Menù Notizie

Inter, Lautaro è un assegno circolare. Ma il futuro resta nerazzurro

di Tommaso Bonan
Foto Articolo

Il fantasma di Icardi e dei suoi 124 gol con l’Inter, ora fa meno paura. Lautaro Martinez e Lukaku lo hanno scacciato a suon di reti in questo inizio di stagione per loro da incorniciare: 24 centri totali, con l’argentino già a 13 (10 nei 30’ iniziali delle gare) e il belga a 11 (9 in trasferta). Numeri che certificano il momento felice dei due bomber, decisi a non fermarsi proprio adesso che il calendario mette Handanovic e compagni di fronte a Roma, Barcellona e Fiorentina in 10 giorni.

Assegno circolare - In particolare - sottolinea il Corriere dello Sport - Lautaro si è conquistato la notorietà da inizio autunno. Il Toro faceva già parte della Seleccion, ma a livello realizzativo non volava. Dal 2 ottobre, invece, qualcosa è cambiato. Negli ultimi 2 mesi l’Inter ha disputato 12 incontri ufficiali tra Serie A (8) e Champions (4) e Martinez, sempre presente, ha realizzato 12 reti con 3 doppiette. Il ragazzo di Bahia Blanca a 22 anni è un assegno circolare da 111 milioni per l’Inter che su di lui vuole costruire il futuro. Per farlo però dovrà togliere la clausola rescissoria e respingere così l’assalto del Barça che ormai lo ha eletto a erede numero uno del Pistolero Suarez. L’ad Marotta, intanto, ieri ha confermato che non è in programma un rinnovo a breve per l’argentino: "Non bisogna necessariamente rinunciare ai propri asset.

Altre notizie
Sabato 11 Luglio 2020
04:30 Altre Notizie Le partite di oggi: il programma di sabato 11 luglio 02:54 Serie B Trapani, Castori: "Ottima prova, determinante l'episodio del rigore" 01:04 Serie B Venezia, Lollo: "Ci teniamo stretto il punto. Con il Pescara è una finale" 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 10 luglio 00:56 I fatti del giorno Champions League, si parte il 7 agosto: date, sedi e accoppiamenti fino alla finale del 23
00:55 Serie B Venezia, Dionisi: "Risultato positivo e non scontato. Potevamo anche vincerla" 00:53 I fatti del giorno Europa League, si parte il 5 agosto: date, sedi e accoppiamenti fino alla finale del 21 00:51 Serie B Cosenza, Occhiuzzi: "Errori arbitrali non sono alibi. Lunedì la prima di cinque finali" 00:49 I fatti del giorno Da Pioli a Rangnick, l'obiettivo Scudetto e il futuro, suo e del Milan: Ibrahimovic a 360° 00:47 Calcio estero Real Madrid, Zidane predica calma: "Ci sono ancora tre partite, non sappiamo cosa succederà" 00:45 I fatti del giorno La grande attesa per il PSG e il possibile sgambetto a Sarri: Gasperini presenta Juve-Atalanta 00:41 I fatti del giorno La citazione del dentista, il superamento del blackout e la panchina: Sarri presenta Juve-Atalanta 00:38 I fatti del giorno Serie A, da Juventus-Atalanta a Inter-Torino: tutte le probabili formazioni della 32^ giornata 00:34 Serie A Coronavirus, come leggere il bollettino della Protezione Civile e i dati sul contagio 00:33 Serie B Spezia, Italiano: "’Importante sapersi rialzare. Mastinu prestazione sontuosa" 00:30 Serie A TOP NEWS Ore 24 - Il futuro di Ibrahimovic e tutte le ultime sul mercato delle big di A 00:27 Calcio estero Inter-Getafe alla Veltins Arena, lo Schalke 04 scrive agli Azulones: "Gelsenkirchen casa vostra" 00:26 Serie B Livorno, Filippini: "È un'annata così, ma l'abbiamo voluta noi. Giovani unica nota positiva" 00:24 Serie B Ascoli, gioia Dionigi: "Sofferenza finale dettata da calo fisico, ma dominio per un'ora" 00:23 Calcio estero Premier League, Bruno Fernandes è il giocatore del mese per la seconda volta di fila 00:19 Calcio estero UFFICIALE: Liverpool, primo contratto da professionista per Ben Winterbottom 00:19 Serie B Pordenone, Tesser: "La vittoria del gruppo, a Crotone per giocarcela" 00:16 Serie B Benevento, Tuia: "Giocato nel modo giusto, peccato per il gol subíto" 00:15 Serie A Su Kubo c'è anche il Milan, ma il tecnico del Maiorca non ha dubbi: "Trionferà al Real" 00:12 Serie B Chievo, Aglietti: "Non riusciamo a concretizzare, davvero un peccato" 00:11 Calcio estero Liga, il Real Madrid vince e torna a +4 sul Barcellona a tre giornate dalla fine 00:09 Calcio estero Le pagelle dell'Alaves - Roberto prova a metterci una pezza, i cambi non incidono 00:07 Serie B Crotone, Stroppa: "Molto soddisfatto. Contro il Pordenone sarà come una finale" 00:06 Serie B Il Livorno saluta definitivamente la Serie B: è la prima squadra retrocessa in C 00:05 Serie B Benevento, Inzaghi: "Non siamo ancora quelli di sempre. La stagione va finita gloriosamente"