Menù Notizie

Cagliari, la forza di un gruppo che lotta per l'Europa

di Francesco Aresu
Foto Articolo

Due squadre rivoluzionate dal mercato estivo – chi più, chi meno – ma entrambe con grandi ambizioni e con il sogno di un posto in Europa per la prossima stagione. Cagliari e Fiorentina hanno avuto un cammino molto simile in queste prime 11 giornate di campionato, specie le due sconfitte in avvio: poi, grazie a qualche variante tattica e alle capacità dei due tecnici, Maran e Montella, sono riuscite a far svoltare la stagione. I rossoblù non perdono da nove turni, con 6 vittorie e 3 pareggi, mentre i viola ne hanno perso solo una, il discusso 1-2 contro la Lazio. Non ci sarà Ribery tra gli ospiti, ma il lunch match di domani ha tutte le caratteristiche per essere una partita interessante e divertente, cui il Cagliari si avvicina con il morale a mille: il successo di una settimana fa a Bergamo ha dato ulteriore fiducia ai ragazzi di Maran, capaci di fare la miglior partita stagionale espugnando un campo che, quest'anno più che mai, sembrava davvero ostico. Eppure, Nainggolan e soci sono riusciti a fare la partita contro l'Atalanta schiacciasassi e macina-gol, lasciandola addirittura a secco. Merito di un gruppo cementato dal tecnico trentino, riuscito a trasmettere il suo carisma e il suo credo calcistico, fatto di intensità e compattezza alla continua ricerca dell'azione da gol. Un canovaccio tattico che i rossoblù stanno rispettando al meglio, grazie anche alla voglia di non perdere un'occasione storica, quella di festeggiare il centenario con una qualificazione in Europa.

UNIONE D'INTENTI – E che il morale del gruppo sia alto lo si vede in tutte le circostanze, dalle uscite pubbliche dei calciatori fino ai contenuti social, non ultimo il picnic organizzato a base di carne arrosto che ha reso ulteriormente sudamericano il carattere della squadra. La gara di domani ha davvero tanti motivi di interesse, dall'incrocio tra Simeone e la sua ex squadra, a Joao Pedro che con la Fiorentina ha ancora un conto in sospeso, dato che due anni fa dopo la gara con i viola iniziò la sua sospensione per doping, fino al Maran obiettivo per qualche tempo della dirigenza viola per la panchina ma senza lieto fine. Un bene per il Cagliari, che ora si gode un gruppo unito e coeso, pronto a lottare fino all'ultimo per una meta tanto ambiziosa quanto possibile, al di là di chi scende in campo. E quest'anno, forse come mai negli ultimi tempi, queste non sembrano essere soltanto le classiche parole di circostanza.


Altre notizie
Venerdì 15 Novembre 2019
06:45 Serie A Juve, Cristiano è da record. Ma dinamiche diverse con la gestione Sarri 06:40 Serie A TMW RADIO - Maniero: "Solo Cristiano Ronaldo sa come sta Cristiano Ronaldo" 06:30 Serie A Champions League, risultati e calendario completo della fase a gironi 06:20 Serie A TMW RADIO - Bertotto: "Non esiste che un tecnico non possa fare un cambio" 06:15 Serie A SONDAGGIO TMW - Italiane, chi andrà avanti in Champions League?
06:06 Rassegna stampa Le probabili formazioni di Bosnia-Italia - Belotti guida il tridente 06:00 Il Talento del Giorno Un talento al giorno, Aster Vranckx: un novello Tielemans 05:30 Altre Notizie Oggi in TV, Qualificazioni Euro 2020: stasera Bosnia-Italia 05:00 Accadde Oggi... 15 novembre 1964, Cruijff fa il suo esordio. E va subito in gol 04:30 Altre Notizie Le partite di oggi: il programma di venerdì 15 novembre 03:30 Altre Notizie Titolo Sky o DAZN? Il programma tv della Serie A dalla 13^ alla 17^ giornata 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 14 novembre 00:58 Serie A Kulusevski gela l'Inter: "Ho un accordo annuale con il Parma" 00:55 Serie B Salernitana, Jallow nel mirino dell'Hajduk Spalato: ma è incedibile 00:50 Europa Barcellona, caccia all'erede di Rakitic: idea Saul Niguez 00:45 Serie A Fiorentina, sfida con il Club America per Ignacio Jeraldino 00:40 Serie C Pres. Fermana: "Niente la croce addosso, la squadra ce l'abbiamo" 00:35 Europa Bulgaria, la Federazione lancia la campagna "La sciarpa del rispetto" 00:30 Serie A Chelsea, Giroud ha chiesto un incontro con il club: a gennaio può partire 00:25 Calcio femminile Milan Femminile, Bergamaschi: "Obiettivo scudetto e Champions" 00:20 Altre Notizie Ibrahimovic, Klopp scherza: "Se non fosse stato allo United prima..." 00:15 Serie A Ag. Edera: "A gennaio cercheremo squadra. Per crescere deve giocare" 00:10 Europa Tottenham, il club rischia di perdere tre giocatori a parametro zero 00:07 Sudamerica Brasile, Matuzalem nomen omen: a 39 anni tornerà a giocare 00:05 Sudamerica Argentina, Scaloni: "Icardi può essere convocato in qualsiasi momento" 00:01 L'altra meta' di ....Giacomo Calò 00:00 A tu per tu ...con Cosmi 00:00 Editoriale Ronaldo fa il Fenomeno e risponde a Sarri con una tripletta. Ma non stava male? Ibra al Milan con Raiola che piazza Suso e Donnarumma. Napoli, ecco perché Adl può vendere allo sceicco Al Thani
Giovedì 14 Novembre 2019
23:59 Serie A Napoli, ag. Malcuit: "La riabilitazione procede normalmente" 23:55 Serie C Calcagno (AIC) sul Rieti: "Siamo stufi dei presidenti senza portafogli"