotito è globale 00:34 I fatti del giorno Napoli, Osimhen senza offerte. L'agente di Kvara: "Vogliamo andare via" 00:30 Serie A TOP NEWS ore 24 - Bellingham trascina l'Inghilterra, l'agente di Kvara apre la crisi 00:26 Euro 2024 Inghilterra, Bellingham si gode gol e vittoria contro la Serbia: "Poteva andare peggio..." 00:23 Euro 2024 Bellingham-gol e poco altro: Serbia-Inghilterra gara con meno tiri di un Europeo dagli anni '80 00:19 Euro 2024 Bellingham: "Mi è piaciuto giocare a centrocampo stasera. Questo per me non è un lavoro" 00:15 Serie A Napoli, già rifiutati 100 milioni dal PSG per Kvara: per il club resta incedibile 00:11 Euro 2024 Inghilterra, capitan Kane: "Bellingham giocatore incredibile, si merita tutti gli elogi che riceve" 00:08 Euro 2024Video Rivedi le parole di Mbappé: "Estremisti alle porte del potere, possiamo fare la differenza" 00:04 Euro 2024 Southgate vuole ancora di più: "Nella ripresa non l'abbiamo tenuta come avremmo dovuto..." 00:00 A tu per tu …con Beppe Accardi 00:00 Editoriale Inter, per la porta si stringe per Martinez. E si avvicina Tessmann. Il Milan aumenta il pressing su Broja. Per il centrocampo c’è sempre Fofana. Napoli, per Buongiorno servono 45 milioni
Domenica 16 Giugno 2024
23:59 Serie A L'agente di Kvara chiede la cessione, Di Canio: "Se inizi così con Conte è dura" 23:56 Euro 2024 Serbia, Stojkovic: "Non era questo il piano, volevamo vincere. È mancato soltanto il gol"