Menù Notizie

Vincenzo Iaquinta, da Campione del Mondo alle aule del tribunale. Per delle armi denunciate

di Andrea Losapio
Foto
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Tornare alla luce della ribalta un anno dopo essersi ritirato, ma per i motivi sbagliati. Vincenzo Iaquinta ha appeso le scarpette al chiodo nel 2013, dopo 40 presenze e 6 gol in Nazionale, una carriera ottima fra Udinese e Juventus (meno al Cesena), un titolo di Campione del Mondo e l'etichetta del gregario di successo. Perché nel febbraio del 2015 Vincenzo Iaquinta finisce nei guai, visto che vengono rinvenute delle armi da fuoco nella casa del padre: le armi sono regolamente denunciate, ma vengono violate le norme penali sulla custodia. Il padre, peraltro, viene accusato di affiliazione alla Ndrangheta e questa diventa un'aggravante per la posizione dell'ex centravanti.

Nel dicembre del 2015 viene rinviato a giudizio, mentre nel 2018 - a seguito della requisitoria per il processo Aemilia - il pubblico ministero chiede 6 anni per reati relativi alle armi, con l'aggravante dell'associazione mafiosa. Il 31 ottobre del 2018 viene condannato a 2 anni, ma viene fatta cadere l'aggravante, cosa confermata nel luglio seguente quando viene accertata la sua estraneità agli ambienti criminali. A dicembre 2020 arriva la sentenza in Appello che conferma i due anni di pena, con sospensione condizionale. Tredici, invece, al padre. "Coinvolgere me e mio padre era utile per dare visibilità al processo - racconta al Dubbio -. Ma noi con la ‘ndrangheta non c’entriamo nulla. A noi la ‘ndrangheta fa schifo".

Ad agosto 2023 una nuova sentenza che, di fatto, sblocca i beni della sua famiglia. "Mio padre è in carcere ingiustamente e lotterò fino alla fine, perché è innocente. È una roba ingiusta. Questo è il primo passo per aprire qualche spiraglio sulla verità, perché si inizia a vedere giuridicamente che mio padre con la ‘ndrangheta non c’entra proprio niente. Abbiamo dimostrato che tutti i soldi che giravano in famiglia sono soldi leciti, sono soldi che mio padre ha avuto dalle banche, che mio padre ha avuto da me. Io ho guadagnato giocando a calcio e quindi questo mi ha dato grande soddisfazione: avendo la possibilità economica, posso regalare un appartamento a mia mamma o non posso?". Oggi Vincenzo Iaquinta compie 44 anni..

Altre notizie
Mercoledì 19 Giugno 2024
06:18 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Scozia-Svizzera: britannici a caccia di riscatto, Embolo unica novità per gli elvetici 06:15 Serie ATMW Radio Galia: “Chiesa mostra due facce. Un ottimo giocatore ma non un fenomeno” 06:12 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Germania-Ungheria: Nagelsmann con Musiala e Havertz per il bis 06:10 Serie A Portogallo-Repubblica Ceca 2-1, le pagelle: delude Leao, si salva CR7. Male Schick 06:06 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Croazia-Albania: Pasalic dal 1', Sylvinho cambia modulo
06:05 Euro 2024 Turchia-Georgia 3-1, le pagelle: Calhanoglu faro, Yildiz si sacrifica. Kvara nel deserto 06:00 Il Talento del Giorno Un talento al giorno, Joel Tshisanga Ndala: il City coltiva il futuro in casa 05:55 Serie ATMW Radio Impallomeni: "Napoli-Lukaku? Se ha voglia di sacrificarsi ok ma..." 05:30 Calcio estero Oggi in TV, Euro 2024: le avversarie dell'Italia, dove vedere Croazia-Albania 05:00 Nato Oggi... Lorenzo Pellegrini, il capitano della Roma che sogna di vincere l'Europeo da titolare 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 giugno 00:56 I fatti del giorno Italia, difesa a 4 anche contro la Spagna. Raspadori: "Non sono giovane, cerco spazio" 00:53 I fatti del giorno Il Manchester United tra il Milan e Zirkzee. Serve uno sforzo da parte dei rossoneri 00:49 I fatti del giorno Vitinha torna al Genoa. Nuovo arrivo in Italia, poi il sì definitivo. All'OM la recompra 00:45 I fatti del giorno Douglas Luiz-Juventus, iniziano le preoccupazioni. La trattativa non si sblocca 00:42 I fatti del giorno La Roma pensa a Retegui. E intanto il padre punge: "Argentina? L'Italia ha 4 stelle sulla maglia" 00:38 I fatti del giorno CR7? No, Conceiçao. Il Portogallo batte la Repubblica Ceca, Martinez elogia il figlio d'arte 00:34 I fatti del giorno Montella vince e convince a debutto aEuro 2024: la Turchia rifila il tris alla Georgia 00:30 Serie A TOP NEWS ore 24 - Portogallo ok in extremis. Accordo Roma-Como per Belotti 00:26 Calcio estero Guehi convince a Euro 2024, due big drizzano le antenne: la richiesta del Crystal Palace 00:23 Euro 2024 Turchia, Calhanoglu: "Montella lavora molto bene. Contenti di avere un allenatore così" 00:19 Serie B Il Frosinone vuole Vivarini e pensa alla proposta. Contratto biennale con opzione 00:15 Serie A Futuro? No, Carboni pensa alla Copa America: "Felice per questa bellissima esperienza!" 00:14 Serie A Repubblica Ceca, Hasek: "Reso vita difficile a una delle più forti al mondo" 00:11 Calcio estero Il Chelsea piomba su Omorodion e formalizza la prima offerta: 'no' dell'Atletico, le cifre 00:08 Serie A Pres. Assoagenti: "15 milioni di commissioni leciti. Ma Zirkzee cosa ne pensa?" 00:06 Serie A Portogallo, Martinez: "Non averla sbloccata subito ci ha complicato le cose" 00:04 Serie C Foggia, si prova a stringere per Brambilla in panchina. A breve l'incontro con il tecnico 00:00 Accadde Oggi... 19 giugno 2008, la Germania vince 3-2 ed elimina il Portogallo di CR7 ai quarti dell'Europeo 00:00 Editoriale Milan: il messaggio nascosto di Theo, i missili di Ibra, le mosse finali per Zirkzee. Napoli: l’errore (e il futuro) di Kvara. Inter: Martinez e i perché della scelta “in porta”. Italia: il collage di Spalletti