Menù Notizie

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 settembre

di Alessio Del Lungo
Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti
Foto
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom

INTER, NELLE PROSSIME SETTIMANE SI DISCUTERÀ IL RINNOVO DI MKHITARYAN. SI AVVICINA PURE QUELLO DI DIMARCO: AGENTI IN TRIBUNA AL DERBY. NERAZZURRI E MILAN SU KRSTOVIC. L'AGENTE DI JACKSON: "ERAVAMO VICINI AI ROSSONERI". LAZIO, LUIS ALBERTO: "CONTRATTO? SONO TRANQUILLO". EMPOLI, MARTEDÌ LA DECISIONE SULL'ALLENATORE: ANDREAZZOLIN IN POLE. MONZA, STROPPA HA RISOLTO ED È A UN PASSO DALLA CREMONESE

INTER

Henrikh Mkhitaryan è stato il grande protagonista e il grande valore aggiunto del derby. Secondo quanto riportato da Tuttosport, nelle prossime settimane si discuterà del rinnovo del contratto in scadenza: sul tavolo un biennale o, come per Darmian, un 1+1. Come per Acerbi, la carta d'identità non deve contare. Mkhitaryan non può lasciare l'Inter, per carisma ed esperienza.

Nel Lecce ancora imbattuto in Serie A, Nikola Krstovic è la sorpresa dei salentini: 3 gol in 3 gare per il montenegrino. Nel match contro il Monza molti osservatori delle big erano presenti e non mancava neanche Piero Ausilio, che ha osservato il 23enne ed Andrea Colpani per il futuro dell'Inter. All'U-Power Stadium erano presenti, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, anche uomini del Milan e di diversi club stranieri. Difficile però che Krstovic vada via a buon mercato, soprattutto se dovesse continuare così: il prezzo potrebbe presto schizzare a 15-20mln. Ma l'Inter c'è e farà un tentativo, visti i contratti a breve termine di Arnautovic e Sanchez.

Federico Dimarco si è rivelato determinante anche nel derby vinto dall'Inter per 5-1 con l'assist per il primo gol di Mkhitaryan. Secondo quanto riportato da FCInterNews.it, c'è la volontà di rinnovargli il contratto fino al 2028 per blindarlo ulteriormente, cosa che l'esterno ovviamente gradirebbe notevolmente. C'è distanza tra domanda e offerta, ma la quadra dovrebbe essere trovata. Gli agenti della Roc Nation Sports erano in tribuna durante il derby e saranno loro a gestire la trattativa con l'Inter. Per questo il segnale è di quelli importanti, con l'obiettivo dei procuratori di alzare l'ingaggio dell'ex Verona più vicino possibile ai top della squadra. La volontà è comune, serviranno un po' d'incontri, ma alla fine l'impressione è che l'obiettivo sarà raggiunto.

MILAN

Diomansy Kamara, ex calciatore ed oggi agente, durante il suo intervento a "Alè Catanzaro" - il format web tv di uscatanzarocalcionews.it, ha parlato del suo assistito Nicolas Jackson. Il centravanti in estate era stato cercato anche dal Milan, salvo poi finire al Chelsea per più di 35 milioni di euro: "Il giocatore ha fatto bene, le offerte sono arrivate. Eravamo quasi vicini a firmare al Milan. Poi alla fine il Chelsea è venuto e siamo andati lì".

LAZIO

Luis Alberto, centrocampista della Lazio, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro l'Atletico Madrid di Champions ed ha parlato del suo contratto, scherzando anche un po': "A dicembre vado via (ride, ndr). Sono tranquillo. Chiudere la carriera in Spagna? Sì, l’ho sempre detto di voler chiudere al Cadice".

EMPOLI

Salvo sorprese l'Empoli si prenderà ancora qualche ora di riflessione per valutare ogni dettaglio relativo alla questione allenatore. La giornata giusta per avere novità sarà così quella di martedì, con l'attuale allenatore Paolo Zanetti che comunque viaggia sempre più verso l'esonero. Secondo quanto raccolto da TMW, dopo i contatti delle scorse ore con Marco Giampaolo e Luca Gotti, al momento il profilo in pole per sedersi sulla panchina azzurra è quello dell'ex Aurelio Andreazzoli.

MONZA

Ufficiale la risoluzione del contratto tra Giovanni Stroppa e il Monza. Lo comunica il club brianzolo mediante una nota, adesso per l'allenatore è tutto pronto per accettare la chiamata della Cremonese, dove prenderà il posto lasciato vacante da Ballardini dopo l'esonero giunto in giornata.

TURCHIA, KUNTZ NON È PIÙ IL CT: LOW E MONTELLA LE OPZIONI PER SOSTITUIRLO. GERMANIA, OBIETTIVO INGAGGIARE NAGELSMANN FINO A LUGLIO: POI ASSALTO A KLOPP. LIONE, GROSSO: "HO DISCUSSO CON L'OM, MA HANNO FATTO ALTRE SCELTE". SIRIGU TORNA IN FRANCIA: È UN NUOVO GIOCATORE DEL NIZZA. BORUSSIA DORTMUND, HUMMELS VERSO IL RITIRO A FINE STAGIONE. DRAXLER APPRODA IN QATAR: HA FIRMATO PER L'AL AHLI DOHA. BARCELLONA, XAVI: "LE TRATTATIVE PER I RINNOVI DI YAMAL E BALDE PROCEDONO BENE"

Stefan Kuntz non è più il commissario tecnico della Turchia. Lo assicurano diversi media turchi, che spiegano come il tecnico sia stato informato dai vertici federali dell'esonero, arrivato dopo un inatteso ko contro il Giappone in amichevole. Kuntz paga per un girone di qualificazione all'Europeo tutt'altro che brillante, nonostante il secondo posto di Calhanoglu e compagni e un feeling mai nato con la federazione, che ha così deciso di interrompere il percorso. Ora per il futuro della Turchia sono due i candidati principali per la successione del tedesco: l'ex CT della Germania Joachim Low o l'italiano Vincenzo Montella, che in Turchia ha già allenato diversi club venendo apprezzato in tutto il paese.

È Julian Nagelsmann l'uomo più vicino a sedere sulla panchina della Germania dopo l'esonero di Hansi Flick degli scorsi giorni. Ma l'ex allenatore del Bayern Monaco ha aperto alla Federazione per un ruolo 'a tempo' e non a lungo termine. Lo racconta il media tedesco Abendzeitung, che spiega come Nagelsmann sia pronto ad accettare il ruolo di CT ma solo fino all'Europeo della prossima estate, non oltre. Dalla prossima stagione, infatti, l'ex tecnico del Lipsia vorrebbe tornare alla guida di un club, motivo per cui l'impegno con la Germania dovrà essere limitato solo ai prossimi mesi. Il piano della Federazione sarebbe quello di coprire la panchina con Nagelsmann fino al prossimo luglio, cercando poi l'assalto all'allenatore del Liverpool Jurgen Klopp la prossima estate. L'offerta per l'ex tecnico del Bayern è di 4mln di euro annui, contro i 7 percepiti dai bavaresi, motivo per cui è un po' freddo all'ipotesi.

Dopo l'addio al Frosinone, Fabio Grosso sarebbe potuto sbarcare in Francia anche prima di scegliere il Lione. A rivelarlo è lo stesso tecnico, che nel corso della sua conferenza di presentazione all'OL ha raccontato di aver avuto contatti in estate con il Marsiglia, che ha poi virato su Marcelino Garcia Toral: "Non mi interessa affatto se fossi la prima, la seconda o la terza scelta. La cosa più importante era che OL fosse la mia prima scelta. Ho scelto di aspettare. A Marsiglia abbiamo discusso e poi i dirigenti hanno fatto altre scelte. Ho detto loro 'buona fortuna'. Poi ho aspettato qualcosa che mi piacesse molto. Mi piace rischiare. Vedo un futuro incredibile in questo club. Non guardo la data di nascita. Se qualcuno è pronto per giocare, lo faccio giocare", le sue parole.

Sei anni dopo, Salvatore Sirigu torna in Francia. L'estremo difensore sardo, nell'ultima stagione sei mesi al Napoli e sei mesi alla Fiorentina senza troppo successo, è un nuovo calciatore del Nizza.

Mancava solo l'annuncio ufficiale, ora è arrivato anche quello: Julian Draxler (29 anni) è un nuovo giocatore dell'Al Ahli, in Qatar. Addio a titolo definitivo al Paris Saint-Germain per il centrocampista offensivo classe 1995 che ha sottoscritto un accordo biennale con la sua nuova squadra.

Mats Hummels potrebbe ritirarsi a fine stagione. L'indiscrezione viene lanciata da Sport Bild, secondo cui persone vicine al difensore tedesco sussurrano che questa stagione sarà probabilmente la sua ultima da calciatore, dal momento che il suo contratto con il Borussia Dortmund scadrà l'estate prossima e difficilmente sarà rinnovato.

Il Barcellona può godersi, come gli capita spesso, i suoi giovani. A Pedri, Gavi e compagnia bella quest'anno si sono aggiunti e già brillano Lamine Yamal e Alejandro Balde, rispettivamente 16 e 19 anni attualmente. Entrambi rappresentato il futuro del Barça. In conferenza stampa ne ha parlato anche Xavi Hernandez, allenatore blaugrana, spiegando che "Sia per l'uno che per l'altro i lavori legati al rinnovo stanno proseguendo bene". Il tecnico ha aggiunto che "presto ci saranno novità, le trattative stanno andando a buon fine".

Altre notizie
Giovedì 29 Febbraio 2024
13:00 Serie A Le pagelle di Anguissa - Assist di tacco geniale. Intensità vista poche altre volte 12:56 Serie A È sempre calciomercato: chiuso anche in Cina, ecco i principali Paesi in cui è ancora aperto 12:52 Le Statistiche Arbitri 27^ giornata Serie A 23/24: statistiche in campionato 12:49 Serie B Parma, il prossimo anno si giocherà ancora al Tardini. E avanza l'ipotesi stadio temporaneo 12:46 Serie A Paul Pogba shock, squalificato per 4 anni dal Tribunale nazionale antidoping
12:45 Serie A Le pagelle di De Ketelaere - Altra gara triste a San Siro. Il gol annullato gli toglie fiducia 12:42 Calcio estero Real, quale futuro attende Modric? Dalla Turchia: ci pensano le due big del campionato 12:40 Serie A Serie A, ecco gli arbitri del 27esimo turno: Napoli-Juventus a Mariani. Ayroldi per l'Inter 12:38 Serie A Roma, a Monza per il suo ds: Modesto in pole ma attenzione a Florian Maurice 12:34 Serie B Serie B, la classifica marcatori: Pohjanpalo ancora in vetta, Iemmello tocca la doppia cifra 12:30 Serie A Le pagelle di Darmian - Impeccabile, il gol è il premio. Sembra persino sdoppiarsi 12:26 Calcio estero Haaland è tornato e si fa un regalo: una Mercedes limitata da 2,5 milioni di euro 12:23 Serie A Monza, Pessina: "Palladino farà una grande carriera. La Roma? Sono da Champions" 12:19 Serie C Catania, Vanigli: "Dimostrata la giusta mentalità, ora risaliamo anche in classifica" 12:15 Serie A Le pagelle di Kvaratskhelia - È tornato e fa quello che vuole. Si va al 7.5 all'8.5 12:14 Serie A Sabato il Borussia Dortmund a Terni: occhi su Dennis Man del Parma 12:12 Calcio estero Davies piace al Real ma fu vicino al Barça: "Bartomeu disse no perché sono canadese" 12:10 Serie A Il Sassuolo tra Bigica e un nuovo allenatore, ore decisive per la panchina 12:08 Serie A I giocatori dell'Inter cantano "la capolista se ne va"? Dimarco: "Non abbiamo ancora fatto nulla" 12:04 Serie B Venezia, Niederauer: "Non solo Cerberus, parliamo con altri investitori. Ambiamo alla A" 12:01 Editoriale Un’Inter inarrestabile e lampi del “vecchio” Napoli 12:00 Serie A Le pagelle di Doig - Era già in fase calante a Verona. Non si è ancora ripreso 11:56 Calcio estero Mbappé vuole portare a Madrid il fratello Ethan e non solo: chiesto uno sforzo per Hakimi 11:53 Serie A Fiorentina, Martinez Quarta a rischio forfait col Toro. Kouame punta la Conference 11:49 Serie B La Top11 di Serie B: brillano Felici, Johnsen e Raimondo, tutti premiati col 7,5 11:45 Serie A Le pagelle di Carnesecchi - Para un rigore ma sbaglia troppo. Peggior serata dell'anno 11:42 Calcio estero Retromarcia del Barcellona: Dani Alves riammesso tra le "leggende" del club 11:38 Serie A Koopmeiners o Ferguson? La Juventus studia la strategia con le carte Miretti e Nicolussi 11:34 Serie B Sampdoria, rinviata la decisione sui ricorsi di Vidal: accordo o sarà il tribunale a decidere 11:34 Serie C Padova, Torrente: "Dieci gare in 40 giorni, c'è bisogno di tutti. Vedo miglioramenti continui"