Menù Notizie

Coronavirus, come leggere il bollettino della Protezione Civile e i dati sul contagio

di Giacomo Iacobellis
Foto

Nuovi contagi, decessi, tamponi. Da mesi, anche su queste pagine, per garantirvi un'informazione il più possibile corretta, completa e puntuale, abbiamo purtroppo acquisito familiarità con i termini legati all’emergenza Coronavirus e con il relativo bollettino. Uno strumento essenziale per capire l’andamento del contagio ma che non sempre è di semplice comprensione. Per aiutarvi a navigare in questo mare di dati e statistiche, con la speranza di potercene dimenticare quanto prima, abbiamo pensato di proporvi una guida su come affrontarne la lettura.

Il bollettino di oggi - Potete trovare a questo link i dati completi e una breve analisi dei numeri di oggi, quelli che vi offriamo e continueremo a offrirvi giorno dopo giorno al momento della pubblicazione. In sintesi, i dati del contagio sono i seguenti.

Attualmente positivi: 82.962 (+4.478)
Deceduti: 128.047 (+18)
Dimessi/Guariti: 4.132.510 (+2.117)
Ricoverati: 2.013 (+89) di cui in Terapia Intensiva: 201 (+7)
Tamponi: 77.279.334 (+247.486)
Totale casi: 4.343.519 (+6.619, +0,15%)

COME LEGGERE I DATI -

I nuovi contagi - È il numero di quanti siano stati sottoposti a test e abbiano avuto esito positivo. Non tiene conto, per ovvie ragioni, dei contagiati che, non avendo effettuato il tampone, non rientrino tra i casi confermati. Nelle ultime 24 ore sono stati 6.619.

Attualmente positivi - È il totale delle persone che, al momento della pubblicazione del bollettino, siano affette da Covid-19. Rispetto al totale dei casi, non comprende i deceduti e i guariti. Alla data odierna sono 82.962.

Incremento o decremento - È la variazione del numero di soggetti attualmente positivi rispetto alla giornata precedente. Tiene conto dei nuovi contagiati (che portano a un incremento), nonché dei guariti e dei deceduti (che portano a un decremento). Nelle ultime 24 ore ha fatto registrare un incremento di 4.478 unità.

Deceduti - È il numero delle persone morte dopo aver ufficialmente contratto il Covid-19. Come più volte spiegato sia dalla Protezione Civile che dai medici, non indica necessariamente che la causa principale della morte sia l’infezione: per questo è necessaria una convalida dell’ISS, che ha tempi lunghi. Nelle ultime 24 ore sono stati 18, per un totale di 128.047 deceduti dall’inizio della pandemia.

Guariti - Una delle voci che, senza entrare nel merito, crea maggior dibattito a livello scientifico. Comprende sia i soggetti semplicemente dimessi e guariti dal punto di vista clinico, che i soggetti effettivamente guariti a livello virologico secondo le linee guida del Consiglio Superiore di Sanità, perché sottoposti a test che ne accerti la negatività. Oggi sono stati 2.117, per un totale di 4.132.510 dall’inizio della pandemia.

In isolamento domiciliare - Sono le persone che, non avendo sintomi o avendo sintomi lievi, sono risultate positive al Coronavirus e non possono muoversi dal proprio domicilio fino a che un nuovo doppio tampone non ne accerti la guarigione. Sono in quarantena. E sono la stragrande maggioranza dei contagiati: a oggi, 80.949 persone.

Ricoverati con sintomi - Si tratta dei soggetti che, essendo risultati positivi al test, presentino sintomi tali da rendere necessario il ricovero in ospedale, ma non da richiedere l’utilizzo di macchinari di terapia intensiva. A oggi, si tratta di 1.812 ricoverati.

Ricoverati in terapia intensiva - Un dato chiave: indica le persone attualmente in terapia intensiva. È un indice puramente numerico: non specifica infatti perché un certo numero di persone sia uscito dalla T. I. (possono infatti essere dimessi ma ricoverati in un altro reparto o deceduti) e non indica quante persone siano concretamente entrate in o uscite dalla T. I. nella giornata, ma tiene conto soltanto della differenza tra queste due cifre. I ricoverati in terapia intensiva oggi sono 201 (+7 rispetto a ieri).

Tamponi - È il numero dei test svolti alla data attuale. Nel bollettino di oggi siamo arrivati a 77.279.334, con un aumento di 247.486 rispetto a ieri. Rispetto al numero assoluto dei tamponi svolti, è ancora più rilevante mettere in relazione questo dato col numero dei casi confermati. In ogni caso, il conteggio dei test effettuati in una giornata non ci dice quante persone siano state sottoposte a tampone.

Casi testati - Infatti, è questo il numero che indica quante persone effettivamente siano state controllate in un giorno. Alla data odierna, rispetto a 77.279.334 tamponi effettuati, i casi testati sono 30.909.526. Perché? La risposta è semplice: in molti casi il tampone viene effettuato su persone che siano già state sottoposte a test e che abbiano bisogno di svolgerlo nuovamente, o perché in precedenza sono risultate negative ma potrebbero aver contratto il virus, o soprattutto perché in precedenza sono risultati positivi e va effettuato un nuovo test per riscontrarne la guarigione.

Totale casi - È il numero di persone per le quali, dall'inizio dell’epidemia, sia stato confermato un caso di contagio da Coronavirus. È composto dal totale dei casi attivi, più i guariti e i deceduti. Alla data odierna sono 4.343.519 di cui 82.962 attualmente positivi, 4.132.510 guariti e 128.047 deceduti.

Altre notizie
Lunedì 27 Settembre 2021
15:08 Serie A Firenze adesso sogna con Italiano: Firenzeviola lo accosta a Prandelli e Sousa 15:04 Serie C Vibonese, mister D'Agostino a rischio: potrebbe esser decisivo il turno infrasettimanale 15:03 Altre Notizie Materazzi: "Sì a possibili modifiche del calendario FIFA. Si giochino meno partite" 15:02 Serie A Domani Shakhtar-Inter, i convocati di Inzaghi: recuperato Vidal, assente Sensi 15:00 Serie A L'Atletico è quasi un derby per Brahim Diaz: “Ora sono del Milan, penso solo a fare il massimo”
14:57 Serie A Ibrahimovic non ci sarà per Milan-Atletico. Ha lasciato Milanello prima dell'allenamento 14:56 Serie A Juventus, in mediana occhi puntati su Tchouameni. Ma c'è la concorrenza del Chelsea 14:53 Altre Notizie Bologna, ripresa la preparazione: terapie per Kingsley, differenziato per Schouten 14:51 Serie A Chi è Nguiamba, quasi dello Spezia. Titolare negli ultimi sei mesi in Ligue 2 14:49 Serie B Da Parma ad Assisi per donare di SLAncio: iniziativa della Lega B per le famiglie colpite da SLA 14:47 Calcio estero Porto, Conceiçao aspetta il Liverpool: "Dobbiamo sfruttare le debolezze, vogliamo vincere" 14:46 Serie A Sabatini 37 giorni fa: "Sarò testimone della resurrezione del Bologna". Ma oggi ha detto addio 14:45 Serie A Simeone e il rapporto con San Siro: "Non mi soffermo sui ricordi. Domani sarà dura" 14:42 Calcio estero Per CR7 un futuro da tecnico allo United dopo il ritiro? Potrebbe allenare suo figlio 14:38 Serie A Lazio, anche il Leicester si iscrive alla lista delle pretendenti: obiettivo Luis Alberto in mediana 14:35 Serie A UFFICIALE: Si separano le strade del Bologna e del dirigente Walter Sabatini 14:34 Altre Notizie Un sabato speciale per la "Paolo Rossi Academy": visita al Museo del Calcio di Coverciano  14:33 Altre Notizie TMW RADIO - Braglia: "Genoa, auguri alla nuova proprietà. Questo Milan ha un'identità" 14:30 Serie A Milan, Pioli conta i rientri: “Kjaer e Florenzi spero recuperino. Ibra e gli altri dopo la sosta” 14:26 Calcio estero Tre gol in tre partite per il 35enne Falcao, il tecnico del Rayo: "È venuto qui con grande voglia" 14:23 Serie A Pinamonti e un gol da record: l'unico nato dopo il '99 aver segnato in A con 4 squadra diverse 14:22 Serie A Bergomi: "Non capirò mai la scelta di Donnarumma di andare al Paris Saint-Germain" 14:21 Serie A Campione d'Europa, poi del Mondo, infine scaricato. Nzonzi e la buonuscita prima del Qatar 14:21 Serie A Roma, gestaccio verso i tifosi della Lazio: ora Zaniolo rischia la squalifica 14:19 Serie C Juventus U23, Ntenda operato al ginocchio sinistro: tra pochi giorni al via l'iter riabilitativo 14:15 Serie A Super avvio per Brahim Diaz: “Sempre sentita la fiducia di Pioli. Mi piace questa leadership” 14:14 Serie A L'editoriale di MilanNews: "Calma con Daniel Maldini, non è ancora un giocatore formato" 14:11 Calcio estero Real fermato dal Villarreal, Ancelotti: "Non abbiamo fatto la miglior partita della stagione" 14:08 Serie A Milan, l'ex Shevchenko: "Grande storia in Champions, i tifosi aspettavano queste gare" 14:04 Serie B Monza, arriva il primo gol tra i pro di Vignato: "Che emozione, giorno indimenticabile"