Menù Notizie

Il lunedì del recordman Camarda: un'ora di italiano, due d'inglese. E stasera niente Champions

di Simone Lorini
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

Un’ora di italiano, due d’inglese. Così Francesco Camarda, al rientro a scuola, ha festeggiato il primato di calciatore più giovane di sempre su un campo di Serie A: lo scrive oggi La Repubblica. Visto che la mattina deve allenarsi, il quindicenne le lezioni le segue al pomeriggio: è iscritto al secondo anno del liceo linguistico paritario De Amicis, fondato nel 1923, da qualche anno scuola superiore dei baby giocatori rossoneri.

"In inglese, francese e tedesco è bravissimo. Quanto all’Italiano, stiamo lavorando sullo scritto", racconta il preside Stefano Massa, che descrive Camarda come un ragazzo buono, umile, appassionato allo studio. Qualche difficoltà invece in matematica, su cui sta lavorando. Le insegnanti raccontano di come Francesco si sia preso a cuore un compagno di classe ipovedente. Parlano di calcio. Stanno sempre insieme. Una buona disposizione per il prossimo che viene ricambiata. "Gli altri studenti e gli insegnanti sono spesso andati a vederlo giocare con la Primavera al campo Vismara, periferia meridionale della città", dice il preside. Francesco abita a nord, con i suoi genitori, in un quartiere popolare. Papà Manuel e mamma Federica, di origini marchigiane.

Stasera non sarà a disposizione di Pioli
La UEFA non ammette deroghe, come avviene per la giurisdizione della FIGC, e identifica come giocatori selezionabili in lista B solo quelli che hanno compiuto il 16° anno d’età; Camarda, dunque, non sarà presente contro il Borussia Dortmund sia con la Prima Squadra che con la Primavera in Youth League per squalifica.

Altre notizie
Giovedì 29 Febbraio 2024
07:23 Rassegna stampa Il Mattino in apertura dopo la vittoria del Napoli sul Sassuolo: "6 tornato" 07:18 Rassegna stampa L'apertura del CorSera sui nerazzurri: "Il dominio dell'Inter: più dodici sulla Juve" 07:15 Serie A La Serie B fucina di talenti e colpi mercato: cinque nomi da tener d'occhio per l'estate 07:13 Rassegna stampa Tuttosport in apertura: "Rinnovo con la Juventus, Rabiot spinge" 07:08 Rassegna stampa L'apertura del Corriere dello Sport sui nerazzurri di Inzaghi: "Inter quota 100"
07:03 Rassegna stampa La prima pagina di oggi de La Gazzetta dello Sport apre così: "Inter meraviglia" 07:01 Rassegna stampa Le aperture dei quotidiani italiani e stranieri di oggi, giovedì 29 febbraio 07:00 Serie A I numeri dell'Inter sono imbarazzanti. Per gli altri: Inzaghi punta lo scudetto in faccia 06:55 Serie A Padovano: "Juve aveva le carte in regola per lo Scudetto. Inzaghi allenatore da Premier" 06:45 Serie A Juve, solo uno spavento per Chiesa: ora vuole riconquistare la Vecchia Signora 06:40 Serie A Oscar Damiani: "Il Milan può vincere l'Europa League. Sarebbe grande traguardo" 06:30 Serie A Napoli, segnali importanti con Calzona: goleada al Sassuolo, vittoria esterna dopo 3 mesi 06:25 Serie A Celeste Pin: "Il Bologna è Giovanni Sartori. Thiago Motta? Non penso resterà" 06:10 Serie A Inter-Atalanta 4-0, le pagelle: Inzaghi da 8, Carnesecchi da 4. Lautaro, i rigori non servono 06:05 Serie A Sassuolo-Napoli 1-6, le pagelle: ci sono due 3, voto 9 per Osimhen. Bravo Calzona 06:00 Il Talento del Giorno Un talento al giorno, Vincent Gunnar Johansson: un fantasista per il futuro del Genoa 05:45 Altre Notizie Sky o DAZN? La programmazione televisiva fino alla 30^ giornata di Serie A 05:30 Altre Notizie Serie A 2023/2024, ecco il calendario completo con tutte le gare fino alla 38^ giornata 05:00 Nato Oggi... Jesper Lindstrom, il flop dell'anno a Napoli. Pagato 30 milioni, rischia l'Europeo 04:30 Altre Notizie Le partite di oggi: il programma di giovedì 29 febbraio 02:00 Serie A L'Inter cala il poker a San Siro contro l'Atalanta: gol e highlights della partita 01:47 Serie A Sosa: "Osimhen alla Juve farebbe molta fatica, Vlahovic a me piace tantissimo" 01:10 Serie A Leao: "Mi do 8.5 come scrittore, calciatore e cantante. Milano è diventata casa mia" 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 28 febbraio 00:56 Serie A La Serie A non ha più asterischi. L'Inter inizia a fiutare la stella, la classifica aggiornata 00:53 I fatti del giorno InterMeraviglia: quarto poker di fila, la capolista se ne va. +12 sulla Juve 00:49 I fatti del giorno Atalanta più nera di rabbia che azzurra: l'Inter è un incubo per Gasperini 00:45 I fatti del giorno La mano di Calzona. Finalmente un Napoli formato Campioni d'Italia: 6-1 al Sassuolo 00:42 I fatti del giorno Bigica ne incassa sei all'esordio ed è già in discussione. Sassuolo in crisi nera 00:38 I fatti del giorno Rabiot apre al rinnovo con la Juve. Che intanto rischia di perdere Chiesa per colpa di Alex Sandro