Titolarissimo o no? Dove e come giocherà Ramsey nella Juve

di Simone Bernabei
Foto Articolo

La Juventus ci sta provando, a portare Aaron Ramsey a Torino già in questo mercato di gennaio. Ma l'operazione, visto che l'Arsenal non intende fare sconti, si concluderà più probabilmente a giugno. Intanto però la Juve e soprattutto Max Allegri possono già iniziare ad immaginare il disegno futuro della squadra bianconera col gallese a disposizione.
Negli ultimi mesi bianconeri il tecnico ha puntato principalmente su due moduli: quello col centrocampo a tre, quindi il 4-3-3, o quello col centrocampo a due, che sia 4-4-2 o 4-2-3-1. E Ramsey, in questi contesti, potrebbe inserirsi senza grossi problemi, viste le sue caratteristiche tecnico-tattiche. Centrocampista duttile che fa degli inserimenti con e senza palla le sue armi migliori, il quasi ex Arsenal potrebbe rendere al meglio in un 4-3-3 con Pjanic in cabina di regia e uno fra Matuidi ed Emre Can dall'altra parte. Ma pure in un 4-2-3-1, qualche metro avanti ai due centrocampisti. In questo caso perderebbe qualcosa dal punto di vista del movimento e degli inserimenti, ma ne guadagnerebbe in pericolosità e vicinanza alla porta avversaria. E visti i suoi numeri nelle ultime stagioni, potrebbe essere proprio questa la sua casella preferita. Quest'anno, pur non giocando quanto vorrebbe, ha messo insieme 3 gol e 7 assist in 25 partite. Lo scorso anno, quando era ancora centralissimo nel progetto Gunners, Ramsey ha concluso la stagione con una 'doppia doppia' da 11 gol e 12 assist in 32 apparizioni.


Altre notizie
Mercoledì 26 Giugno 2019
 00:00  ...con P.Accardi
Martedì 25 Giugno 2019