Menù Notizie

La Juve precisa la sua posizione e sonda il “mercato” per trovare il sostituto di Nedved

di Simone Dinoi
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

La Juventus prosegue nel suo processo di cambiamento dopo aver avviato quella che è una vera e propria rivoluzione societaria. Conferme per la parte di campo, che fino a qualche settimana era quella più a rischio, tanti cambiamenti invece in quella dirigenziale. Non c’è più Andrea Agnelli, non c’è più Pavel Nedved. E se per il primo il cambio della guardia è già stato avviato, non vale lo stesso per il secondo.

Torna a parlare Agnelli e la Juve precisa la sua posizione.
È ancora freschissimo, e non potrebbe essere altrimenti, l’addio di Andrea Agnelli alla presidenza della Juventus dopo quasi 13 lunghi anni di direzione. Quello che ormai è l’ex presidente bianconero è tornato a parlare in occasione del consueto appuntamento natalizio in Senato con lo Juventus Club Parlamento: “La Juve è più grande di ogni uomo che la potrà mai guidare. Una scelta presa di comune accordo con John Elkann. Io resto il primo tifoso e non cambia nulla per i programmi e gli obiettivi della squadra: è all’altezza della situazione, può vincere qualsiasi cosa”. Andrea Agnelli non è contento di aver salutato, ma l’azione è stata necessaria per il bene del club. Club che ha diffuso una nota nella giornata di ieri per puntualizzare in merito alle ultime notizie di cronaca: “Juventus confida che, proprio in ragione della ritenuta assenza di qualsivoglia alterazione dei bilanci contestati, le conclusioni delle autorità sportive (che già si sono espresse, con riguardo al tema plusvalenze, in senso favorevole a Juventus) non cambieranno: in assenza di alcuna alterazione contabile, ogni sanzione sportiva risulterebbe del tutto infondata. Nella convinzione di aver operato sempre correttamente, Juventus FC intende far valere le proprie ragioni e difendere i propri interessi, societari, economici e sportivi, in tutte le sedi”. Questa volta sì, la Juventus si difenderà.

Nessun aumento di capitale. La Juve cerca un sostituto di Nedved.
Tra le varie voci che si sono rincorse in queste giornate ricche di indiscrezioni, una di quelle prontamente smentite dai diretti interessati è che Exor potesse promuovere un ulteriore aumento di capitale (già 700 i milioni versati negli ultimi 10 anni in tre “rate”) in Juventus. Non sarà così come confermato da John Elkann durante l'annuale Investor adn Analyst Call: “Non sono necessari nuovi aumenti di capitale. Ci troviamo in una situazione in cui c’è una chiara direzione davanti. Sarà nominato il nuovo consiglio di amministrazione a gennaio e il presidente sarà Gianluca Ferrero, che saprà affrontare le varie questioni. La società avrà un Direttore Generale (Maurizio Scanavino n.d.r.) molto capace nelle aree in cui la Juventus è presente”. Ciò che cercherà invece la Vecchia Signora è un sostituto di Pavel Nedved che raffigurava il vero collante fra società e squadra. L’ormai ex vicepresidente non si perdeva infatti nessun allenamento e rappresentava quella figura, per via del passato da calciatore, capace di comprendere entrambi i lati del rapporto. La Juventus ha intenzione di trovare un altro interprete del ruolo, con la lista dei candidati che sarà a breve al vaglio.

Altre notizie
Martedì 7 Febbraio 2023
15:23 Serie A Adani: "Milan sconcertante nel derby. Pioli non ha messo Leao per far fare il difensore a Origi" 15:21 Serie A Juventus, avv. Paniz: "Parole di Santoriello? Un pm non può dire che odia l'indagato" 15:21 Serie C UFFICIALE: Potenza, rinforzo di esperienza in difesa. C'è la firma dell'ex Avellino Sbraga 15:19 Calcio femminile Europeo Femminile 2025, candidatura congiunta dei paesi nordici. A Stoccolma la finale 15:18 Serie A TMW - Zaniolo in partenza da Milano per la Turchia: entro un'ora prenderà il volo per Istanbul
15:15 Serie A Mauro: "Juventus, calarsi in una dimensione nuova e totalmente diversa non è facile" 15:14 Calcio estero Accordo tra Barça e Atletico Madrid per la cessione estiva di Carrasco. C'è pure il Man United 15:13 Serie A TMW - Roma, il CEO Berardi: "Nuovo stadio pronto per il 2027. Difficile ma ci speriamo" 15:10 Serie A Zaniolo e la clausola col Galatasaray. Così la Roma potrà incassare altri 5 milioni di euro 15:08 Serie A Lazio, Zaccagni: "A Verona volevamo e dovevamo vincere, per continuare la nostra corsa" 15:04 Serie B Ternana, Bandecchi: "Respinte le offerte per i nostri giocatori. E rinunciato a bei milioni" 15:03 Editoriale Dagli #A16 alle ali di folla: De Laurentiis ha avuto il coraggio mancato a Inter, Juventus e Roma. E in estate non dovrà spaventare l'eventuale uscita di Osimhen: il sostituto è già in Serie A 15:02 Altre Notizie TMW RADIO - Impallomeni: "Fiorentina in piena confusione. Troppi palleggiatori lì in mezzo" 15:00 Serie A Fiorentina, Saponara verso il rinnovo: il club vuole confermarlo ancora in rosa 14:57 Serie A Via libera della Roma: Zaniolo nel pomeriggio a Istanbul per visite e firma col Galatasaray 14:55 Calcio estero UFFICIALE: La colonia giapponese del Celtic perde un pezzo. Ideguchi torna in patria 14:54 Serie A Kaio Jorge può lasciare la Juventus: lo vuole il Cruzeiro di Ronaldo per il Brasileirao 2023 14:52 Serie A Lazio, Pedro sui social: "Continuiamo a lottare, insieme e uniti più che mai" 14:50 Altre Notizie TMW RADIO - Bonanni: "Lazio, persa un'altra occasione. Al Milan serve di nuovo compattezza" 14:48 Calcio femminile La ct Grilli elogia il Como Women: "C'è bisogno di società così, che diano spazio alle giovani" 14:45 Serie A Ag. Di Lorenzo: "Vuole restare al Napoli, ma bisogna essere predisposti in due" 14:42 Calcio estero VIDEO - Il bomber che non ti aspetti. Il portiere dell'Hong Kong FC segna in rovesciata 14:38 Serie A Roma, Wijnaldum è pronto. Può trovare minuti col Lecce, altrimenti tutto rimandato col Verona 14:34 Serie C Serie C, i marcatori: Gomez (Crotone) passa le 10 reti. Bruschi, vetta solitaria nel Girone A 14:30 Serie A Milan, Maignan e Bennacer puntano il Tottenham ma non sarà facile: recupero in forse 14:28 Calcio estero Leeds, ci sono anche piste spagnole per la panchina: in corsa il madridista Raúl e il basco Iraola 14:25 Serie A TMW RADIO - Luca Marchetti: “Pioli deve provare a cambiare. Pogba? Nessun addio alla Juve” 14:23 Serie A Chi è il simbolo dell'Inter? Zanetti: "Darmian fa la differenza in qualsiasi gruppo" 14:21 Serie A Nicolò Zaniolo al Galatasaray. Sorride anche l'Inter: incasserà oltre due milioni di euro 14:19 Serie B Cittadella, Marchetti: "Dopo l'Ascoli mi sento più leggero. Ora continuità col Frosinone"