Menù Notizie

Inter, Lautaro Martinez: "Sono contento per la vittoria, ma ancora non abbiamo niente in mano"

di Matteo Celletti
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

Lautaro Martinez, giocatore dell’Inter, ha parlato al termine del match di Serie A contro il Lecce. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN: “Il significato della vittoria? Significa tanto per noi perché stiamo avendo una continuità importante, stiamo giocando un grande calcio sia chi entra sia chi gioca dall’inizio. Sono contento perché stiamo facendo un grande lavoro e dobbiamo continuare così. Se dovessi scegliere uno dei 100 gol segnati con l’Inter? Sceglierne uno è difficile, magari il centesimo. Io sono partito da casa mia a 15 anni e non pensavo di vivere mai tutto questo. E’ merito del lavoro e della mia famiglia che ha fatto tanti sacrifici.

Qual è il segreto dei miei gol? Il segreto è cercare di migliorare, lavorare ogni giorno, cercare di dare una mano ai compagni sotto ogni punto di vista. Sono contento e devo continuare a crescere perché ancora sono giovane e ho tanto margine di miglioramento. Sono contento per la vittoria, ma ancora non abbiamo niente in mano. Il record di Higuain dei 36 gol in A in una stagione? Ci proverò. L’importante è che vinca l’Inter. Sono contento perché tutti i miei gol aiutano la squadra a portare a casa la vittoria.

Se questa è l’Inter più forte in cui io abbia mai giocato? Sicuramente abbiamo tanta continuità. Dopo la finale di Champions siamo migliorati tanto e siamo maturati in tutti gli aspetti. Non dobbiamo rimanere fermi e ogni giorno dobbiamo alzare il nostro livello. Ognuno di noi deve far venire dubbi al mister per quelli che scenderanno in campo nella partita successiva”.

Altre notizie
Martedì 16 Aprile 2024
13:23 Serie A Montella e i turchi di Serie A: "Calhanoglu oggi top player. Yildiz può arrivare ovunque" 13:21 Serie ATMW Napoli, incontro a Milano fra Manna e l'entourage di David. C'è il gradimento del giocatore 13:19 Serie B Reggiana, Goretti e la salvezza: "Non so dire quale sia la quota necessaria per centrarla" 13:15 Serie A Serie A, la Flop 11 della 32ª giornata: il Napoli ha 4 giocatori in formazione 13:12 Calcio estero Germania in lutto: morto dopo una lunga malattia Hoelzenbein, campione del Mondo nel '74
13:10 La scheda di Carlo Nesti Carlo Nesti: "Juve: i tormenti di Giuntoli" 13:08 Serie A Si può scongiurare la cessione di un big in estate? La risposta di Furlani che fa felice il Milan 13:04 Serie CEsclusiva TMW Pontedera ai playoff. Guidi: "Prima due finali, vogliamo migliorare la classifica" 13:00 Serie A Serie A, la Top 11 della 32ª giornata: Frosinone e Lecce le più rappresentate 12:56 Calcio estero Barcellona, i convocati perla sfida col PSG: Pedri e de Jong al 100%. Out in quattro 12:53 Serie A Napoli, grandi manovre con l'Hellas: piace Suslov, a Verona possono andare Natan e Cajuste 12:48 Serie CTMW Arezzo, vicino il rinnovo di Montini. Accordo fino al 2026, con opzione per il 2027 12:45 Serie A Lazio, due profili per la trequarti in estate: piacciono Barak e il giovane Vata del Celtic 12:42 Serie A Lille, David non pensa al futuro: "Ne parleremo a fine stagione". Il Napoli è in agguato 12:40 Serie A Leao: "Il Milan per me è una seconda famiglia, qui sono cresciuto anche come uomo" 12:38 Serie A Il punto su Chiesa. Per la Juve non è incedibile, ma un club interessato non si è ancora fatto vivo 12:34 Altre Notizie Morte Mattia Giani, l'accusa del padre: "Sulla prima ambulanza arrivata non c'era il medico" 12:31 Altre Notizie Matias Soule compie 21 anni, festa con i connazionali Dybala e Paredes 12:30 Serie A Furlani e il mercato Milan: "Non dobbiamo fare colpi che facciano scena, ma che siano utili" 12:26 Calcio estero Bayer, anche Wirtz confermato per il 2024/25. Il d.g.: "Interesse di tanti ma resterà con noi" 12:23 Serie A Napoli, per la difesa avanti tutta su Hancko: offerta da 20 milioni al Feyenoord 12:21 Il Due di Piccari La grande paura. Luis Alberto dribbling complicato. Pioli indifeso 12:20 Editoriale Gasperini opzione forte per la panchina del Napoli, l'Atalanta lo lascerà andare? Juve, quale futuro? È Giuntoli a dover uscire allo scoperto. Poi Gila, Pioli, Italiano e Palladino: a che punto è il valzer degli allenatori 12:18 Serie A Goretti e l'Empoli: "Quando si parla troppo vuol dire che qualcuno non vuole che si realizzi" 12:15 Serie A Juve pazza di Calafiori e disposta a sacrificare Huijsen. Piace anche Leoni della Samp 12:12 Calcio estero Dele Alli non gioca da 14 mesi: "Ho un promemoria sul cellulare, dice 'Mondiali 2026'" 12:08 Serie A Inter, il patto nello spogliatoio verso il derby con il Milan: no alle provocazioni 12:04 Serie BTMW Catanzaro, Vivarini: "Niente voli pindarici. La Cremonese? Arriveranno arrabbiati" 12:00 Serie A Napoli, anche Conte nelle idee di De Laurentiis: il tecnico chiede 10 milioni a stagione 11:56 Calcio esteroUfficiale Finisce l'avventura di Abascal con lo Spartak Mosca. L'ex Ascoli è stato esonerato