Menù Notizie

Chelsea, hotel venduti per rispettare il FPP: la Premier indaga sul club londinese

di Niccolò Crespi
per Milannews.it
Federico Titone/BernabeuDigital.com
Federico Titone/BernabeuDigital.com

Come riportato da Calcio e Finanza, la Premier League ha messo sotto esame la vendita di due hotel da parte del Chelsea per 76,5 milioni di sterline (90 milioni di euro circa) alla Blueco 22 Properties Ltd, una sussidiaria della Blueco 22 Ltd, ovverosia la holding attraverso cui Boehly e soci controllano i Blues. L’accordo sugli hotel sarebbe stato un giusto escamotage che sembrava aver aiutato il club inglese a evitare di violare le regole del FPF poiché consentiva al club di richiedere l’intera somma come profitto per la scorsa stagione.

Così, i conti 2022/23 firmati a dicembre e ora depositati presso il registro imprese britannico affermavano che l’accordo non era stato ancora valutato come ad “equo valore di mercato” ai sensi delle regole APT (Associated Party Transaction) della lega e che la conclusione avrebbe potuto "Comportare una modifica sostanziale rispetto alla plusvalenza iscritta nel presente bilancio". 


Altre notizie Milan
Lunedì 27 Maggio 2024