Menù Notizie

ESCLUSIVA TMW - Chovanec: "Slavia con idee Reds. Con l'Inter se la giocherà"

di Simone Bernabei
Foto Articolo

Dopo un primo assaggio di campionato, si torna finalmente a respirare aria d'Europa. Fra le squadre impegnate quest'oggi in Champions League c'è anche la nuova Inter di Antonio Conte che questa sera affronterà lo Slavia Praga nella prima sfida del girone. Per presentare la gara e scoprire i segreti dei cechi, TMW ha contattato in esclusiva Ondrej Chovanec, uno degli agenti Fifa più attivi in Repubblica Ceca.

Iniziamo dall'Inter. Cosa pensa del nuovo corso nerazzurro?
"A livello di gioco non posso ancora dire molto, ma guardando il mercato estivo è evidente come la rosa sia stata rinforzata rispetto allo scorso anno. Antonio Conte è un grandissimo allenatore, hanno preso un centravanti fenomenale come Lukaku e acquistato tanti altri giocatori davvero forti".

E lo Slavia Praga che si presenterà a Milano, invece, che squadra è?
"In estate sono partiti i due difensori centrali titolari lo scorso anno, ovvero Ngadeu Ngadjui e Deli. Entrambi sono andati in Belgio, con Gent e Brugge che hanno pagato le clausole. La difesa quindi è tutta nuova e dovrà ancora trovare gli equilibri. In generale lo Slavia è una squadra propositiva, che fa gioco, corre tanto e prova sempre a fare pressing alto".

Detta così viene da aspettarsi uno Slavia che non penserà solo a difendersi...
"Esattamente. E' una squadra che prova sempre a giocare e mette in campo uno stile offensivo, soprattutto in Europa come dimostra anche il buon cammino dello scorso anno in Europa League, conclusosi solo contro il Chelsea".

Uno dei giocatori più rappresentativi della rosa è un suo assistito, Josef Husbauer.
"Solitamente la squadra che gioca in campionato è diversa da quella che gioca in Europa. Husbauer ha iniziato molto forte in campionato, mentre nei preliminari di Champions l'allenatore lo ha tenuto fuori. Contro l'Inter però credo proprio che sarà della partita".

In Italia ce lo ricordiamo al Cagliari, in un'avventura non troppo fortunata.
"Il problema principale fu uno soltanto, ovvero che arrivò a gennaio in Sardegna. Per un giocatore straniero che arriva in Italia è difficilissimo iniziare in inverno. Il livello di preparazione era diverso da quello dei compagni. Sono convinto che se fosse arrivato in estate la sua storia al Cagliari sarebbe stata diversa".

Torniamo allo Slavia. Quali crede che possano essere i pericoli principali per l'Inter?
"Lo Slavia lo scorso anno ha fatto bene in Europa, anche perché in rosa ha diversi giocatori del giro della Nazionale. Fra i più importanti penso a Soucek, centrocampista e capitano della squadra, all'attaccante esterno Masopust e al portiere Kolar".

Se la sente di fare un pronostico?
"E' la prima gara in Champions, difficile da dire... Di una cosa però sono sicuro. Lo Slavia non arriverà a Milano per difendersi, proverà sicuramente a segnare e perché no a vincere. La filosofia del tecnico Trpisovsky in fondo è questa. E' un ottimo allenatore che si ispira a Jurgen Klopp nel modo di far giocare la propria squadra".


© Riproduzione riservata
Altre notizie
Domenica 20 Ottobre 2019
13:42 Altre Notizie Napoli, Manolas esulta: "Vittoria e altro clean sheet, avanti così" 13:37 Europa Tottenham, nuovo obiettivo per la difesa: piace Ferguson del West Brom 13:32 Serie B Juve Stabia, Calvano: "Mi auguro che il vento stia cambiando" 13:27 Serie A Le pagelle di Muriel - Uno-due micidiale che non ha steso la Lazio 13:23 Serie B TMW - Trapani, comunicato l’esonero a Rubino: Nember ds
13:23 Europa Man United, Glazers non passa la mano: rifiutate due offerte dagli Emirati 13:20 Serie A Inter, Barella al 45': "Cerchiamo di sfruttare le debolezze del Sassuolo" 13:19 Serie A 4 reti segnate e 2 annullate. Sassuolo-Inter è sull'1-3 all'intervallo 13:13 Europa Galatasaray, Falcao in dubbio per la sfida di Champions contro il Real 13:12 Serie A Lukaku si sblocca e fa 1-2. Il belga riporta avanti l'Inter sul Sassuolo 13:08 Serie A Le pagelle di Parolo: mai più regista. Lucas Leiva, dove sei? 13:04 Europa Everton, sondaggio per Allegri ma l'ex tecnico della Juve dice no 12:59 Altre Notizie Graziani: "4-3-3 vestito più su misura per il Toro, serve più coraggio" 12:54 Serie B Venezia, Capello: "Risposto bene, ci siamo fatti trovare pronti" 12:49 Serie A Sassuolo e Inter sull'1-1. Berardi segna e dedica il gol a Squinzi 12:49 Serie A Le pagelle di Immobile: dove sarebbe la Lazio senza i suoi gol? 12:45 Europa Arsenal, Ceballos vuole andare oltre il prestito: avviati contatti col Real 12:40 Serie A Udinese, Marino: "Pochi gol ma margini di miglioramento enormi" 12:35 Serie B Pres. Pescara: "Zauri non è in discussione ma si devono svegliare tutti" 12:34 Serie A Subito Lautaro Martinez. Il Toro porta avanti l'Inter sul Sassuolo al 2' 12:30 Serie A Le pagelle di Danilo - Una sassata che vale il momentaneo pari 12:26 Serie A Sassuolo, Marlon: "Speriamo in una grande gara per la famiglia Squinzi" 12:22 Altre Notizie Inter, oggi 5 italiani in campo. Non succedeva dal febbraio 2018 12:21 Serie A Sassuolo, Carnevali: "Triste la prima partita senza Squinzi" 12:19 Serie A Inter, Marotta: "Ibrahimovic a gennaio? Il nostro attacco rimarrà invariato" 12:16 Serie B Venezia, Bocalon: "Partita importante affrontata con la giusta mentalità" 12:12 Serie A Inter, Gagliardini: "Vogliamo mettere subito in campo quanto preparato" 12:11 Serie A Le pagelle di Pjanic - Direttore d'orchestra, decisivo con un suo gol 12:07 Altre Notizie Milan-Lecce, i convocati per la prima di Pioli: rientra Musacchio 12:02 Serie A Udinese, Marino: "Toro squadra forte, sarà una partita molto aperta"