Menù Notizie

MN - Ravezzani: "Ibra non ha approcciato la sfida come garante del milanismo: farà quello che la proprietà gli dirà di fare"

di Francesco Finulli
per Milannews.it
www.imagephotoagency.it
www.imagephotoagency.it

Dopo mesi di silenzio, Zlatan Ibrahimovic ha rotto il ghiaccio nella giornata di giovedì, parlando del suo nuovo ruolo di Senior Advisor rossonero e annunciando Paulo Fonseca come allenatore. Lo svedese ha parlato anche dei piani rossoneri nel medio-lungo periodo. Ai microfoni di MilanNews.it, il direttore di Telelombardia, Fabio Ravezzani, ci ha detto la sua:

Tornando a Ibrahimovic. Crede che il suo ego possa convivere con quello che il ruolo di dirigente impone?
"Non confonderei Ibra con Maldini. Maldini ne ha fatto una storia di cuore, Ibra mi sembra molto più commerciale nelle sue attività. Certo, è sicuramente legato al Milan ma come calciatore ricordiamo che è stato in tanti club. Mi pare che lui non abbia approcciato l'avventura come garante del milanismo, a differenza di Maldini. Ibra farà quello che la proprietà gli dirà di fare, non mi sembra uno che dice: 'O fate come dico io o me ne vado'. I tifosi si aspettavano un approccio più emozionale ma Ibra non potrà esserlo in questo ruolo".
 


Altre notizie Milan
Mercoledì 17 Luglio 2024