Menù Notizie

Gigio e Theo in testa, Ibra leader scomodo: da chi può ripartire il Milan di Rangnick

di Ivan Cardia
Foto Articolo

Tra conferme e smentite, il Milan e Ralf Rangnick si avvicinano sempre di più. Da una parte all'altra la corsa è quella a dire di no, che è ancora presto, che si aspetterà di finire il campionato. Anche perché i rossoneri di Pioli sono impegnati in un finale di stagione nel quale l'Europa League è un obiettivo concreto. Ma il tema del giorno è sempre più l'arrivo del tedesco, che rappresenterà l'ennesima svolta (la terza con Elliott) nella storia recente dei rossoneri.

I giovani ci sono. Allenatore di concetto e fautore della linea verde, Rangnick troverà già tanto materiale su cui poter lavorare. Anche, va detto, alla luce dell'ottimo lavoro di Pioli. Donnarumma, appena 21 anni, è un pilastro da cui ripartire. Ma le buone prestazioni recenti di Ismael Bennacer e Alexis Saelemaekers non possono che far sorridere. Inutile soffermarsi troppo su Theo Hernandez, la vera nota lieta di stagione. E non si può immaginare un Milan che non riparta dal capitano Romagnoli, così come dalla rivelazione Rebic. O infine da Calhanoglu, che secondo alcune fonti sarebbe già stato contattato direttamente dal tedesco.

Kjaer in bilico? Ibra al bivio. L'esempio del danese è perfetto per immaginare il nuovo corso: prestazioni alla mano, in questo momento il riscatto non dovrebbe essere in discussione. Però la carta d'identità recita 31 anni. E per questo motivo è probabile che non avverà. Complicate anche le conferme di Biglia, Bonaventura e Musaccio. Poi c'è Zlatan Ibrahimovic: se ne continuerà a parlare, ma non è solo questione di età. C'è il dato degli anni, davvero troppi per rientrare nella filosofia Rangnick. Ma c'è anche un fattore di peso nello spogliatoio: difficile, per chi vuole progettare tutto nei minimi dettagli, convivere con una personalità così debordante.

Coloro che sono sospesi. Fin qui, abbiamo sciorinato le certezze, o quasi tali, in un senso o nell'altro. Poi c'è la lunga lista di chi dovrà sgomitare per la conferma. Su tutti, Lucas Paquetá: per anagrafica rientra nei canoni di Rangnick, ma è chiamato a uno scatto che non abbia il sapore del canto del cigno. Dovrebbe essere più semplice la permanenza di Rafael Leao, così come quella di Castillejo. Capitolo terzino destro: più Conti che Calabria, nel futuro del Diavolo. Incognita doppia K a centrocampo: sia Kessie che Krunic sono tra coloro che son sospesi. Discorso simile per Duarte: l'età è dalla sua. Basterà?

Altre notizie
Mercoledì 12 Agosto 2020
09:38 Serie A Atalanta-PSG vista dalla stampa francese: "Si può fare la storia" 09:35 Altre Notizie Amichevoli squadre di club, i risultati delle partite giocate ieri 09:32 Rassegna stampa L'apertura del Corriere dello Sport (ed. Lazio): "Roma, subito 63 milioni" 09:32 Serie A LIVE TMW - Stasera Atalanta-PSG, a Lisbona Gasperini cerca la semifinale di Champions 09:30 Serie A Cagliari, il 4-3-3 di Di Francesco mette in dubbio la conferma di Joao Pedro
09:27 Rassegna stampa La Gazzetta dello Sport: "Delneri ricomincia da Brescia" 09:25 Rassegna stampa Corriere di Bologna, parla Dominguez: "Il mio Bologna mi porterà fino a Messi" 09:23 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Atalanta-PSG: Pasalic più di Malinovskyi. Mbappé in panchina 09:22 Rassegna stampa Tuttosport: "Spezia immenso: è finale! Gara super dei liguri, Chievo travolto" 09:20 Che fine ha fatto? ESCLUSIVA TMW - "Tarzan" Annoni e la vita da motociclista: "Mi rivedo in Dovizioso" 09:18 Rassegna stampa Tuttosport sul mercato del Milan: "Tentazione Schick" 09:18 Altre Notizie Amichevoli squadre di club, le partite in programma oggi 09:15 Serie A Da Tarvisio a...Ferrara. La SPAL farà la preparazione estiva in via Copparo 09:13 Rassegna stampa Corriere dello Sport: "Roma-Friedkin, siamo ai conti" 09:10 Rassegna stampa Corriere dello Sport su Pordenone-Frosinone: "Nesta: si fa l’impresa. Tesser: all’assalto" 09:08 Editoriale Il Triplete al contrario della Juve: di chi è la colpa? David Silva è della Lazio. Higuain lascia la Juventus, l’intreccio per Douglas Costa, e Gosens... Mbappé spaventa l’Atalanta 09:08 Rassegna stampa Il Secolo XIX, parla Castanini: "La Samp il mio amore giovanile" 09:03 Rassegna stampa La Gazzetta dello Sport: "Juve, Dybala non è incedibile" 09:00 Serie A Lazio, per Borja Mayoral l'ostacolo è la 'recompra': ballano dieci milioni con il Real 08:58 Rassegna stampa Il Mattino sul mercato del Napoli: "Ultimo assalto a Boga" 08:53 Rassegna stampa Corriere di Torino: "Le riflessioni di Cristiano" 08:48 Rassegna stampa Il Messaggero sul mercato della Lazio: "Inzaghi mette le ali" 08:45 Altre Notizie Franco Colomba: "Similitudini tra Pirlo e Zidane, entrambi tipi taciturni" 08:45 La Giovane Italia Parisi: "Roma, ambiente fantastico. Lo Sheffield è il mio modello: vi spiego perché" 08:43 Rassegna stampa Gazzetta di Parma: "Fumata bianca, è Carli il nuovo ds" 08:39 Altre Notizie Mirko Graziano: "Juve, sarà difficile sostituire Matuidi. Adesso è l'Inter di Conte" 08:38 Rassegna stampa La Stampa: "La Juventus cambia le fasce. Via Alex Sandro, c'è Gosens" 08:35 Altre Notizie TMW RADIO - Stringara: "Inter, Barella è davvero forte. Juve, dispiace per Sarri" 08:34 Altre Notizie Lapo de Carlo: "Il giudizio che manca all'Inter" 08:33 Rassegna stampa Corriere di Roma: "Lazio, Milinkovic-Savic e la prima estate senza voci di mercato"