Menù Notizie

ESCLUSIVA TMW - Portillo: "Il Real, la Fiorentina, il Napoli e il mio pupillo Osimhen: vi racconto tutto"

di Giacomo Iacobellis
Fonte: Dall'inviato di TMW a Madrid, Giacomo Iacobellis
Foto

59 presenze e 17 gol nella prima squadra del Real Madrid, dopo essere cresciuto nella cantera merengue con la pesantissima etichetta di predestinato e con un bottino di oltre 700 reti (400 delle quali in partite ufficiali) all'attivo. Nel frattempo un'avventura poco fortunata in prestito alla Fiorentina e, in seguito, un lungo girovagare fra Club Brugge, Gimnastic, Osasuna, Hércules, Las Palmas e ancora Hercules. Javier Portillo di avventure ne ha vissute parecchie nel mondo del calcio e, a 41 anni, oggi coltiva il talento degli altri al Rayp Vallecano. L'abbiamo intervistato durante il nostro viaggio a Madrid per presentare la gara di stasera fra Real e Napoli e ripercorrere al contempo la sua lunga carriera.

Portillo, partiamo dall'attualità: che partita si aspetta stasera al Bernabéu?
"Mi aspetto una gara molto equilibrata e combattuta. Il Real Madrid non deve commettere l'errore di sottovalutare il Napoli, perché nonostante parta sempre favorito quando gioca al Bernabéu e in Champions League arriva a quest'incontro con numerose e pesanti assenze".

Vede il Real di Ancelotti in grado di poter competer per tutto anche quest'anno?
"Il Real Madrid deve sempre competere per ogni obiettivo, lo dice la sua storia. I blancos devono essere sempre pronti a vincere, che si tratti di campionato, di Champions o di qualsiasi altra competizione".

Che idea si è fatto del Napoli qui da Madrid?
"Il Napoli è il campione italiano in carica e, nonostante i recenti cambi di allenatore, resta secondo me una delle squadre più forti della Serie A. Gli azzurri negli ultimi anni hanno alzato progressivamente il livello".

Qual è il suo calciatore del Napoli preferito?
"Senza dubbio Victor Osimhen, uno dei migliori centravanti d'Europa in questo momento. I suoi gol l'anno scorso hanno contribuito in modo decisivo allo Scudetto dei ragazzi di Spalletti. Mi piace molto come attacca l'area di rigore e mi piace molto la sua intensità in campo".

Restiamo in Italia, ma ci spostiamo a Firenze. Che ricordo ha di quel prestito del 2004-2005?
"Ho un gran bel ricordo della Fiorentina, di Firenze e dei fantastici tifosi viola. Mi sono trovato bene da tutti i punti di vista in quella stagione, anche se ho vestito la maglia gigliata quando ero ancora molto, molto giovane".

Il suo presente si chiama invece Rayo Vallecano.
"Sì, ormai da tre anni e mezzo lavoro nella segreteria tecnica del Rayo Vallecano e in ogni stagione ci stiamo togliendo delle belle soddisfazioni. Sono molto contento".

© Riproduzione riservata
Altre notizie
Mercoledì 21 Febbraio 2024
15:32 Altre Notizie Inter, Santini: "Inzaghi ha messo su davvero una bella squadra" 15:30 Serie A Quando rientra Buongiorno? Juric fa il punto: "Non prima della Fiorentina, se tutto va bene" 15:26 Calcio estero Rooney: "Se Guardiola mi chiamasse, farei il suo assistente. Avete visto Arteta?" 15:23 Altre Notizie Inter, Cagni: "La sua forza è la personalità e la sicurezza" 15:19 Serie C L'ACR Messina esalta Fumagalli: "700 volte uniCo". È il più presente di sempre in C
15:15 Serie A Roma, Dybala: "Stimolante lavorare con De Rossi. Con Mourinho sono cresciuto molto" 15:12 Altre Notizie Zilliacus ricercato a Singapore, l'Interpol emette un avviso rosso nei suoi confronti 15:08 Serie A Orlando a RFV: "Fiorentina, mi preoccupa la perdita di entusiasmo generale" 15:04 Serie B Cremonese-Palermo sfida d’alta classifica: lo Zini fa registrare il tutto esaurito 15:01 Le Statistiche Torino, il successo casalingo contro la Lazio manca da un bel po’ 15:00 Serie A Roma, Cristante: "De Rossi scelta coraggiosa della proprietà. Stiamo costruendo cose importanti" 14:59 Altre Notizie Inter, A.Paganin: "E' una squadra che gioca in maniera più europea ora" 14:56 Calcio estero Bayern senza titoli? L'ultima volta che è successo fu Treble nella stagione successiva 14:55 Serie A Klopp, Xavi, Tuchel: il valzer delle panchine incrocia anche i nostri club 14:53 Serie A Inter, Arnautovic: "Sappiamo cosa ci aspetta a Madrid, siamo pronti e proveremo a vincere" 14:49 Calcio femminile Italia, dopo Giacinti anche Giugliano lascia il ritiro: problema al flessore per la romanista 14:45 Serie A Napoli, al pranzo UEFA c'è anche Hamsik. La foto pubblicata dal presidente De Laurentiis 14:42 Calcio estero Atletico, ecco il referto sulle condizioni di Griezmann: "Moderata distorsione alla caviglia" 14:38 Serie A Roma, De Rossi: "Huijsen non ha limiti. Per me potrebbe fare anche il centrocampista" 14:36 Serie A Il Milan vorrebbe tenere Jovic. Ma rinegoziando i termini dell'accordo attuale 14:34 Serie B "Luca's 141". La Samp mette in vendita 141 maglie dedicate a Vialli per beneficenza 14:30 Serie A Torino-Lazio, Juric: "Col Bologna gli è andata male, ma Sarri sa esattamente cosa vuole fare" 14:27 Calcio estero Sheffield United, blindato uno dei migliori talenti in prospettiva. Rinnova Arblaster 14:23 Serie A "Abbiamo fatto la partita che volevamo". Rivedi Simeone dopo il ko contro l'Inter 14:19 Serie C Lumezzane, Zerminiani sul rinnovo di Pisano: "Elemento importante per lo spogliatoio" 14:16 Serie A Napoli-Barcellona, i convocati di Calzona: tornano Osimhen e Jesus, fuori Ngonge 14:15 Serie A Mauro: "Sconcertante l'esonero di Mazzarri, la colpa non è solo di ADL. Napoli fortissimo" 14:11 Serie A Napoli-Barça è anche Xavi contro Calzona, due allenatori già con la data di scadenza 14:08 Serie A "Gara preparata bene, volevamo vincere". Rivedi De Vrij dopo Inter-Atletico Madrid 14:04 Serie B Samp, futuro ancora in bilico. Fra una settimana l'udienza sul ricorso di Vidal e Ferrero