Menù Notizie

City, Guardiola: "Risultato che resterà per sempre. In finale forse giocherò con l'attaccante"

di Andrea Piras
Foto Articolo

"Siamo in finale per la prima volta nella nostra storia". Parole e musica di Pep Guardiola. Il manager del Manchester City ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il successo contro il PSG.

Incredibile per la storia del City.
"Senz'altro. Eravamo una società da metà classifica. Poi è arrivata la nuova proprietà, hanno investito soldi ma non solo quello. Se la gente può pensare che son solo soldi va bene ma ci sono tante cose buone che fa questa società, soprattutto ci hanno sostenuto nei momenti brutti. Per noi è un traguardo incredibile fare la prima finale di Champions".

Come è stata vinta la finale?
"Nel primo tempo loro sono stati migliori di noi. Non riuscivamo ad andare dentro e quando li saltavamo ci prendevano alle spalle di Fernandinho e Gundogan con Di Maria e Neymar sono pericolosi. Abbiamo avuto la fortuna che Mbappé non ha giocato perchè sarebbe stato micidiale. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio, abbiamo accompagnato da dietro, abbiamo stretto con i terzini e abbiamo controllato meglio. Abbiamo fatto due gol in contropiede e siamo in finale, non possiamo dimenticarlo. Il PSG vince ogni anno il campionato, ha eliminato Barcellona e Bayern Monaco. Ma 4-1 in semifinale, siamo in finale".

Come si arriva in finale senza centravanti?
"Non lo so nemmeno io. Ho sempre pensato che dobbiamo arrivare in area con tanti uomini, non stare lì. Abbiamo una squadra fatta per tenere il pallone e non perderlo ma forse in finale giocherà un attaccante. Vedremo. Lo abbiamo fatto così ma so che il giorno che perderemo la prima partita si dirà perchè non giochiamo con attaccanti. Siamo lì, per questa società è un traguardo incredibile. Per noi è una novità, ci lavoreremo. Ci auguriamo di vincere la Premier il più presto possibile per goderci questo momento e preparare la finale".

Cos'è Guardiola dieci anni dopo la prima finale?
"Non lo so. Credo un allenatore migliore perchè l'esperienza in Germania mi ha aiutato tanto, e anche qua. La gente diceva che se non si vinceva è lo stesso, io non posso chiedere di più alla mia carriera. Sono stato fortunatissimo di essere in tre società incredibili con giocatori della madonna ma non posso chiedere altro. Quando ho iniziato a 37 anni nemmeno potevo pensare a fare quello che abbiamo fatto tutti insieme. Ma questa è speciale. Barcellona e Bayern riescono ad arrivare in finale, noi è la seconda volta in semifinale e la prima in finale. Resterà per sempre".

Altre notizie
Sabato 15 Maggio 2021
19:45 Serie A Vlahovic: "Nessun obiettivo personale, penso solo a far vincere le ultime due alla Fiorentina" 19:41 Calcio estero PSG, Pochettino: "Il nostro destino dipende dagli altri, ma vogliamo mettere pressione al Lille" 19:37 Calcio estero Kempes sul futuro di Messi: "Dovrebbe andare al PSG o al Bayern" 19:33 Serie C Playout Serie C, Bisceglie e Legnago vincono e avvicinano la salvezza 19:30 Serie A Ansaldi commenta il ko del Toro nello scontro salvezza: "Basta negatività, uniti ne usciremo"
19:27 Calcio estero Lewandowski eguaglia il record di gol di Müller: "Traguardo che sembrava impossibile" 19:23 Altre Notizie L'ex Juventus Amauri: "Chiellini e Buffon, l'America vi accoglierebbe a braccia aperte" 19:19 Serie A Semplici ci crede: "Milan? Abbiamo visto che possiamo mettere in difficoltà chiunque" 19:19 Serie A Derby d'Italia, secondo cartellino giallo per Bentancur al 55esimo: la Juve resta in 10 19:15 Serie A Sassuolo, De Zerbi sull'Europa: "Non dipende solo da noi visto che siamo sotto" 19:11 Altre Notizie Napoli, tutti negativi a un giorno dalla gara di Firenze. Resta positivo solo Maksimovic 19:08 Serie A Atalanta, Gasperini: "La qualificazione in Champions ci deve dare sprint in vista della coppa" 19:04 Serie C Supercoppa Serie C, netta vittoria della Ternana sul Como. Lucarelli vede il titolo 19:00 Serie A Spezia, Italiano: "Fatto un capolavoro. Futuro? Porte aperte, ma provo affetto per questi colori" 18:56 Serie A Torino non ancora salvo, Belotti: "Persa cattiveria. Ma il destino è nelle nostre mani" 18:53 Serie A Gotti carica l'Udinese in vista della Samp: "Reagiamo sul campo e torniamo a vincere in casa" 18:53 Serie A Juve, Cuadrado al 45': "Ho sempre cercato l'assist, oggi per fortuna è entrata" 18:51 Serie A Un rigore a testa, a segno i giocatori più attesi. Poi Cuadrado nel finale: Juve-Inter 2-1 al 45' 18:47 Serie A Genoa, Portanova: "Ballardini ci ha dato serenità, la salvezza ce la siamo meritata tutta" 18:45 Serie A Nicola non fa drammi dopo il ko con lo Spezia: "Spese tante energie, restiamo sereni e compatti" 18:41 Serie A Darmian non giocherà Inter-Udinese. Era diffidato, è stato ammonito per il fallo su Chiellini 18:38 Altre Notizie Domani Udinese-Samp, i convocati di Gotti: out Nuytinck, Arslan e De Maio. Aggregato Basha 18:36 Serie A Irrati richiama (di nuovo) Calvarese al VAR, l'Inter con Lukaku pareggia il derby d'Italia! 18:36 Serie A PROBABILI FORMAZIONI - Serie A, tutte le ultime LIVE sul 37° turno: tre nuovi forfait nell'Udinese 18:34 Serie A Quale futuro per Italiano? Il tecnico: "A La Spezia si sta bene, ma parlerò con Platek" 18:29 Serie A Genoa, Ballardini: "Atalanta forte a livello europeo ma li abbiamo messi in difficoltà" 18:27 Serie A Irrati richiama Calvarese al VAR, la Juve al 24esimo sblocca il derby d'Italia! 18:26 Calcio estero Marsiglia, Sakai verso il ritorno in patria. Contatti con l’Urawa Red Diamonds 18:23 Serie A Paratici: "Il futuro della Juventus non dipende dal risultato del derby d'Italia" 18:19 Serie A Spezia salvo, il presidente Chisoli: "Impresa, non miracolo. Italiano? Spero rimanga"