Il baby Esposito nella storia: più giovane esordiente europeo dell'Inter

di Simone Bernabei
Foto Articolo

A modo suo, la gara persa stasera dall’Inter e costata l’eliminazione europea agli uomini di Spalletti resterà comunque nella storia. Perché al minuto 73 il tecnico di Certaldo ha richiamato dalla panchina Sebastiano Esposito, centravanti dell’Under 17 classe 2002. Una sostituzione veicolata dalle tante assenze e da un risultato da recuperare, certo, ma che come detto ha comunque segnato la storia. Perché il baby Esposito, 16 anni e 255 giorni oggi, dati alla mano è il più giovane debuttante della storia nerazzurra nelle coppe europee, considerando Champions, Coppa Campioni, Coppa Uefa ed Europa League.


Altre notizie
Giovedì 21 Marzo 2019