Menù Notizie

La Cremonese torna in modalità Serie A: il Lecce espugna lo "Zini" nella ripresa

di Gaetano Mocciaro
www.imagephotoagency.it
www.imagephotoagency.it
Fondamentale vittoria in chiave salvezza per il Lecce che espugna Cremona giocando un'ottima partita, dove sa aspettare per poi colpire nel secondo tempo: allo "Zini" finisce 0-2, risultato che da una parte porta i salentini in una situazione sempre più tranquilla di classifica, con 10 punti di vantaggio sulla terzultima; dall'altra affossa quasi definitivamente una Cremonese il cui percorso è inspiegabile: se in Coppa Italia è sorprendente ammazza-grandi, in Serie A è ancora senza vittorie dopo 21 giornate. 8 punti in classifica, ultimo posto e situazione disperata con lo Spezia quartultimo distante 10 punti.

Partita tutt'altro che memorabile, Ballardini propone il tandem offensivo Ciofani-Dessers che non sfonda quasi mai, se non per un colpo di testa telefonato del centravanti italiano poco prima della mezz'ora. Lecce in controllo, con l'unico inconveniente dell'infortunio di Blin dopo 29', sostituito da Askildsen. La partita cambia inerzia nella ripresa: Baschirotto la sblocca con un gran colpo di testa su traversone di Hjulmand; Strefezza raddoppia con un gran sinistro dal limite dell'area. Ennesima occasione sprecata in uno scontro diretto per i grigiorossi, evidentemente non in grado di gestire il doppio impegno con la Coppa Italia. Salentini che trovano il terzo successo fuori casa, meglio che al "Via del Mare". Ed eguagliano la Juventus in classifica.
Altre notizie Milan
Domenica 21 Aprile 2024