Menù Notizie

Di Livio: "Juventus, prenderei Bellanova. Italiano tecnico giusto per il Napoli"

di Alessio Del Lungo
Foto

Angelo Di Livio, ex centrocampista di Juventus e Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di TvPlay per parlare di attualità, cominciando proprio dai bianconeri, sua ex squadra: "Buon collettivo, ma non fortissimo. L’anno scorso secondo me è stata un’annata positiva, nonostante tutto. Dopo Inter-Juve sono cadute le motivazioni, la squadra si è spenta. Il primo tempo di ieri non è stato bello sono arrivati anche i fischi, mentre il secondo a me è piaciuto, in particolare dopo il gol ho visto dei giocatori che si sono liberati psicologicamente. Allegri non è così scontato che se ne vada, soprattutto se dovesse vincere la Coppa Italia e raggiungere la qualificazione alla prossima Champions League: gli do ancora un anno di possibilità, visto che comunque ha ancora una stagione da contratto".

Come opererebbe sul mercato?
"In porta tengo Szczęsny e Perin, in difesa prenderei Bellanova, mentre per il resto confermerei tutti perché ho visto spesso una squadra solida che subisce pochi gol. Centrocampo? Prenderei Koopmeiners e Ferguson al posto di Locatelli e terrei Rabiot. Chiesa deve giocare alto a sinistra, poi vorrei prendere un esterno come Felipe Anderson e Vlahovic confermato come punta centrale. Riporterei a casa anche Soule”.

E il Napoli se lo aspettava così indietro?
"È incredibile la stagione negativa che sta vivendo perché l’anno scorso ci sono brillati gli occhi per il tipo di gioco che hanno espresso, ma oggi è un’altra squadra e dall’anno prossimo ci sarà da ripartire da zero perché i partenopei devono tornare competitivi. Sono state fatte anche scelte sbagliate sugli allenatori. Con Garcia le cose non sono andate bene, poi con Mazzarri la squadra è andata ancora più in confusione. Il rischio è di restare fuori dalle coppe. Con Calzona si è voluto provare l’impossibile visto che allena anche la Slovacchia e deve fare un doppio lavoro. Ho visto atteggiamenti da prime donne. Uno scudetto lo possono vincere tutti, ma quando ne vinci due o tre di seguito vuol dire che hai giocatori di grande valore”.

Italiano è pronto?
"È l’allenatore giusto per il Napoli perché riprenderebbe il filo del 4-3-3 di Spalletti. Osimhen andrà via, si ricaveranno tanti soldi che gli azzurri dovranno utilizzare sul mercato".

Un pensiero su De Rossi?
"Merita la riconferma. I top allenatori è molto difficile che possano venire in Italia. La dirigenza giallorossa ha fatto una scommessa difficile che sta vincendo. Daniele si sta creando qualcosa di importante, andrebbe riconfermato a prescindere. La Roma deve essere migliorata partendo dalla riconferma di Lukaku e Dybala, che andrebbero a dare grande entusiasmo ai tifosi. Paulo è dentro al progetto. I giallorossi hanno preso Baldanzi come investimento in caso di addio con l’argentino e quindi c’è stato il pensiero di sostituire Dybala. Abraham? È un giocatore che è stato dimenticato a causa del grave infortunio che ha subito, ma resta un’ottima alternativa: deve essere pronto nel caso in cui Lukaku non dovesse essere riscattato”.

Altre notizie
Lunedì 15 Aprile 2024
05:30 Altre Notizie Oggi in TV, finisce la 32^ di Serie A: dove vedere Fiorentina-Genoa e Atalanta-Verona 05:00 Nato Oggi... Felipe Anderson, otto anni alla Lazio e un contratto in scadenza. Con la Juve a un passo 04:30 Altre Notizie Le partite di oggi: il programma di lunedì 15 aprile 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 14 aprile 00:58 I fatti del giorno Serie A, la classifica: in coda punti importanti per 3. Il derby del 22 può incoronare l'Inter
00:54 I fatti del giorno Ranieri: "L'Inter gioca meravigliosamente". Ma il Cagliari la ferma: Viola ancora decisivo 00:51 I fatti del giorno Che paura N'Dicka: malore in Udinese-Roma, ma non è infarto. La gara riprenderà dal 71' 00:48 I fatti del giorno Inter in riserva: per lo scudetto nel derby servirà una vittoria. Inzaghi: "Il 2-2 era da annullare" 00:45 I fatti del giorno Difesa colabrodo, Okafor salva il Milan nel finale. Pioli rimanda a fine stagione il futuro 00:42 I fatti del giorno Il Sassuolo fa quasi l'impresa col Milan: fiducia e un punto in cascina nella lotta-salvezza 00:39 I fatti del giorno Frosinone, un altro pari. Ma questo è pesantissimo: Cheddira show nel suo stadio 00:36 I fatti del giorno Difesa imbarazzante. Il Napoli non vince nemmeno quando ha la partita in pugno 00:33 I fatti del giorno Da Bayer Neverkusen a Neverlusen: Xabi Alonso conquista il primo Meisterschale dopo 120 anni 00:30 Serie A TOP NEWS Ore 24 - Inter fermata dal Cagliari, vittoria nel derby per lo scudetto. Migliora N'Dicka 00:26 Calcio estero Bayer campione, Hofmann: "Non so se ridere o piangere, non l'avevo nemmeno sognato" 00:23 Serie A Troppe rimonte subite dal Sassuolo? Ballardini: "Abbiamo le qualità per fare meglio" 00:19 Calcio estero Bayer campione, la gioia di Wirtz: "Non riesco a rendermene conto, è indescrivibile" 00:15 Serie A Il doppio ex Fusi: "Il Toro esce rinfrancato dal derby, la Juve è più vicina alla Champions" 00:12 Calcio estero Marquinhos nella storia del PSG, nessuno ha più presenze. Il fratello: "Il momento più triste..." 00:08 Serie A Di Francesco: "Frosinone ancora padrone del proprio destino. Turati? Da Serie A e lo dimostra" 00:05 Serie A Colpo di Zapata a Gatti nel derby, Trefoloni: "Maresca ha gestito con esperienza" 00:04 Serie C Cesena, Toscano insaziabile: "Le squadre vincenti si nutrono di successi. C'è ancora da fare" 00:00 Editoriale Pioli, questi risultati mettono a rischio la conferma. Quanto vale Vlahovic? Cairo e un Toro che merita il salto di qualità. Inter scudetto a un passo. Marotta dovrà inventarsi altri Thuram 00:00 Accadde Oggi... 15 aprile 1992, il Torino batte il Real Madrid per 2-0 e guadagna la finale di Coppa UEFA 00:00 A tu per tu …con Beppe Accardi
Domenica 14 Aprile 2024
23:59 Serie A Inzaghi non segue l'esempio scudetto di Pioli e Spalletti: "Non mi piacciono i tatuaggi" 23:56 Calcio estero Lizarazu attacca Luis Enrique: "39 formazioni diverse in 43 partite, non c'è ordine" 23:53 Serie A Marchegiani: "Inter straordinaria, il Milan è primo nel campionato che fanno le altre" 23:51 Serie A Mani Lapadula, per l'AIA il 2-2 del Cagliari è regolare. L'analisi di Trefoloni a Open VAR 23:49 Calcio estero Germania, il Bayern Monaco abdica: "Complimenti al Bayer ma il titolo tornerà da noi"