Menù Notizie

Il Bologna domina al Dall'Ara contro lo Spezia: Posch e Orsolini regalano i 3 punti a Motta

di Tommaso Maschio
Foto
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Una rete di Posch nel primo tempo e una di Orsolini nella ripresa regalano al Bologna una vittoria preziosa al termine di una gara dominata per lunghi tratti contro uno Spezia spuntato che ha una sola occasione vera per andare a segnare, ma sbatte sulle manone di Skorupski. Il Bologna gioca, diverte e vince nonostante avesse giocato solo lunedì sera contro la Cremonese.

AVVIO EQUILIBRATO - Squadre molto corte e aggressive al Dall’Ara nei primi minuti con il Bologna che però si fa preferire nella costruzione del gioco arrivando a ridosso dell’area dello Spezia con una certa continuità pur senza riuscire a trovare gli spazi giusti per affondare il colpo. Da ambo le parti manca la precisione nei passaggi con il possesso palla che cambia spesso senza però che la gara decolli. Gli unici due tiri in porta nei primi 20’ - Ferguson da un lato e Maldini dall’altro – che sono facile preda dei due portieri. Poco dopo la mezz’ora nuova fiammata del Bologna che chiama Dragowski alla doppia parata: prima il polacco chiude la porta a Zirkzee che si era liberato in area con una bella giocata, poi si ripete sul colpo di testa di Ferguson da azione d’angolo.

LA SBLOCCA POSCH - Il gol è nell’aria e arriva al terzo angolo di fila del Bologna: Zirkzee ha un grande controllo sul cross profondo di Orsolini, si libera e serve Cambiaso che la rimette in mezzo con Posch che è il più lesto, anche grazie a un liscio di Bourabia, a girare sotto la traversa di Dragowski. La risposta dello Spezia arriva poco dopo con Reca che calcia dalla distanza, Skorupski non è perfetto nel primo intervento, ma si riscatta chiudendo lo specchio praticamente da terra a Gyasi pronto ad approfittare della corta respinta.

Il BOLOGNA SPINGE E RADDOPPIA - Anche l’avvio del secondo tempo è su ritmi alti con un’occasione per parte nei primi cinque minuti che però non porta a nessun cambio di risultato. Sono due fiammate in mezzo a un grande equilibrio con tanta intensità in mezzo al campo e qualche tentativo di affondo sulle corsie laterali che però non crea problemi negli ultimi 20 metri. Almeno fino al 62’ quando il Bologna riparte veloce in contropiede arrivando a un soffio dal raddoppio con un colpo di testa di Zirkzee che finisce di poco alto. Allo scoccare del 70’ ancora padroni di casa pericolosi sempre in contropiede con Orsolini che si trova a tu per tu con Dragowski, ma non riesce a superarlo calciando addosso al polacco in uscita. Il gol arriva pochi minuti dopo con ancora il numero sette che pescato in profondità da Dominguez batte Dragowski mettendo il pallone sotto la traversa.

Altre notizie
Mercoledì 19 Giugno 2024
06:00 Il Talento del Giorno Un talento al giorno, Joel Tshisanga Ndala: il City coltiva il futuro in casa 05:55 Serie ATMW Radio Impallomeni: "Napoli-Lukaku? Se ha voglia di sacrificarsi ok ma..." 05:30 Calcio estero Oggi in TV, Euro 2024: le avversarie dell'Italia, dove vedere Croazia-Albania 05:00 Nato Oggi... Lorenzo Pellegrini, il capitano della Roma che sogna di vincere l'Europeo da titolare 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 giugno
00:56 I fatti del giorno Italia, difesa a 4 anche contro la Spagna. Raspadori: "Non sono giovane, cerco spazio" 00:53 I fatti del giorno Il Manchester United tra il Milan e Zirkzee. Serve uno sforzo da parte dei rossoneri 00:49 I fatti del giorno Vitinha torna al Genoa. Nuovo arrivo in Italia, poi il sì definitivo. All'OM la recompra 00:45 I fatti del giorno Douglas Luiz-Juventus, iniziano le preoccupazioni. La trattativa non si sblocca 00:42 I fatti del giorno La Roma pensa a Retegui. E intanto il padre punge: "Argentina? L'Italia ha 4 stelle sulla maglia" 00:38 I fatti del giorno CR7? No, Conceiçao. Il Portogallo batte la Repubblica Ceca, Martinez elogia il figlio d'arte 00:34 I fatti del giorno Montella vince e convince a debutto aEuro 2024: la Turchia rifila il tris alla Georgia 00:30 Serie A TOP NEWS ore 24 - Portogallo ok in extremis. Accordo Roma-Como per Belotti 00:26 Calcio estero Guehi convince a Euro 2024, due big drizzano le antenne: la richiesta del Crystal Palace 00:23 Euro 2024 Turchia, Calhanoglu: "Montella lavora molto bene. Contenti di avere un allenatore così" 00:19 Serie B Il Frosinone vuole Vivarini e pensa alla proposta. Contratto biennale con opzione 00:15 Serie A Futuro? No, Carboni pensa alla Copa America: "Felice per questa bellissima esperienza!" 00:14 Serie A Repubblica Ceca, Hasek: "Reso vita difficile a una delle più forti al mondo" 00:11 Calcio estero Il Chelsea piomba su Omorodion e formalizza la prima offerta: 'no' dell'Atletico, le cifre 00:08 Serie A Pres. Assoagenti: "15 milioni di commissioni leciti. Ma Zirkzee cosa ne pensa?" 00:06 Serie A Portogallo, Martinez: "Non averla sbloccata subito ci ha complicato le cose" 00:04 Serie C Foggia, si prova a stringere per Brambilla in panchina. A breve l'incontro con il tecnico 00:00 Accadde Oggi... 19 giugno 2008, la Germania vince 3-2 ed elimina il Portogallo di CR7 ai quarti dell'Europeo 00:00 Editoriale Milan: il messaggio nascosto di Theo, i missili di Ibra, le mosse finali per Zirkzee. Napoli: l’errore (e il futuro) di Kvara. Inter: Martinez e i perché della scelta “in porta”. Italia: il collage di Spalletti 00:00 A tu per tu …con Oscar Damiani
Martedì 18 Giugno 2024
23:59 Serie A Steve Pagliuca: "L'Atalanta come i Boston Celtics. Due squadre speciali. Vittorie fantastiche" 23:56 Serie A Como, accordo con la Roma per Belotti: manca solo il sì dell'attaccante. Tutti i dettagli 23:56 Calcio estero Il retroscena di Sergio Ramos: "Il Siviglia voleva trattenermi con un contratto a vita" 23:53 Serie A Costacurta striglia Leao: "È in grado di accendere la luce, ma poi sbaglia l'ultima scelta" 23:49 Serie CTMW Sta nascendo la Ternana del futuro. Il club rivuole Zoia, ma attenzione alla Serie B