Menù Notizie

Benvenuti in Italia - Top 50 di chi arriva. 50-46: da Walace a Hernani

di Ivan Cardia
Foto Articolo

50. Walace - Dall'Hannover 96 all'Udinese - Titolo definitivo -
"Mi ricorda Allan". Non lo ha detto una persona qualsiasi, ma Pierpaolo Marino, responsabile dell'area tecnica dell'Udinese, nel presentare il centrocampista brasiliano. Classe '95, cresciuto nel Gremio, arriva in Europa nel 2016: prima Amburgo, poi Hannover. Più "fisicato" (188 centimetri d'altezza) del collega del Napoli, sa giocare con entrambi i piedi e ha nel recupero palla la sua miglior qualità. I friulani hanno investito ben 6 milioni di euro. Discreta affinità col gol: in Bundesliga ne ha segnato uno a stagione.

49. Peter Ankersen - Dal Copenaghen al Genoa - Titolo definitivo -
Laterale destro classe '90. Nelle ultime tre stagioni ha vinto altrettanti titoli danesi con la squadra della capitale, dopo aver girovagato per l'Europa (tra le sue tappe, Rosenborg e Salisburgo). Forte fisicamente, abituato in tempi recenti ad agire in una difesa a quattro, contenderà il ruolo da titolare a Ghiglione sulla fascia. 25 presenze con la Danimarca, ha esperienza anche nelle competizioni europee. Buoni in numeri in proiezione offensiva: 7 assist e 1 gol nelle 26 partite durante l'ultima Superliga danese.

48. Guilherme Arana - Dal Siviglia all'Atalanta - Prestito -
Corteggiato da diverse squadre di Serie A, ha scelto gli orobici, dove rappresenterà una preziosa alternativa a Robin Gosens sull'out sinistro. Brasiliano, classe '97, gioca a tutta fascia con una netta predilezione per la fase di spinta. È arrivato in Italia a inizio 2018, fortemente voluto dal Siviglia che l'ha strappato al Corinthians per 11 milioni di euro. L'esperienza in Andalusia non è andata benissimo (9 presenze nell'ultima Liga), adesso cerca il rilancio alla corte di Gasperini. Probabilmente, per un esterno di qualità come lui, quella giusta.

47. Jesse Joronen - Dal Copenaghen al Brescia - Titolo definitivo -
Come raccontato da Roberto De Fanti, aveva offerte da una grande d'Inghilterra e invece ha scelto l'Italia, convinto dal presidente Cellino e dal progetto delle Rondinelle. Portiere finlandese, classe '93, gigante di quasi due metri e tanta esperienza a livello europeo. In Inghilterra, a dirla tutta, è cresciuto, precisamente nelle giovanili del Fulham. L'affermazione l'ha trovata in Danimarca: con l'Horsens è diventato titolare, col Copenaghen ha vinto il titolo e conquistato la porta della nazionale.

46. Hernani - Dallo Zenit San Pietroburgo al Parma - Prestito -
In queste prime giornate ne abbiamo apprezzato la tecnica, meno la velocità che effettivamente non è una delle sue armi migliori. Centrocampista brasiliano, 25 anni, 188 centimetri d'altezza, arriva nel Vecchio Continente allo Zenit, poi va al Saint-Etienne e fa rientro alla squadra di San Pietroburgo. Al fisico si abbina una buona qualità palla al piede: D'Aversa dovrà conciliarlo con Brugman, perché entrambi danno il meglio da centrali davanti alla difesa. Con lo Zenit l'anno scorso ha giocato anche in Europa League, pur non essendo riuscito a imporsi come titolare fisso.

Altre notizie
Mercoledì 19 Febbraio 2020
13:12 Calcio estero Haaland, il cyborg del Dortmund. Percentuale realizzativa vicina al 50% 13:08 Serie A Auguri Icardi ma il regalo se lo fa l'Inter: assalto a Milinkovic-Savic 13:04 Serie B Vigorito: "Il Benevento è il successo di tutti. L'armonia è costituita da tutte le componenti" 13:01 Altre Notizie Lazio: Immobile, i miei compagni sono fantastici 13:00 Serie A Udinese, Musso ha attirato le attenzioni del Chelsea: Pozzo chiede almeno 30 milioni
13:00 Serie A LIVE TMW - Roma, alle 13.15 la conferenza di Smalling 13:00 Serie A LIVE TMW - Roma, alle 13.15 la conferenza stampa di Fonseca 12:57 Calcio estero Liverpool, Robertson: "Al ritorno ci sarà Anfield. Vedremo se ci sarà anche l'Atletico" 12:53 Serie A Inter, Lautaro ora vale 150 milioni: il Barcellona pronto a muoversi con le contropartite 12:52 Serie A LIVE TMW - Stasera Atalanta-Valencia: Zapata verso l'esclusione, gioca Malinovskyi 12:49 Serie B Il Pescara sbarca oltreoceano: a inizio giugno è pronta una mini tournée in Canada 12:45 Serie A I due mercati di Petrachi e il momento della Roma. Da un mese non tutto è da buttare 12:42 Serie A TMW - Roma, rifinitura senza Cetin. Diawara ok, lungo colloquio Fonseca-Lopez 12:38 Serie A Lazio, Giroud obiettivo anche per l'estate: prima offerta per il francese 12:34 Serie C Catania, ogni promessa è debito. E Lucarelli paga a tutti la cena 12:30 Serie A ESCLUSIVA TMW - Obbedio "Veloce, intelligente e qualitativo: Gabbia sulle orme di Bonucci" 12:27 Serie A Juventus, Thiago Alcantara prima alternativa a Pogba: lo spagnolo vuole lasciare Monaco 12:23 Serie A Inter, Chong ha detto no al Barça. E può finire all'Hellas Verona 12:19 Serie B Il sindaco di Venezia: "Lo stadio per il club cittadino? Sta nascendo qualcosa di bello" 12:15 Serie A Milan, la rabbia del perfezionista Ibrahimovic: lascia San Siro per primo e a testa bassa 12:12 Calcio estero Hakimi: "Tornare al Real Madrid? Non è detto. Posso rimanere anche al Dortmund" 12:08 Serie A Pogba a prezzo di saldo. Lo United rischia di perderlo per "appena" 60 milioni 12:04 Serie D Mirri: "La realizzazione di una casa per il Palermo vale la promozione in Serie C" 12:02 Serie A TMW - Stasera Atalanta-Valencia: avanza Malinovskyi nell'undici titolare. Fuori Freluer? 12:00 Serie A TMW - Canizares: "Regalo di Natale? L'Atalanta ha fatto un assist al Valencia. Serviva più cautela" 11:57 Calcio estero PSG ko col Dortmund, Tuchel nel mirino. Il fratello di Kimpembe: "Sei un figlio di p....." 11:53 Serie A Hellas Verona, l'Inter spinge per Kumbulla. Ma le insidie arrivano dalla Germania 11:51 La scheda di Carlo Nesti Carlo Nesti: “I rarissimi “trielli” nella volata scudetto” 11:49 Serie C Reggina, Toscano chiarisce: "La rincorsa del Bari? Siamo padroni del nostro destino" 11:45 Serie A Juventus, conferma a rischio per Higuain. Dybala via solo in caso di esigenze di bilancio