...José Ernesto Sosa

di Barbara Carere
Foto Articolo

L’ex calciatore del Milan, José Ernesto Sosa attualmente in forza Trabzonspor e la sua bellissima moglie Carolina si sono conosciuti più di 15 anni fa in Argentina come ci racconta lei stessa in esclusiva per la nostra rubrica.
"Ci siamo incontrati nella mia città nel 2003, lui giocava nella squadra cittadina e ci siamo piaciuti da subito”.
E’ stato il classico colpo di fulmine?
“Si, dal primo giorno che ci siamo visti e parlati non ci siamo più separati “.

Cosa ti ha fatto innamorare di lui?
“Mi sono innamorata della sua umiltà”.
Come ti ha conquistato?
“Il suo silenzio ha richiamato la mia attenzione(ride,ndr)”.
Vi siete sposati nel 2006, com'è nelle vesti di marito?
“Molto attento ed amorevole”.
Siete genitori di sue splendide gemelline, è bravo come papà ?
“Con le nostre gemelline di tre anni, Rufina y Alfonsina è un papà ideale, attento, stupendo, affettuosissimo”.

Chi cucina in casa?
“Cucino io perché mi piace molto, però devo ammettere che anche lui è molto bravo “.
Il suo piatto preferito?
“Piatto preferito asado (carne argentina)”.
Come trascorrete il tempo libero?
“A casa o andiamo a giocare al parco con le bambine o guardiamo la tv, ascoltiamo della musica musica o viaggiamo tanto perché ci piace molto”.
E’ una persona scaramantica?
“No, non e’ per niente scaramantico “.
Il suo rito prima di una gara?
“Ascolta musica santafesina “.
Cosa non ti piace del lavoro di tuo marito?
“Quando va in ritiro e sta tanti giorni lontano da casa”.
Cosa ti piace invece?
“Amo andare allo stadio a vedere le partite”.

Qual è la sua dimostrazione di amore quotidiano?
“Il rispetto e poi naturalmente il buongiorno con il caffé e mi dice tutti i giorni che mi ama e gli manco quando non è a casa”.
Dove avete trascorso le vacanze natalizie?
“Il Natale lo trascorriamo sempre in Argentina con la famiglia e poi siamo stati ad Ibiza”.
Com’è José Ernesto Sosa nella vita privata?
“Lui è una persona bellissima sia dentro che fuori. Ha un cuore grandissimo ed è un papà ideale”.

C’è qualcosa che vorresti dirgli attraverso questa intervista?
“Che lo amo tanto”.
Ti piacerebbe vivere a Napoli, visto che il nome di tuo marito è stato accostato alla squadra partenopea?
“Mi piacerebbe molto vivere a Napoli! È una città molto bella però non so se verrà a Napoli a giocare, però un giorno verrò a visitarla(ride,ndr)”.
Carolina grazie per questa bella chiacchierata e allora ti aspettiamo presto in Italia magari a Napoli in vacanza.
“Grazie a te Barbara e saluti tutti i vostri lettori ".



Altre notizie
Domenica 24 Marzo 2019